La DS Virgin Racing "lancia" l'ePrix di… Natale

condivisioni
commenti
La DS Virgin Racing
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
21 nov 2015, 17:36

Il team anglofrancese celebra in un tweet la gara di Punta del Este del 19 dicembre, gradita a tutto il paddock

Partenza
Fans
Azione di gara
Azione di gara
Azione di gara
Nicolas Prost, e.dams-Renault
Bruno Senna, Mahindra Racing
Azione di gara
Il vincitore della gara Sebastien Buemi, pilota del team e.dams Renault
Podio: vincitore Sebastien Buemi, e.dams-Renault, secondo posto di Nelson Piquet Jr., China Racing,
Partenza:Nelson Piquet Jr., China Racing al comando

Con un tweet diffuso quando manca esattamente un mese al terzo appuntamento stagionale 2015-2016 del Campionato FIA di Formula E, la DS Virgin Racing ha voluto ricordare quanto sia gradita a organizzatori, piloti e scuderie della serie “full electric” la trasferta nella località di Punta del Este: “Less than a month to go until Punta. We love a bit of @FIAformulaE over #Christmas”, cioè ”Meno di un mese per andare fino a Punta. E ci piace parecchio la Formula E nel periodo di Natale”.

Scoperta nel 1516 dal navigatore spagnolo Juan Díaz de Solís e inizialmente battezzata Capo di Santa Maria, Punta del Este è una cittadina che sorge sopra una penisola che si immerge nel mare, circondata da un lato dalle onde dell'oceano Atlantico e dall'altro dall'ampio estuario del Río de la Plata. È ubicata nel dipartimento di Maldonado, a soli sette chilometri dalla capitale del distretto, Maldonado, con la quale forma ormai un unico conglomerato urbano, e a circa 140 km dalla capitale del paese, Montevideo. Ha una popolazione residente di soli 9.277 abitanti, ma nel periodo estivo le presenze arrivano a superare le 150.000 persone...

L'anno scorso, la gara uruguayana vide il successo di Sébastien Buemi (e.dams Renault), ma rispettivamente tre e due punti in classifica vennero assegnati al poleman Jean-Éric Vergne (Andretti Autosport) e all'autore del giro più veloce Daniel Abt (ABT Audi Sport). In programma sabato 19 dicembre, il Punta del Este ePrix si disputerà dunque in una delle più importanti ed esclusive località balneari dell'America del Sud, così come in un punto di incontro del jet set internazionale. È collegata a Montevideo da un servizio regolare di autobus, oltre che da un'ottima rete stradale. La città dispone di una vastissima offerta alberghiera. Conta inoltre un numero elevato di ristoranti, che offrono anche cucina francese, giapponese o araba; i villeggianti hanno inoltre a disposizione un'ampia scelta di locali e casinò, creati all'inizio del Novecento per emulare le località balneari europee di Brighton e Biarritz.

Prossimo articolo Formula E
Che cosa sta succedendo al Team Trulli di F.E?

Articolo precedente

Che cosa sta succedendo al Team Trulli di F.E?

Prossimo Articolo

Tesla Motors: “Le corse non sono una nostra priorità”

Tesla Motors: “Le corse non sono una nostra priorità”
Carica commenti