Moto2, Barcellona, Libere 2: Fernandez beffa Luthi nel finale, Baldassari è quarto

condivisioni
commenti
Moto2, Barcellona, Libere 2: Fernandez beffa Luthi nel finale, Baldassari è quarto
Di:
14 giu 2019, 14:08

Il pilota del team Pons migliora il proprio crono del mattino e chiude al comando le FP2 precedendo Luthi di 88 millesimi. Marquez continua ad essere una minaccia ed è terzo davanti a Baldassarri.

La seconda sessione di Libere ha visto Augusto Fernandez scavalcare Thomas Luthi in cima alla classifica dei tempi nei minuti conclusivi del turno. Il pilota del team Pons, infatti, è riuscito a precedere lo svizzero, già il più rapido nelle FP1, grazie anche alla scia fornita in nell’ultimo settore dal proprio compagno di box Lorenzo Baldassarri ed ha così concluso il venerdì di prove di Barcellona con il tempo di 1’44’’782.

Luthi, che rispetto al mattino ha girato più lento di circa due decimi, si è comunque confermato in palla anche sul tracciato catalano ed ha chiuso alle spalle di Fernandez con un gap di appena 88 millesimi mettendosi ancora una volta davanti ad Alex Marquez.

Il pilota del Marc VDS sarà certamente un serio candidato sia per la pole che per la vittoria in gara, ma anche lui, così come Luthi, non è riuscito a scendere sotto il riferimento ottenuto al mattino chiudendo con il tempo di 1’44’’910.

Alle spalle dello spagnolo è presente un tris di piloti italiani. A guidare il gruppo è Lorenzo Baldassarri. Il leader del campionato è riuscito a migliorare il riferimento del mattino scendendo sotto il muro del minuto e quarantacinque secondi sino a chiudere con il quarto crono ed un gap di 173 millesimi dal compagno di team.

Enea Bastianini è invece riuscito nei minuti finali del turno a risalire nella graduatoria dei tempi sino a centrare il quinto riferimento in 1’44’’994 e confermare così l’ottimo feeling con il tracciato di Barcellona visto già al mattino.

Sesto tempo per un Luca Marini in netta crescita rispetto alle FP1, ma il pilota dello Sky Racing Team VR46 è stato anche il primo a non scendere sotto il limite dell’1’45’’ accusando 239 millesimi di distacco da Fernandez.

Jorge Navarro è stato ancora una volta il miglior portacolori della Speed Up centrando il settimo tempo, ma lo spagnolo ha dovuto chiudere in anticipo la sessione a causa di una caduta nella quale ha danneggiato la sua moto.

I colori italiani hanno completato la top ten grazie a Fabio Di Giannantonio ottavo, Andrea Locatelli non e Simone Corsi decimo. Gli ultimi due sono separati in classifica da un solo millesimo di secondo.

In difficoltà rispetto al mattino Nicolò Bulega. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 non è sembrato avere la stessa confidenza vista nelle FP1 e solo nei secondi conclusivi del turno è riuscito a risalire sino in sedicesima posizione in classifica con il tempo di 1’45’’451.

Manzi e Bezzecchi hanno invece confermato le posizioni del mattino chiudendo daccapo in ventitreesima e ventisettesima piazza.

 
Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Augusto Fernandez 20 1'44.782     162.405
2 Switzerland Thomas Lüthi 17 1'44.870 0.088 0.088 162.269
3 Spain Alex Marquez 19 1'44.910 0.128 0.040 162.207
4 Italy Lorenzo Baldassarri 19 1'44.955 0.173 0.045 162.138
5 Italy Enea Bastianini 16 1'44.994 0.212 0.039 162.077
6 Italy Luca Marini 19 1'45.021 0.239 0.027 162.036
7 Spain Jorge Navarro 9 1'45.099 0.317 0.078 161.915
8 Italy Fabio Di Giannantonio 16 1'45.151 0.369 0.052 161.835
9 Italy Andrea Locatelli 16 1'45.227 0.445 0.076 161.718
10 Italy Simone Corsi 18 1'45.228 0.446 0.001 161.717
11 South Africa Brad Binder 13 1'45.245 0.463 0.017 161.691
12 Spain Xavi Vierge 17 1'45.301 0.519 0.056 161.605
13 Japan Tetsuta Nagashima 17 1'45.329 0.547 0.028 161.562
14 Netherlands Bo Bendsneyder 19 1'45.349 0.567 0.020 161.531
15 United Kingdom Sam Lowes 20 1'45.419 0.637 0.070 161.424
16 Italy Nicolò Bulega 15 1'45.451 0.669 0.032 161.375
17 Germany Marcel Schrötter 15 1'45.462 0.680 0.011 161.358
18 Australia Remy Gardner 13 1'45.579 0.797 0.117 161.179
19 Germany Jonas Folger 15 1'45.588 0.806 0.009 161.166
20 South Africa Steven Odendaal 17 1'45.804 1.022 0.216 160.837
21 Spain Iker Lecuona 17 1'45.767 0.985   160.893
22 Switzerland Dominique Aegerter 16 1'45.954 1.172 0.187 160.609
23 Italy Stefano Manzi 18 1'46.176 1.394 0.222 160.273
24 Spain Jorge Martin 15 1'46.310 1.528 0.134 160.071
25 Thailand Somkiat Chantra 15 1'46.712 1.930 0.402 159.468
26 Germany Lukas Tulovic 17 1'46.725 1.943 0.013 159.449
27 Italy Marco Bezzecchi 17 1'46.815 2.033 0.090 159.314
28 United Kingdom Jake Dixon 14 1'46.839 2.057 0.024 159.278
29 United States Joe Roberts 17 1'46.942 2.160 0.103 159.125
30 Indonesia Dimas Pratama 17 1'47.029 2.247 0.087 158.996
31 Germany Philipp Ottl 18 1'47.340 2.558 0.311 158.535
32 Andorra Xavi Cardelus 17 1'47.632 2.850 0.292 158.105
Prossimo Articolo
Moto2, Barcellona, Libere 1: Luthi precede Marquez, Baldassarri è decimo

Articolo precedente

Moto2, Barcellona, Libere 1: Luthi precede Marquez, Baldassarri è decimo

Prossimo Articolo

Moto2, Barcellona, Libere 3: doppietta Speed Up con Navarro e Di Giannantonio

Moto2, Barcellona, Libere 3: doppietta Speed Up con Navarro e Di Giannantonio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Barcelona
Piloti Augusto Fernandez
Team Pons Racing
Autore Marco Di Marco
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie