Rallylegend 2020: Delecour, Biasion e Cunico i primi grandi nomi

Si avvicina a grandi passi Rallylegend 2020, una diciottesima edizione su cui si sta lavorando senza soste.

Rallylegend 2020: Delecour, Biasion e Cunico i primi grandi nomi

Zeromille e REW Events lavorano senza sosta all’organizzazione, con la collaborazione di FAMS Federazione Automotoristica Sammarinese, del CONS Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e si avvalgono del prestigioso e importante patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e della Segreteria di Stato al Lavoro e lo Sport della Repubblica di San Marino.

Come ormai consolidata consuetudine, le settimane che precedono l’evento sono quelle più “calde”, con i tanti appassionati di mezzo mondo che attendono di conoscere le proposte, le novità, i campioni e le macchine che daranno vita alla quattro giorni di Rallylegend.

FORD ITALIA AFFIANCA RALLYLEGEND 2020, SVELANDO IN ANTEPRIMA UNA NOVITA’ DELLA GAMMA FORD PERFORMANCE

Ford è tra i protagonisti di spicco di Rallylegend 20­20, grazie alla presenza del team WRC M-Sport, che fa cor­rere le Fiesta WRC nel Mondiale Rally, lo spettacolare Ken Block con la sua Ford Escort Cosworth “Cossie” e altri grandi fuoriclasse con auto della Casa americana. L’Ovale Blu, en­trando subito in cli­ma Rallylegend, ha pianificato una parte­cipazione attiva e presenterà in anteprima una novità della gamma Ford Performance, visibile presso il suo stand all’interno di Rallylegend Villag­e, aperto al pubblico degli appassionati.

FRANCOIS DELECOUR, FRANCO CUNICO, MIKI BIASION PRIMI GRANDI NOMI AL VIA

Torna a Rallylegend Francois Delecour, il campione francese già pilota ufficiale Ford e Peugeot, vicecampione del mondo rally nel 1993 con la Escort Cosworth, e otto volte nella top ten finale del Campionato del Mondo Rally tra il 1991 e il 2001. Delecour porterà in gara nella categoria WRC-RGT la nuova e fascinosa Alpine A110 RGT, la versione moderna della mitica vettura da rally prodotta dal 1962 al 1977, che richiama in molti particolari.

Anche per Franco Cunico, che avrà Gigi Pirollo alle note, si tratta di un ritorno a Rallylegend, questa volta con la Ford Sierra Cosworth 4X4. E con una Ford, la Escort Cosworth, Cunico ha lasciato il segno nel 1993, quando vinse il rallye di Sanremo mondiale, impreziosendo una bacheca ricchissima dove brillano tre titoli italiani assoluti, tre in gruppo N ed uno in Gruppo B nel CIR, due nel Trofeo Terra, insieme ad altri titoli e a quel Trofeo A112 del 1979 che diede il via alla sua straordinaria carriera.

Immancabile invece Miki Biasion, che è un “aficionado” di Rallylegend fin dalle prime edizioni. Il due volte campione del mondo rally, pluricampione europeo e italiano rally, riesce ogni anno a stupire. Anche nella edizione 2020 avremo un Biasion “inedito”, che si esibirà tra le Legend Stars con una splendida Lancia Stratos, macchina con cui non ha mai gareggiato, vestita nei colori Eberhard&Co.

Ma, come sempre, l’elenco dei “big” non termina qui...

condivisioni
commenti
WRC: ecco cosa ha rallentato Ogier al Rally Estonia

Articolo precedente

WRC: ecco cosa ha rallentato Ogier al Rally Estonia

Prossimo Articolo

WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo

WRC, Hyundai: al Rally d'Italia torna titolare Dani Sordo
Carica commenti
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021
Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile Prime

Pagelle WRC Belgio: Neuville perfetto, Ogier irriconoscibile

Andiamo a dare i voti alla tappa belga del Mondiale WRC in compagnia di Giacomo Rauli e Beatrice Frangione. Thierry Neuville ritrova la vittoria sul suolo di casa, un successo che al portacolori Hyundai mancava dal Rally di. onte Carlo 2020. Ogier, invece, conquista un'insufficienza...

WRC
17 ago 2021
WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce Prime

WRC 2022: il cooling dell'ibrido aiuterà il recupero di downforce

Le vetture Rally1 ibride 2022 non avranno più il diffusore e saranno meno raffinate dal punto di vista aerodinamico. I team lavorano per recuperare carico al posteriore sfruttando il raffreddamento delle batterie del motore elettrico da 100 kW. Ecco come.

WRC
12 ago 2021
WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport Prime

WRC, mercato piloti 2022: tutti i dubbi di Toyota e M-Sport

Giunti a metà stagione 2021, facciamo il punto sul mercato piloti per la stagione WRC 2022. Solo Hyundai si è assicurata top driver. Toyota attende le mosse future di Ogier, M-Sport le occasioni migliori.

WRC
24 lug 2021
WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile Prime

WRC: Rovanpera fa la storia, ma ora arriva la parte difficile

Al Rally Estonia Kalle Rovanpera è diventato il pilota più giovane ad aver vinto un rally Mondiale, togliendo il record al suo attuale team principal Jari-Matti Latvala. Ora, per il finnico, arriva la parte difficile: confermarsi e migliorare ancora.

WRC
21 lug 2021
Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi Prime

Pagelle WRC: In Estonia Tanak padrone di casa senza chiavi

Il Rally Estonia ha regalato tanti promossi, tanti bocciati e...tante sorprese. Le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
20 lug 2021
WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1 Prime

WRC: come e perché M-Sport ha scelto la Puma come Rally1

Analizziamo la nuova arma del team M-Sport Ford per il WRC 2022, la Puma Rally1 ibrida. Differenze e peculiarità con la Fiesta WRC Plus, ma anche novità dettate dal regolamento e dalla necessità di ritrovare il carico aerodinamico perso.

WRC
11 lug 2021