Doppia pole per Matteo Malucelli a Misano

Doppia pole per Matteo Malucelli a Misano

Il pilota della Malucelli/Motor è svettato in entrambe le sessioni di prove ufficiali

Il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli è tornato in azione sul circuito di Misano Adriatico da cui mancava dal 2008 per disputare il terzo appuntamento stagionale della serie italiana. Ventidue le vetture che si sono sfidate oggi in pista nelle due sessioni di prove ufficiali determinanti per le griglie di partenza nelle altrettante gare in programma domani. In entrambe le manche sarà Malucelli a scattare dalla pole position, mentre tra i protagonisti della Coppa Shell, miglior tempo per Daniele Di Amato nella prima sessione e per Marti nella seconda. Il primo turno di qualifiche, in una sessione particolarmente ricca di colpi di scena e resa ancora più difficoltosa dalle elevate temperature, ha premiato il pilota Matteo Malucelli della scuderia Motor/Malucelli che ha registrato il miglior riscontro cronometrico della giornata (1'40"402), imponendosi davanti a Lorenzo Bontempelli di Kessel Racing (1'40"960) e all’alfiere di Rossocorsa, Stefano Gai (1'41"252), entrambi iscritti alla categoria del Trofeo Pirelli. Tra i gentleman driver della Coppa Shell, Daniele Di Amato (CDP) si è aggiudicato la corsa alla pole (1'41"680) con un notevole distacco su Benedetto Marti di Motor/Piacenza (1'42"279) e Tommaso Rocca di Rossocorsa/Pellin (1'42"572), mentre è stato di Diego Romanini (Rossocorsa/Pellin) il miglior tempo (1'45"783) tra i piloti impegnati con la F430 Challenge davanti al compagno di scuderia Giovanni Cappelletti (1'46"079) e a Roberto Ragazzi di Ineco/Ram (1'46"629). Per quanto riguarda la seconda sessione, la pole position nella classe principale è stata ancora una volta esclusivo appannaggio di Matteo Malucelli (1'40"493) seguito da Lorenzo Bontempelli (1'40"933) e Giorgio Sernagiotto di Motor/Piacenza (1'41"342), mentre fra i protagonisti della Coppa Shell il miglior tempo è stato realizzato da Benedetto Marti (1'41"914) seguito da Tommaso Rocca (1'42"419) ed Emilio Rossi (1'42"492). E’ stato Riccardo Ragazzi di Ineco/Ram (1'45"176) a siglare il miglior tempo tra gli iscritti con la F430 davanti ai piloti di Rossocorsa/Pellin Giovanni Cappelletti (1'46"299) e Diego Romanini (1'46"391).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Piloti Matteo Malucelli
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag cina, india