La Formula Regional conferma i 25 punti per la Superlicenza

condivisioni
commenti
La Formula Regional conferma i 25 punti per la Superlicenza
Di:
14 apr 2020, 09:09

La serie europea garantisce oltre 200.000 euro di montepremi e un test organizzato dalla Ferrari su una monoposto del Campionato Fia Formula 3 alla presenza degli osservatori FDA. ACI Sport e WSK Promotion al lavoro per la conferma di tutti gli appuntamenti 2020 di Formula Regional e F4

L’attuale contesto internazionale, che vede lo stop delle competizioni motoristiche internazionali generato dalla emergenza epidemiologica da COVID-19, sta creando modifiche a molti campionati motoristici anche a livello internazionale.

I vertici di ACI Sport si sono riuniti insieme a quelli della WSK Promotion, e hanno confermato lo svolgimento, previa parziale ripianificazione, di tutti gli appuntamenti del calendario 2020 del Formula Regional European Championship certified by FIA e dell’Italian F4 Championship. Se alcuni di questi dovessero essere annullati gli stessi verranno recuperati in altra data e anche su possibili altri autodromi.

La riunione è servita inoltre per definire una serie di punti che andranno a migliorare ulteriormente i due campionati, creando ancor più continuità fra F4, Formula Regional e F3, nel naturale percorso FIA dal kart alla F1.

Per prima cosa si è preso atto con soddisfazione della decisione del Consiglio Mondiale della FIA che ha confermato che la Formula Regional è l’unico campionato, fra quelli di pari fascia, ad avere la certificazione FIA e l’assegnazione di 25 punti utili per la Superlicenza. Da non dimenticare, tra l’altro, i 200.000 euro di montepremi e il test organizzato dalla Ferrari, al volante di una monoposto del campionato FIA Formula 3 per il vincitore del titolo 2020, test che si svolgerà sotto gli occhi degli osservatori di FDA.

L’impegno è assoluto anche per il campionato F4 italiano, fra tutti quello di maggior successo in termini di partecipazione di team e piloti e serie che, con il debutto proprio nel nostro paese nel 2014, ha segnato la strada agli altri. Fra le decisioni prese, come primo supporto a team e piloti dell’Italian F4 Championship la decisione del rinvio al 2022 dell’adozione delle nuove F4.

Sticchi Damiani: "Chiederemo al CONI di sostenere il motorsport"

Articolo precedente

Sticchi Damiani: "Chiederemo al CONI di sostenere il motorsport"

Prossimo Articolo

ACI Sport ha messo a punto il Protocollo medico-scientifico

ACI Sport ha messo a punto il Protocollo medico-scientifico
Carica commenti