Amici e Zaugg rinforzano l'Imperiale Racing a Monza

I due giovani provenienti dal Lamborghini Super Trofeo guideranno una Gallardo GT3

Amici e Zaugg rinforzano l'Imperiale Racing a Monza
Sei vittorie ed il titolo del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa 2013 conquistato tre settimane fa sulla pista del Nürburgring, dove è riuscito a mettere a segno una doppia affermazione. Con questo eccellente “biglietto da visita”, Andrea Amici si appresta ad esordire nel Campionato Italiano Granturismo, sempre al volante di una Gallardo del team Imperiale Racing ma in versione GT3. Un giusto premio che Ivano Pignatti, numero uno della squadra mirandolese, ha voluto riservare al giovane pilota laziale che corre con i colori della iFast Management (20 anni compiuti lo scorso giugno), il quale prenderà parte all’ultimo appuntamento della serie nazionale in programma a Monza nel weekend del 19 e 20 ottobre. Lo stesso tracciato su cui aveva inaugurato la sua stagione nel monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese con un successo. Ad affiancarlo, per l’occasione, ci sarà Adrian Zaugg, che quest’anno, sempre nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa, era stato uno dei principali avversari di Amici. Il sudafricano, terzo nella classe Pro-Am, ha infatti concluso con 17 punti in meno nei confronti del giovane driver di Ardea. Binomio perfetto, dunque, quello di Amici-Zaugg. Ma i riflettori saranno in particolare puntati proprio sul primo: pilota velocissimo, che già lo scorso anno aveva concluso terzo nel campionato Lamborghini, con un paio di stagioni in monoposto alle spalle, seguite da un’esperienza importante nelle ruote coperte, culminata con la partecipazione nel 2011 alla Carrera Cup Italia che ha appunto preceduto il debutto fortunato nel trofeo riservato alle Gallardo. A Monza, ad Andrea Amici si presenterà un’altra opportunità: quella di fare ancora bene in un contesto per lui ancora inedito, tappa quasi obbligata in vista di un 2014 ancora ad altissimi livelli.
condivisioni
commenti
Nel diluvio di Vallelunga vince la Lambo di Sanna/Barri
Articolo precedente

Nel diluvio di Vallelunga vince la Lambo di Sanna/Barri

Prossimo Articolo

Lotta aperta al vertice per la caccia al titolo

Lotta aperta al vertice per la caccia al titolo
Carica commenti