Bahrein, Day 1: Hulkenberg brilla davanti ad Alonso

Bahrein, Day 1: Hulkenberg brilla davanti ad Alonso

Ancora problemi per la Red Bull, che ha fatto solo 14 giri. Resta interessante il passo della Mercedes

Pochi minuti fa si è conclusa la prima giornata dei test collettivi di Sakhir che ha messo in evidenza un nome a sorpresa: a realizzare la miglior prestazione è stato infatti Nico Hulkenberg, che con la sua Force India VJM07 si è spinto fino ad un tempo di 1'36"880, realizzato con gomme soft, girando così al di sotto del giro più veloce del Gp dello scorso anno. Con questa performance il tedesco ha distanziato di ben 999 millesimi il diretto inseguitore Fernando Alonso, che in mattinata aveva causato la prima bandiera rossa odierna per una perdita d'olio. Dopo aver realizzato dei tempi sopra all'1'40" per la maggior parte della giornata, il ferrarista e la sua F14 T sono venuti fuori nella parte conclusiva, saltando davanti alla Mercedes W05 di Lewis Hamilton, che forse è quello che ha fatto vedere le cose migliori nei long run, mettendo insieme ben 74 giri. Il britannico comunque non è stato il pilota più attivo della giornata, perchè sia Kevin Magnussen che Adrian Sutil sono riusciti a completare più chilometri di lui. Il rookie della McLaren ha chiuso con il quarto tempo ed 81 giri a referto, uno in meno rispetto a quello della Sauber, sesto e protagonista della seconda bandiera rossa con un testacoda. Rispetto a Jerez ha fatto qualche passo avanti anche la Red Bull RB10, che ha permesso a Sebastian Vettel di realizzare il quinto tempo. Il tedesco comunque ha dovuto attendere circa mezza giornata per scendere in pista e poi ha potuto completare solo 14 giri prima che un problema tecnico lo obbligasse a fermarsi in pista, provocando la quarta bandiera rossa di giornata. Prima di questa ne aveva causata un'altra anche la Toro Rosso, che con Daniil Kvyat ha completato solamente 5 giri, con tempi piuttosto alti ed in linea con quelli della Lotus E22, che ha completato i suoi primi 8 giri con Romain Grosjean al volante. Meglio di loro ha fatto Robin Frijns, con una Caterham CT05 che ha mostrato dei segnali incoraggianti, permettendogli di mettere insieme ben 68 giri. Decisamente da dimenticare invece la giornata della Williams e della Marussia, che non sono riuscite a completare neppure un giro cronometrato. La squadra di Grove ha avuto problemi con il sistema di pescaggio del carburante, mentre quella di Banbury ha parlato di noie elettroniche. FORMULA 1, Sakhir, 19/02/2014 Prima giornata di test collettivi 1. Nico Hulkenberg - Force India VJM07-Mercedes - 1'36"880 - 78 giri 2. Fernando Alonso - Ferrari F14 T - 1'37"879 - 64 3. Lewis Hamilton - Mercedes W05 - 1'37"908 - 74 4. Kevin Magnussen - McLaren MP4-29-Mercedes - 1'38"295 - 81 5. Sebastian Vettel - Red Bull RB10-Renault - 1'40"224 - 14 6. Adrian Sutil - Sauber C33-Ferrari - 1'40"443 - 82 7. Robin Frijns - Caterham CT05-Ferrari - 1'42"534 - 68 8. Daniil Kvyat - Toro Rosso STR9-Renault - 1'44"346 - 5 9. Romain Grosjean - Lotus E22-Renault - 1'44"832 - 8

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Nico Hulkenberg
Articolo di tipo Ultime notizie