Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
38 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Daruvala ed Eriksson subito in vetta nelle Libere in Ungheria

condivisioni
commenti
Daruvala ed Eriksson subito in vetta nelle Libere in Ungheria
Di:
16 giu 2017, 13:32

L'indiano del team Carlin comanda la prima sessione caratterizzata da pista bagnata all'inizio, mentre il leader del campionato ha svettato nella seconda infliggendo distacchi importanti. Norris quinto in entrambe le sessioni.

Le vetture della Formula 3 Europea sono tornate in pista questa mattina sul tracciato dell'Hungaroring per affrontare le prime sessioni di Libere, e come da tradizione sono stati Joel Eriksson ed i piloti del team Prema e del team Carlin gli assoluti protagonisti.

Nella prima sessione, condizionata nei minuti iniziali da un improvviso acquazzone, è stato Jehan Daruvala ad ottenere il crono di riferimento grazie al tempo di 1'36''073 precedendo le altre due vetture della scuderia britannica con Jake Hughes in ritardo di 73 millesimi davanti a Lando Norris distante soli 3 millesimi dall'inglese.

Due decimi di ritarda da Daruvala sono valsi a Maximilian Gunther il quarto riferimento mattutino, mentre il crono di 1'36''303 ha consentito a Ralf Aron di piazzarsi alle spalle del tedesco precedendo Joey Mawson, David Beckmann alla prima con il team Motopark, ed al duo Prema con Guanyu Zhou ottavo a 3 decimi e Callum Ilott nono.

La seconda sessione ha invece visto il riscatto del leader del campionato Joel Eriksson. Lo svedese, infatti, dopo aver concluso le Libere 1 con il tredicesimo tempo, è riuscito a completare un giro perfetto nei minuti conclusivi ottenendo la migliore prestazione con il crono di 1'34''987.

Il pilota del team Motopark è stato l'unico a scendere sotto il muro del minuto e trentacinque secondi ed ha imposto distacchi importati ai rivali. 

Callum Ilott, infatti, ha chiuso con il secondo tempo pagando un gap di due decimi, mentre c'è stata una gran lotta a suon di millesimi tra Guanyu Zhou, Jehan Daruvala e Lando Norris.

Il cinese, riconfermatosi in top ten, ha ottenuto il terzo tempo riuscendo a precedere il pilota del team Carlin di 51 millesimi, mentre un solo millesimo ha consentito all'indiano di precedere il rookie inglese che si è visto così costretto al quinto tempo.

Ha ben figurato nelle Libere 2 anche Joey Mawson, sesto seppure con un ritardo di quasi mezzo secondo da Eriksson, mentre alle sue spalle Maximilian Gunther ha ottenuto il settimo riferimento con il crono di 1'35''500 precedendo un ritrovato David Beckman.

Mick Schumacher ha mostrato un netto miglioramento tra le due sessioni riuscendo ad abbassare di oltre un secondo il proprio miglior crono di un secondo fino a toccare il muro dell'1'35''563 chiudendo davanti ad Ferdinand Habsburg bravo a precedere Jake Hughes e lasciare così il compagno di team fuori dalla top ten.

Le monoposto della Formula 3 continentale torneranno in pista alle 18:00 per disputare la sessione di Qualifiche che determinerà la griglia di partenza di Gara 1 e Gara 2.

FIA F3 - Hungaroring - Prove Libere

Prossimo Articolo
David Beckmann si unisce al team Motopark dopo il divorzio da VAR

Articolo precedente

David Beckmann si unisce al team Motopark dopo il divorzio da VAR

Prossimo Articolo

Maximilian Gunther domina sul bagnato e conquista la pole all'Hungaroring

Maximilian Gunther domina sul bagnato e conquista la pole all'Hungaroring
Carica commenti