IndyCar | Hulkenberg impressiona dopo il primo test

Il pilota tedesco ha portato a termine il primo test in IndyCar al volante della vettura del team Arrow McLaren ed i vertici della scuderia sono rimasti colpiti dall'approccio di Hulkeneberg.

IndyCar | Hulkenberg impressiona dopo il primo test

Nico Hulkenberg ha ufficialmente fatto il suo debutto al volante di una monoposto della IndyCar in occasione dei rookie test disputati sul tracciato di Barber e nonostante sia stato il più lento tra i 5 debuttanti presenti in pista ha impressionato i vertici del team Arrow McLaren.

Taylor Kiel, presidente della scuderia, è rimasto colpito dall’adattamento del tedesco alle richieste della monoposto realizzata da Dallara.

“Per prima cosa devo sottolineare come sia stato difficile percorrere 108 giri oggi come ha fatto Nico", ha dichiarato Kiel a Motorsport.com. "Ma è una sfida che ha accettato e ha fatto un ottimo lavoro. Ha eseguito tutto quello che gli abbiamo chiesto di fare e non ha sbagliato nulla per tutto il giorno. È stato un piacere lavorare con lui".

"Dai feedback che ci ha fornito durante il giorno, e ascoltandolo all'interfono, devo dire che la vettura gli è piaciuta e gli è piaciuto lo stile di guida fisico che richiede. Il rovescio della medaglia di questa fisicità è che l’ha probabilmente scioccato ad inizio giornata. Inoltre la temperatura dell’aria è variata molto nel corso del giorno ed ha avuto modo di provare in differenti condizioni".

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP

Photo by: IndyCar Series

“Ad inizio mi ha detto: ‘Amico, fa così caldo. Come facciamo a muovere un po' d'aria qui dentro?'. E gli abbiamo risposto: 'Lo stiamo facendo! Questa è la specifica con cui abbiamo corso quest'anno. E lui: 'Stai scherzando? ". Ad ogni modo si è ambientato velocemente e non ci sono stati problemi. Bisogna ricordare  che questo circuito in particolare è uno dei più difficili tra quelli presenti in calendario e Nico merita rispetto per essere saltato in macchina e per fare quello che ha fatto".

Pato O’Ward, presente ad Austin con il team McLaren dopo essere stato a Woking per realizzare il sedile che utilizzerà nei test di Abu Dhabi, ha partecipato alla prima metà di test per aiutare Hulkenberg nelle prime fasi di apprendimento.

Kiel ha proseguito: “È divertente avere un pilota come Nico in una delle tue vetture. Ha corso per molto tempo in campo internazionale ad alto livello ma si sta impegnando per capire come funzionano i vari meccanismi, i controlli, la nostra tipologia di pit stop. Con un pilota come lui hai bisogno di spiegare queste cose una volta sola e lui memorizza tutto. È quello che ci si aspetta da un pilota del suo calibro”.

“Ha avuto modo di sperimentare giri con gomme usate, out lap con gomme fredde, simulazioni di qualifica, long run a serbatoi pieni e vuoti. Si trattava di avere una comprensione generale della vetture e questo ci ha permesso di capire Nico come pilota”.

“Non ho guardato ai tempi sul giro, mi sono concentrato sulla sua interazione con la squadra, i feedback che stava fornendo, le sue reazioni alle modifiche che abbiamo apportato”.

Kiel ha poi negato che Hulkenberg possa disputare un altro giorno di test durante la offseason: “Ne dubito. In IndyCar si mette il pilota in macchina e si cerca di acclimatarsi con lui. Per chiedere un altro giorno di test dovremmo organizzarlo su un ovale così da stuzzicare il suo appetito. In definitiva questa giornata è stata una possibilità per lui di capire la IndyCar. Ora avrà molto a cui pensare”.

Hulkenberg, a fine giornata, ha ammesso di aver apprezzato la possibilità concessa dalla Arrow McLaren: “È stata la mia prima volta al volante di una monoposto della IndyCar, la mia prima volta al Barber Motorsports Park e credo che nel complesso sia stata una giornata soddisfacente”.

“Posso confermare che queste auto sono davvero fisiche da guidare e la mattina mi è servito del tempo per sentirmi a mio agio, mentre al pomeriggio i tempi sono iniziati ad arrivare ed è stato molto divertente”.

“Voglio ringraziare la Arrow McLaren SP per questa opportunità e per il lavoro estremamente professionale svolto in pista”.

 

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
1/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
2/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
3/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
4/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
5/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
6/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
7/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
8/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
9/10

Foto di: IndyCar Series

Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
Nico Hülkenberg, Arrow McLaren SP
10/10

Foto di: IndyCar Series

condivisioni
commenti
Hulkenberg punta all'Indycar: "Il treno F1 è passato!"
Articolo precedente

Hulkenberg punta all'Indycar: "Il treno F1 è passato!"

Prossimo Articolo

Hulkenberg rinuncia alla IndyCar per motivi personali

Hulkenberg rinuncia alla IndyCar per motivi personali
Carica commenti