Brawn: "In futuro la F1 dovrà fare a meno dei motorhome faronici"

Ross Brawn ha parlato dei piani della F1 per ridurre l'inquinamento e vuole che i team utilizzino strutture già presenti in circuito per evitare il trasporto dei motorhome tramite camion.

Brawn: "In futuro la F1 dovrà fare a meno dei motorhome faronici"

L'anno scorso, la F1 ha annunciato l'intenzione di diventare carbon neutral entro il 2030, riducendo le emissioni delle auto,  passando a una logistica più efficiente e ottimizzando i viaggi per i gran premi. Nonostante i piani siano ambiziosi, i responsabili della F1 sono ottimisti sul fatto che si tratti di un obiettivo realistico ed hanno affermato di aver già cominciato a lavorare per capire come raggiungerlo.

Ross Brawn ha dichiarato come si stiano valutando differenti forme di trasporto, via treno o via mare, e che anche i giorni dei motorhome faraonici potrebbero essere contati.

“Stiamo analizzando i trasporti ed il nostro team sta valutando tutte le forme alternative. Il treno è un modo molto efficiente, così come il trasporto marittimo, in termini di impatto. Stiamo esaminando tutta la logistica per capire come ridurre al minimo l’inquinamento”.

“Poi abbiamo i motorhome. Per nove gare l’anno abbiamo queste strutture portate in giro da numerose flotte di camion che forniscono ai team tutto quello di cui hanno bisogno, mentre per le altre 15 gare le squadre sono contente di utilizzare le strutture che già trovano al giovedì”.

“Quando affrontiamo gare come a Baku, abbiamo già strutture prefabbricate e nessuno si lamenta. Poi andiamo a Monza ed abbiamo strutture faraoniche portate in circuito da numerosi camion. In futuro vogliamo sfruttare delle strutture che abbiano un impatto logistico e di trasporto minore rispetto a quello attuale”.

Come ha rivelato Motorsport.com, lo scorso anno sono stati utilizzati un totale di 315 camion dai team di F1, dalla Pirelli e dalla FIA nelle gare europee. Le principali serie di supporto ne utilizzando altri 60 ed i consumi di gasolio complessivi sono elevati. Inoltre il calendario non è strutturato in modo da minimizzare la distanza percorsa.

Quando la F1 corre in Austria, Budapest è a soli 400 km di distanza. Tuttavia, invece di andare direttamente lì, l'intero circo si sposta a Silverstone e poi torna in Ungheria ed il viaggio di andata e ritorno è di circa 3400 km.

La differenza in termini di consumi tra questi 375 camion di F1 e quelli di supporto che viaggiano per 400 km o 3400 km equivale a circa 1,125 milioni di chilometri in più di gasolio.

Motorhome Toro Rosso

Motorhome Toro Rosso
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Williams Racing

Motorhome Williams Racing
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Haas

Motorhome Haas
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Motorhome Haas

Motorhome Haas
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Motorhome Racing Point

Motorhome Racing Point
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Motorhome Mercedes

Motorhome Mercedes
6/22

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Renault F1 Team motorhome nel paddock

Renault F1 Team motorhome nel paddock
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Red Bull Racing, nel paddock

Motorhome Red Bull Racing, nel paddock
8/22

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Motorhome Renault F1 Team, nel paddock

Motorhome Renault F1 Team, nel paddock
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Haas F1 nel paddock

Motorhome Haas F1 nel paddock
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Fia nel paddock

Motorhome Fia nel paddock
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Monopattini fuori dalla McLaren Motorhome

Monopattini fuori dalla McLaren Motorhome
12/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Dettaglio del motorhome Alfa Romeo Racing

Dettaglio del motorhome Alfa Romeo Racing
13/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni

Motorhome della Ferrari nel paddock con il logo dei 90 anni
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Motorhome Renault F1 Team

Motorhome Renault F1 Team
16/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome della McLaren

Motorhome della McLaren
17/22

Foto di: Erik Junius

Motorhome Mercedes AMG F1

Motorhome Mercedes AMG F1
18/22

Foto di: Mercedes AMG

Haas F1 Team motorhome

Haas F1 Team motorhome
19/22

Foto di: Erik Junius

Riflesso del motorhome dell'Haas F1 Team nel motorhome della McLaren

Riflesso del motorhome dell'Haas F1 Team nel motorhome della McLaren
20/22

Foto di: Erik Junius

Loghi Honda su un motorhome

Loghi Honda su un motorhome
21/22

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Motorhome Estrella Galicia

Motorhome Estrella Galicia
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: 130 giri a Jerez per Leclerc con le Pirelli da 18

Articolo precedente

Ferrari: 130 giri a Jerez per Leclerc con le Pirelli da 18

Prossimo Articolo

L'Alpha Tauri prende vita: ecco il fire up del 6 cilindri Honda

L'Alpha Tauri prende vita: ecco il fire up del 6 cilindri Honda
Carica commenti
Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021