Piero Longhi implacabile, vince Gara 1 a Monza

condivisioni
commenti
Piero Longhi implacabile, vince Gara 1 a Monza
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 ott 2014, 10:19

Secondo posto al traguardo per Jorge Bas, che ha preceduto Giorgio Venica, terzo assoluto

La domenica di gara sul tracciato di Monza è partita con un grande classico di questa stagione: Piero Longhi che conquista una vittoria. La Formula Abarth Italia ha infatti aperto la giornata racing sul tracciato brianzolo con la prima manche di gara, che non ha riservato alcuna sopresa in termini di risultato finale. 

Come anticipato, è stato Piero Longhi ad aggiudicarsi il successo nella prima delle due gare di oggi a Monza, riuscendo a recuperare dopo esser partito dalla corsia dei box sino a prendersi l'ennesima, splendida vittoria di un 2014 da incorniciare. 

A circa tre secondi di distacco dal vincitore sulla linea del traguardo si è classificato Jorge Bas, l'unico pilota in grado di contrastare l'assolo di Piero Longhi, mentre il resto dello schieramento non ha potuto fare altro che veder i primi due svanire all'orizzonte dopo poche curve. 

Il terzo posto è stato conquistato da Giorgio Venica, dopo una volata emozionante con Bernardo Pellegrini. I due sono arrivati sulla linea del traguardo praticamente appaiati, ma è stato Venica ad avere la meglio e a salire sul gradino più basso del podio di Monza. I contendenti al terzo posto finale hanno finito la corsa staccati di appena otto centesimi di secondo.

Quinto posto per Gianmarco Maggiulli, davanti a Gianpaolo Lattanzi. Anche questi piloti sono arrivati sul traguardo a pochi decimi l'uno dall'altro, lottando sino alla fine per una piazza importante, appena alle spalle dei contendenti al podio. Settimo Fernando Madera, davanti a Marco Tolama Portilo e Simone Iaquinta. Entrambi penalizzati a fine gara, altrimenti Il primo dei due avrebbe conquistato la vittoria. Ha chiuso la Top Ten Renato Papaleo. 

Prossimo articolo Formula Abarth - Italia

Su questo articolo

Serie Formula Abarth - Italia
Piloti Piero Longhi, Jorge Bas, Giorgio Venica
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie