GT Italiano: doppio impegno con la Ferrari per SR&R

Il team di Ravetto e Ruberti schiera la sua 488 Challenge in Endurance e Sprint con il confermato Demarchi e le novità Risitano e Barbolini.

GT Italiano: doppio impegno con la Ferrari per SR&R

La SR&R nel 2021 sarà al via del GT Italiano sia nella serie Sprint e sia nella Endurance.

La Scuderia capitanata da Manfredi Ravetto e Paolo Ruberti porterà in griglia la sua Ferrari 488 Challenge Evo con il confermatissimo Luca Demarchi, che si troverà al fianco il debuttante Nicholas Risitano, reduce dall'esperienza in EuroNascar.

Per le gare di lunga durata, invece, la coppia avrà anche come collega Edoardo Barbolini, visto spesso in azione nella Coppa Italia TCR durante le passate stagioni, nelle quali è riuscito anche a portarsi a casa il titolo della categoria.

"Siamo molto soddisfatti di quanto fatto nel 2020 al nostro debutto in un campionato impegnativo come il CIGT, ma tra tanti podi conseguiti, ci è mancata la soddisfazione della vittoria - ha commentato Ruberti - Avendola poi conseguita alla 6h di Roma, contiamo di poterla conquistare anche nel CIGT quest'anno con i piloti che abbiamo scelto sulla base di una serie di prove convincenti che ci hanno fornito".

"L'esperienza di Manfredi e la mia è a loro disposizione per provare a vincere nel rispetto di uno schieramento che nel 2021 si dimostra assai competitivo".

Ravetto ha aggiunto: "Dedichiamo un doveroso ringraziamento ad ACI Sport che ancora una volta, in periodi disagevoli, allestisce un campionato in espansione costante. S.R.&R. cresce, un passo alla volta, ed aumenta gli sforzi dimostrandosi ciò che vogliamo sia: una famiglia sportiva e tecnica - con i confermati Gianfranco Fantuzzi, responsabile della parte organizzativa e sportiva, ed Alex Frassen come responsabile della parte tecnica - che riesca ad individuare e preparare piloti meritevoli, mettendoli in luce per affrontare i palcoscenici più impegnativi".

condivisioni
commenti
GT Italiano, BMW al lavoro senza novità: "Ma puntiamo al vertice"
Articolo precedente

GT Italiano, BMW al lavoro senza novità: "Ma puntiamo al vertice"

Prossimo Articolo

GT Italiano: ci sono anche Mugelli-Pegoraro con la Lamborghini

GT Italiano: ci sono anche Mugelli-Pegoraro con la Lamborghini
Carica commenti