Brawn: "In futuro la F1 dovrà fare a meno dei motorhome faronici"

Ross Brawn ha parlato dei piani della F1 per ridurre l'inquinamento e vuole che i team utilizzino strutture già presenti in circuito per evitare il trasporto dei motorhome tramite camion.

Brawn: "In futuro la F1 dovrà fare a meno dei motorhome faronici"

L'anno scorso, la F1 ha annunciato l'intenzione di diventare carbon neutral entro il 2030, riducendo le emissioni delle auto,  passando a una logistica più efficiente e ottimizzando i viaggi per i gran premi. Nonostante i piani siano ambiziosi, i responsabili della F1 sono ottimisti sul fatto che si tratti di un obiettivo realistico ed hanno affermato di aver già cominciato a lavorare per capire come raggiungerlo.

Ross Brawn ha dichiarato come si stiano valutando differenti forme di trasporto, via treno o via mare, e che anche i giorni dei motorhome faraonici potrebbero essere contati.

“Stiamo analizzando i trasporti ed il nostro team sta valutando tutte le forme alternative. Il treno è un modo molto efficiente, così come il trasporto marittimo, in termini di impatto. Stiamo esaminando tutta la logistica per capire come ridurre al minimo l’inquinamento”.

“Poi abbiamo i motorhome. Per nove gare l’anno abbiamo queste strutture portate in giro da numerose flotte di camion che forniscono ai team tutto quello di cui hanno bisogno, mentre per le altre 15 gare le squadre sono contente di utilizzare le strutture che già trovano al giovedì”.

“Quando affrontiamo gare come a Baku, abbiamo già strutture prefabbricate e nessuno si lamenta. Poi andiamo a Monza ed abbiamo strutture faraoniche portate in circuito da numerosi camion. In futuro vogliamo sfruttare delle strutture che abbiano un impatto logistico e di trasporto minore rispetto a quello attuale”.

Come ha rivelato Motorsport.com, lo scorso anno sono stati utilizzati un totale di 315 camion dai team di F1, dalla Pirelli e dalla FIA nelle gare europee. Le principali serie di supporto ne utilizzando altri 60 ed i consumi di gasolio complessivi sono elevati. Inoltre il calendario non è strutturato in modo da minimizzare la distanza percorsa.

Quando la F1 corre in Austria, Budapest è a soli 400 km di distanza. Tuttavia, invece di andare direttamente lì, l'intero circo si sposta a Silverstone e poi torna in Ungheria ed il viaggio di andata e ritorno è di circa 3400 km.

La differenza in termini di consumi tra questi 375 camion di F1 e quelli di supporto che viaggiano per 400 km o 3400 km equivale a circa 1,125 milioni di chilometri in più di gasolio.

Motorhome Toro Rosso
Motorhome Toro Rosso
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Williams Racing
Motorhome Williams Racing
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Haas
Motorhome Haas
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Motorhome Haas
Motorhome Haas
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Motorhome Racing Point
Motorhome Racing Point
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Motorhome Mercedes
Motorhome Mercedes
6/22

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Renault F1 Team motorhome nel paddock
Renault F1 Team motorhome nel paddock
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Red Bull Racing, nel paddock
Motorhome Red Bull Racing, nel paddock
8/22

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Motorhome Renault F1 Team, nel paddock
Motorhome Renault F1 Team, nel paddock
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Haas F1 nel paddock
Motorhome Haas F1 nel paddock
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Fia nel paddock
Motorhome Fia nel paddock
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Monopattini fuori dalla McLaren Motorhome
Monopattini fuori dalla McLaren Motorhome
12/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Dettaglio del motorhome Alfa Romeo Racing
Dettaglio del motorhome Alfa Romeo Racing
13/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Renault F1 Team
Motorhome Renault F1 Team
16/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome della McLaren
Motorhome della McLaren
17/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome Mercedes AMG F1
Motorhome Mercedes AMG F1
18/22

Foto di: Mercedes AMG

Haas F1 Team motorhome
Haas F1 Team motorhome
19/22

Foto di: Erik Junius

Riflesso del motorhome dell'Haas F1 Team nel motorhome della McLaren
Riflesso del motorhome dell'Haas F1 Team nel motorhome della McLaren
20/22

Foto di: Erik Junius

Loghi Honda su un motorhome
Loghi Honda su un motorhome
21/22

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Motorhome Estrella Galicia
Motorhome Estrella Galicia
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: 130 giri a Jerez per Leclerc con le Pirelli da 18
Articolo precedente

Ferrari: 130 giri a Jerez per Leclerc con le Pirelli da 18

Prossimo Articolo

L'Alpha Tauri prende vita: ecco il fire up del 6 cilindri Honda

L'Alpha Tauri prende vita: ecco il fire up del 6 cilindri Honda
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021