Domenicali: "Il calcio può imparare dal Budget cap della Formula 1"

Il presidente e CEO di F1 è intervenuto domenica a e-VENTI l'approfonfdimento di Sky TG24 toccando alcuni tempi di grande attualità: dal rinnovo del GP a Imola che è in discussione, alla sostenibilità di un mondo che guarda con attenzione al futuro. E rivolge un consiglio al calcio: guardare alla riduzione dei costi introdotta in F1, mentre per le donne nei GP la strada sembra più lunga anche se non ci sono barriere di genere.

Domenicali: "Il calcio può imparare dal Budget cap della Formula 1"

Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Formula 1, è intervenuto a e-VENTI, il nuovo spazio di approfondimento di Sky TG24. E il manager emiliano romagnolo ha toccato alcuni temi interessanti, a cominciare da Imola…

“Promettere una cosa non certa non è nelle mie corde, ma quando il ministro degli Esteri Di Maio è venuto ad Imola assieme al presidente dell’Automobile Club, Sticchi Damiani, e il presidente della Regione, Bonaccini, abbiamo parlato di questa eventualità. È sul tavolo, ne stiamo parlando. Vedremo, spero nei prossimi mesi, cosa succederà”. 

Inevitabilmente è stato chiesto un parere sulla Superleague di calcio appena fallita…
“In Formula 1 abbiamo avuto già due volte situazioni in cui c’è stato il rischio di avere delle fratture, per cercare di avere un campionato che portasse a casa più risultati dal punto di vista degli introiti sportivi”.  

“Nei GP in questo momento stiamo partendo dall’approccio opposto, stiamo cercando di controllare i costi, non a caso quest’anno è il primo anno del Budget cap, che dà una dimensione diversa di sostenibilità finanziaria alle squadre”.

“Credo che questo sia il primo tema che il mondo del calcio, se mi posso permettere, deve affrontare, anche in maniera abbastanza celere. Tutto il resto deve essere affrontato con lo spirito del confronto, nel cercare di bilanciare interessi diversi, sicuramente importanti”.

Anche il tema della sostenibilità è argomento sul tavolo della discussione…
 “E’ una rivoluzione che parte da un’evoluzione tecnologica, di poter offrire al mondo della Formula 1 una dimensione che sia coerente a quello che si ha. Noi facciamo delle corse e diamo la possibilità ai Costruttori e alle squadre di guardare avanti. Per questo abbiamo un futuro ricco di grandi opportunità”.

“Saremo una F1 ibrida, avremo benzine ecosostenibili, ci sono già tante attività nell’ambito di questo valore che ormai taglia trasversalmente la società e dà la possibilità alla F1 di essere protagonista. Vedrete che nei prossimi mesi e anni anche sotto questo punto di vista la F1 saprà essere protagonista, come lo è nel mondo internazionale degli eventi sportivi”. 

Interessante anche il tema sulle donne, visto che la Ferrari ha inserito nella FDA la prima ragazza…
“La F1 è una di quelle piattaforme sportive che dà la possibilità a uomini e donne di correre nello stesso campionato. Non ci sono elementi che vincolano la partecipazione al femminile. Il mondo dell’automobile ha una maggioranza di praticanti maschi, però vedo che c’è la voglia anche da parte del mondo femminile di essere protagonista”.

“Nel breve termine credo sia difficile, perché per diventare pilota di F1 bisogna avere un percorso di crescita importante, ma la piramide che dà la possibilità a tutti quelli che entrano nel motorsport di poter crescere, dà la possibilità anche alle ragazze di poter far vedere il talento. Nel breve termine, come detto, credo sia difficile, però nella logica della diversità che è uno dei valori su cui anche la Formula 1 sta lavorando sarebbe veramente molto bello”.  

condivisioni
commenti
F1 2021: gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Portogallo
Articolo precedente

F1 2021: gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Portogallo

Prossimo Articolo

F1, Sprint Race ai voti: si firma prima del GP del Portogallo

F1, Sprint Race ai voti: si firma prima del GP del Portogallo
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021