Pannelli luminosi obbligatori nei circuiti di F1 e MotoGP dal 2022

Nel quadro di una nuova iniziativa per la sicurezza, a partire dal 2022 saranno installati pannelli luminosi ad alta tecnologia su tutti i circuiti di Formula 1 e MotoGP.

Pannelli luminosi obbligatori nei circuiti di F1 e MotoGP dal 2022

I segnali luminosi sono già diventati una consuetudine in Formula 1, con l'utilizzo di indicatori di smistamento supplementari che contribuiscono a rafforzare le informazioni delle tradizionali bandiere di segnalazione.

Questi vengono utilizzati per indicare una serie di informazioni che vanno oltre le consuete segnalazioni delle bandiere, compresi gli aggiornamenti sul meteo, la sicurezza, la Virtual Safety Car e se la pitlane è chiusa.

Al momento i pannelli luminosi sono stati trasportati da una pista all'altra dal promoter della Formula 1, quindi non sono installati in maniera permanente sui circuiti.

Tuttavia, a seguito di discussioni tra gli organi di governo delle corse automobilistiche (FIA) e motociclistiche (FIM), è stato concordato un piano per l'installazione dei pannelli luminosi sui circuiti.

Questo significa che i pannelli di sicurezza utilizzati quasi esclusivamente in F1 saranno ora disponibili per una serie di altre categorie sia automobilistiche che motociclistiche.

Come parte di un nuovo requisitio, tutti i circuiti di Grado 1 FIA, che ospitano la Formula 1, e quelli di Grado A FIM, che invece ospitano la MotoGP, dovranno montare i pannelli luminosi omologati a partire dal 2022. Una bella novità soprattutto per la MotoGP, che fino ad oggi non ha potuto usufruirne regolarmente.

Dal 2023, anche i circuiti che ospitano il Mondiale Endurance ed il Mondiale Superbike dovranno montare questi pannelli.

Stuart Robertson, responsabile FIA per la sicurezza dei circuiti e dei rally, ha detto: "Questo è un altro passo importante nella collaborazione tra FIA e FIM sulla sicurezza dei circuiti. Garantirà che tutti i campionati che gareggiano su questi circuiti di alto livello possano avere accesso alle più recenti innovazioni in materia di sicurezz".

Franck Vayssié, direttore della commissione gare in circuito della FIM, ha aggiunto: "La FIM e la FIA condividono un forte legame in termini di sicurezza e questo rafforza ulteriormente la cooperazione".

"Rendere obbligatori questi pannelli luminosi nei circuiti FIM che ospitano la MotoGP, la Superbike ed il Mondiale Endurance contribuirà a garantire i più alti livelli di sicurezza per tutte le serie che gareggiano su questi circuiti di alto livello".

condivisioni
commenti
Futuro in IMSA per Kevin Magnussen con la Cadillac di Ganassi
Articolo precedente

Futuro in IMSA per Kevin Magnussen con la Cadillac di Ganassi

Prossimo Articolo

Ferrari: si misurano le flessioni del diffusore

Ferrari: si misurano le flessioni del diffusore
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021