Ricordo: Tyler Alexander si è spento all'età di 75 anni

Ron Dennis ricorda uno dei fondatori della McLaren che è deceduto ieri dopo una lunga malattia

Ron Dennis dopo il secondo ictus che lo ha colpito negli ultimi due anni ha voluto riservargli un posto nella miglior casa di riposo inglese perché potesse ricevere le migliori cure possibili: Tyler Alexander si è spento ieri all'età di 75 anni. Il mondo della Formula 1 piange uno dei personaggi che ha contribuito a scriverne la storia. Con Bruce McLaren e Teddy Mayer, Tyler è stato fra i fondatori della McLaren nel 1963.

Personaggio schivo e modesto, ma uomo fantastico dotato di una sottile ironia tipicamente british, Alexander è stato ricordato da Dennis:
"Accanto a Bruce McLaren, che ha fondato la McLaren nel 1963, Tyler Alexander è stato uno dei primi pilastri della nostra squadra: ha lavorato sodo insieme a Bruce fin dai primi giorni e non avremmo potuto avere una coppia più forte di spalle per costruire la reputazione della squadra".

Dennis non si ferma nel ricordo dell'amico...
"Tyler, con il suo atteggiamento energico ma sempre ottimista, condito dal suo umorismo satirico molto contagioso ne ha fatto un personaggio di grande successo e molto popolare. Ha iniziato curando le vetture Can Am e le monoposto per la Indy 500, lavorando poi con alcuni dei più grandi piloti e ingegneri del mondo della Formula 1".

"Tyler ha vissuto e respirato l'aria della McLaren fino alla cocnlusione della stagione 2008, nel corso della quale ha giocato un ruolo importante nel garantire il successo nel campionato del mondo di Lewis Hamilton. Lui è rimasto molto legato alla squadra e con regolarità veniva a trovarci a Woking. E' un grande amico che mi manca: duro, ma umile e saggio. Lascia un patrimonio che rimarrà indelebile nella storia del motorsport internazionale".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Team McLaren
Articolo di tipo Ricordo
Tag formula 1, mclaren