Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
63 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
98 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
112 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
141 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
175 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
190 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
210 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
225 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
226 giorni

Diriyah E-Prix: Sims regala alla BMW la prima pole stagionale

condivisioni
commenti
Diriyah E-Prix: Sims regala alla BMW la prima pole stagionale
Di:
22 nov 2019, 09:22

Alexander Sims ha centrato la pole per la prima gara del weekend su un tracciato di Diriyah reso insidioso dallo sporco. Secondo tempo per Vandoorne, soltanto undicesimo Vergne.

La prima sessione di qualifiche della Stagione 6 della Formula E ha visto Alexander Sims e la BMW lasciare subito il segno. Su un tracciato di Diriyah reso insidioso dalla notevole quantità di sporco presente sull’asfalto, il pilota inglese è stato il più rapido nella Superpole grazie al crono di 1’14’’563.

Sims, sceso in pista per secondo, ha subito stabilito un riferimento divenuto poi inarrivabile per tutti gli altri rivali. Il più accreditato a sconfiggerlo sembrava essere Nyck de Vries, ma il campione 2019 F2, nonostante un primo settore da record ha commesso una grande sbavatura nel T3 che l’ha costretto al terzo tempo.

Sarà quindi un ritrovato Stoffel Vandoorne a completare una prima fila tutta “made in Germany” con la sua Mercedes. L’ex pilota della McLaren sembra aver trovato una squadra nella quale esprimersi al meglio ed oggi ha chiuso il turno di qualifiche con il secondo tempo con un gap da Sims di 276 millesimi.

Il monopolio delle power unit della Stella è stato confermato anche da Edoardo Mortara che con la sua Venturi motorizzata Mercedes ha ottenuto il quarto riferimento in 1’15’’131. Il pilota svizzero è stato il primo a non scendere sotto il muro del minuto e quindici secondi e deve recriminare per una sbavatura commessa durante il suo unico tentativo che gli è costata parecchi decimi.

Sam Bird ed Jerome D’Ambrosio hanno completato la top six. Il belga, sceso sul tracciato per primo nel corso della Superpole, non si è espresso al meglio ed alla fine ha accusato un gap di ben 976 millesimi, mentre Bird, candidato alla pole dopo il miglior tempo nelle FP2, ha commesso un grosso errore ad inizio del proprio turno chiudendo con un ritardo di 787 millesimi.

André Lotterer ha salvato la giornata della Porsche con il settimo tempo. Il tedesco non è riuscito ad entrare nel gruppo della Superpole ma ha ottenuto un risultato decisamente migliore del suo compagno di team, Neel Jani, oggi solamente ventesimo.

Al fianco di Lotterer scatterà Oliver Rowland, miglior portacolori della Nissan e-Dams, mentre la top ten si è completata con Gunther, nono, davanti a Turvey.

Fuori dai primi dieci Jean Eric Vergne. Il due volte campione della categoria ha pagato caro il fatto di essere sceso in pista nel primo gruppo quando la pista era decisamente scivolosa, ed identico problema ha riguardato anche altri nomi di spicco come quelli di Frijns, dodicesimo, Wehrlein, tredicesimo, Buemi, quattordicesimo e Di Grassi addirittura diciannovesimo.

La prima gara della stagione scatterà oggi alle ore 13:00.

