Montecarlo, PS8: svetta Delecour ed ora è secondo

Montecarlo, PS8: svetta Delecour ed ora è secondo

Il veterano francese scala la classifica e con la neve si riporta ad appena 28"7 dal leader Bouffier

Quello del Rally di Montecarlo è l'ultimo nome che compare nel palmares iridato di Francois Delecour, che si impose nell'ormai lontanissimo 1994. Attenzione però, il veterano sembra decisamente intenzionato a provare a concedere il bis a 17 anni di distanza. Il pilota francese ci teneva particolarmente ad esserci nell'edizione del centenario, anche se si era presentato al via con una Peugeot 207 S2000 privata e poche velleità. Il pomeriggio di oggi però ha cambiato decisamente le carte in tavola, con l'arrivo della neve sulle strade della corsa. Il 48enne e l'emergente Bryan Bouffier, anche lui su una 207 S2000, hanno scelto di rischiare, montando le gomme chiodate. E il rischio ha decisamente pagato perchè Bouffier ha potuto chiudere la seconda giornata di gara in testa alla classifica generale, mentre Delecour si è assicurato la sua prima vittoria di speciale, risalendo fino alla seconda piazza. Quest'ultimo ha letteralmente volato lungo i 24,13 km dell'ultimo tratto cronometrato di giornata, recuperando la bellezza di quasi 30" nei confronti del leader, che invece ha commesso un paio di errori, finendo due volte in testacoda: ora i due sono separati da 28"7. Nettamente più staccati tutti gli altri, a cominciare da Freddy Loix, che paga oltre un minuto con la sua Skoda Fabia S2000 e precede di una quindicina di secondi l'altra Peugeot di Guy Wilks. Attenzione però anche a Stephane Sarrazin, precipitato in quinta piazza a poco meno di due minuti. Sembrano essere sfumati invece i sogni di gloria di Juho Hanninen e Petter Solberg: entrambi hanno clamorosamente sbagliato la scelta degli pneumatici ed ora si ritrovano rispettivamente in sesta e settima posizione, ma molto staccati da Bouffier. Giandomenico Basso ed Alex Caffi sono invece a ridosso della top ten, in undicesima e dodicesima piazza. Il secondo però può essere molto soddisfatto per la rimonta di cui è stato capace con il fondo innevato. IRC, Rally di Montecarlo, 20/11/2011 Classifica al termine della seconda tappa 1. Bryan Bouffier (Peugeot 207 S2000) 2.14'38"1 2. François Delecour (Peugeot 207 S2000) +28"7 3. Freddy Loix (Škoda Fabia S2000) +1'06"3 4. Guy Wilks (Peugeot 207 S2000) +1'21"2 5. Stéphane Sarrazin (Peugeot 207 S2000) +1'41"8 6. Juho Hänninen (Škoda Fabia S2000) +2'36"0 7. Petter Solberg (Peugeot 207 S2000) +3'49"8 8. Nicolas Vouilloz (Škoda Fabia S2000) +5'31"7 9. Jan Kopecký (Škoda Fabia S2000) +7'52"4 10. Toni Gardemeister (Peugeot 207 S2000) +7'53"4
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Francois Delecour , Bryan Bouffier
Articolo di tipo Ultime notizie