Super GT3-GT3: Gai e Venturi conquistano la vittoria in Gara 2 a Misano

Sul tracciato reso viscido dalla pioggia grande vittoria per l'equipaggio del Black BUll Swiss Racing davanti al duo Mapelli-Albuquerque e Gattuso-Frassineti. In GT3 successo per Russo e Zonzini.

Il via della seconda gara ha visto la Lamborghini di Mul-Bortolotti #16 schierarsi in Pit-Lane per volere del Team Imperiale, per rispetto a quanto successo nel weekend nonostante potesse schierarsi regolarmente.

Partenza in condizioni di Wet Race e dietro Safety Car, con i fratelli Pastorelli ai box per un problema tecnico che li ha fatti ritirare dopo poco. Mancinelli al rientro della Safety Car inizia subito ad allungare, ieri hanno subito lo stop per un problema a un tubo dell’olio, con Gattuso alle prese con la Ferrari di Mirko “Cowboy” Venturi.

Parte bene Comandini con la sua M6 (BMW Team Italia) e va ad attaccare la R8 di Zonzini, mentre Tempesta va in testacoda. Al quarto passaggio Albuquerque (Audi Sport Italia) sigla il giro veloce con il crono1’52”526 con Cheever (Scuderia Baldini) in linea con gli avversari. Mul (Imperiale Racing) si mette subito in evidenza e dopo una buona partenza, si porta sugli scarichi di Baccani (Ebimotors) al quinto passaggio, conquistando la decima piazza al quinto giro.

In GT3 Gagliardini leader davanti a Baccani e Cheever. Nonostante le condizioni di bagnato i piloti in pista cercano gli attacchi sugli avversari, con Mul che porta l’attacco su Comandini alla staccata della Quercia senza successo. Ottimo, come sempre Maino, mentre Venturi sigla il giro veloce con 1’51”435.

All’ottavo, Cheever (Scuderia Baldini) regola, attacca e passa Valori, mentre Baccani passa Gagliardini alla staccata del Carro. Arriva la risposta di Albuquerque (Audi Sport Italia) che sigla il Fast Lap in 1’50”387. Gli fa eco Gattuso con la Lamborghini di Ombra con 1’50”478, mentre i piloti cercano di raffreddare gli pneumatici sull’acqua per non far innalzare le pressioni.

Al tredicesimo Di Folco rientra per lasciare il volante ad Agostini (Antonelli Motorsport) copiato da Comandini che lascia il volante a Cerqui e Leo sale al posto di Cheever. Il Cowboy su Mancinelli alla staccata del Carro con Albuquerque che rientra per il cambio sul filo dello scadere, seguito da venturi e Mancinelli.

Nella seconda parte di gara Leo insidia la posizione di Cerqui mentre Frassineti va in testacoda alla Rio, fortunatamente riesce a ripartire. Dopo la fine dei cambi, Gai in testa alla classifica davanti a Geri, Frassineti e Mapelli.

Al 18° Bortolotti passa Mugelli (Solaris Motorsport) mentre Leo (Scuderia Baldini) passa Venerosi (Ebimotors) . Mapelli sempre in evidenza, pressa agostini e passa conquistando la terza posizione, Russo (Audi Sport Italia) fa volare la “vecchia” R8 con il Fast Lap in 1’48”789 e si avvicina alla Ferrari di Leo e passa al 23° passaggio.

Nel finale di gara un Mapelli mai domo, continua a spremere la sua R8 con un giro veloce in 1’47”2, andando a insidiare per la seconda posizione Gattuso. Nel finale di gara lotta incandescente tra Mapelli e Frassineti, con l’alfiere Audi che conquista sul traguardo la seconda posizione, con il distacco di un decimo.  

Vittoria con la V maiuscola per Gai-Venturi (Black Bull Swiss Racing) davanti a Mapelli-Albuquerque (Audi Sport Italia) e Gattuso-Frassineti. In GT3 vincono Russo-Zonzini (Audi Sport Italia) davanti a Leo-Cheever (Scuderia Baldini) e Baccani-Venerosi (Ebimotors) .

Weekend ancora avvelenato da problemi e non conformità, tra sospetti e certezze. Chiaramente mettere in accordo tutti non è facile e speriamo che nell’appuntamento del Mugello sia chiarito e soprattutto messo in linea.

La classifica Super GT3 vede l’equipaggio Mapelli-Albuquerque in vetta alla classifica con 74p. davanti a Gai-Venturi 63p. e Bortolotti-Mul con 55p. In GT3 Baccani-Venerosi Leader con 57p. davanti a Russo-Zonzini 54p. e il duo Pastorelli con 52p.

In Super GTCup Costa conduce con 62p. davanti a Desideri 60p. e il trio D’amico-Necchi-Zaugg con 57p. In GTCup Benvenuti-De Marchi svettano con 88p. davanti a Sauto-Zanardini 75p. e Benucci-Maino 59p. In Coppa Cayman Pera Svetta con 68p. davanti a Bianco-De Castro 55p. e Mercatali-Ceccotto 42p. 

Articolo di Stefano Reali

Super GT-GT3 - Misano - Gara 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Evento Misano
Sub-evento Domenica
Circuito Misano Adriatico
Piloti Marco Mapelli , Stefano Gai , Mirko Venturi
Team Audi Sport Team Italia
Articolo di tipo Gara