Cla # Pilota Team Tempo Gap km/h
1 27 United Kingdom Alexander Sims United States Andretti Autosport 1'14.563   120.413
2 5 Belgium Stoffel Vandoorne Mercedes-Benz EQ Formula E Team 1'14.839 0.276 119.969
3 17 Netherlands Nyck De Vries Mercedes-Benz EQ Formula E Team 1'14.929 0.366 119.825
4 48 Switzerland Edoardo Mortara Monaco Venturi 1'15.131 0.568 119.503
5 2 United Kingdom Sam Bird United Kingdom Virgin Racing 1'15.350 0.787 119.155
6 64 Belgium Jérôme D'Ambrosio India Mahindra Racing 1'15.539 0.976 118.857
7 36 Germany André Lotterer TAG Heuer Porsche Formula E Team 1'15.518 0.955 118.890
8 22 United Kingdom Oliver Rowland Japan Nissan e.dams 1'15.653 1.090 118.678
9 28 Germany Maximilian Gunther United States Andretti Autosport 1'15.680 1.117 118.636
10 3 United Kingdom Oliver Turvey NIO 333 FE Team 1'16.018 1.455 118.108
11 25 France Jean-Éric Vergne China Techeetah 1'16.129 1.566 117.936
12 4 Netherlands Robin Frijns United Kingdom Virgin Racing 1'16.200 1.637 117.826
13 94 Germany Pascal Wehrlein India Mahindra Racing 1'16.200 1.637 117.826
14 23 Switzerland Sébastien Buemi Japan Nissan e.dams 1'16.243 1.680 117.760
15 66 Germany Daniel Abt Germany Audi Sport Team ABT 1'16.264 1.701 117.727
16 20 New Zealand Mitch Evans United Kingdom Jaguar Racing 1'16.532 1.969 117.315
17 19 Brazil Felipe Massa Monaco Venturi 1'16.583 2.020 117.237
18 6 New Zealand Brendon Hartley United States Dragon Racing 1'17.074 2.511 116.490
19 11 Brazil Lucas Di Grassi Germany Audi Sport Team ABT 1'17.213 2.650 116.280
20 18 Switzerland Neel Jani TAG Heuer Porsche Formula E Team 1'17.745 3.182 115.485
21 13 Portugal António Félix Da Costa China Techeetah 1'18.613 4.050 114.210
22 33 China Ma Qing Hua NIO 333 FE Team 1'21.701 7.138 109.893
23 7 Switzerland Nico Müller United States Dragon Racing 1'23.017 8.454 108.151
24 51 United Kingdom James Calado United Kingdom Jaguar Racing 1'23.792 9.229 107.151
Scorrimento
Lista

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
1/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
2/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
3/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
4/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
5/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
6/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams

Sébastien Buemi, Nissan e.Dams
7/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01, Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4

Stoffel Vandoorne, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01, Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4
8/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sam Bird, Virgin Racing, Audi e-tron FE06

Sam Bird, Virgin Racing, Audi e-tron FE06
9/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Oliver Rowland, Nissan e.Dams, Nissan IMO2

Oliver Rowland, Nissan e.Dams, Nissan IMO2
10/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Palme vicino alla pista

Palme vicino alla pista
11/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005 Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4, Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric out of the pit lane

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005 Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4, Neel Jani, Porsche, Porsche 99x Electric out of the pit lane
12/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005
13/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
14/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4
15/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4
16/22

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4

Nico Müller, GEOX Dragon, Penske EV-4
17/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01

Nyck De Vries, Mercedes Benz EQ, EQ Silver Arrow 01
18/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005

Oliver Turvey, NIO 333, NIO FE-005
19/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4
20/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Maximilian Gunther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01

Maximilian Gunther, BMW I Andretti Motorsports, BMW iFE.20 Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01
21/22

Foto di: Alastair Staley / Motorsport Images

Ma Qing Hua, NIO 333, NIO FE-005, con un'ala anteriore rotta

Ma Qing Hua, NIO 333, NIO FE-005, con un'ala anteriore rotta
22/22

Foto di: Dan Bathie / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Diriyah E-Prix: le Virgin dominano le prove libere

Articolo precedente

Diriyah E-Prix: le Virgin dominano le prove libere

Prossimo Articolo

Diriyah E-Prix, Gara 1: Bird domina, Porsche seconda con Lotterer

Diriyah E-Prix, Gara 1: Bird domina, Porsche seconda con Lotterer
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento Ad Diriyah ePrix
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Alexander Sims
Team BMW i Andretti Motorsport
Autore Marco Di Marco