Zlín, PS2: Kopecký al comando, Consani già fuori

Zlín, PS2: Kopecký al comando, Consani già fuori

Il ceco della ŠKODA si mette alle spalle Pech, Kostka e Breen, gara maledetta per il francese, capottato e illeso.

Il Barum Rally di Zlín entra nel vivo, con i piloti che hanno affrontato la prima, vera, "fatica" del settimo round dell'ERC, dopo che ieri sera c'era stata una sorta di anteprima con la SuperSpeciale per le strade della città ceca.

I 16,05Km della "Slušovice" si sono rivelati piuttosto complicati per tutti. Il primo nome illustre a farne le spese è stato Robert Consani, protagonista di un brutto incidente con capottamento che ha preoccupato i colleghi. "Robert è andato a sbattere, ci siamo fermati per capire se fosse tutto ok, ma ci hanno messo un po' a dircelo e abbiamo perso tempo", ha detto Kajetan Kajetanowicz.

Václav Pech partiva dopo il francese ed è stato il primo a vederlo fuori: "Mamma mia che brutto incidente, ma Robert fortunatamente sta bene. Abbiamo rallentato, eravamo preoccupati."

Per la sesta volta consecutiva, dunque, Consani si deve ritirare dal Barum Rally; una vera e propria maledizione per il pilota della Citroën DS3 R5. "Ci siamo capottati diverse volte, ma stiamo bene. Sono molto dispiaciuto, evidentemente questa non è proprio la mia gara!", ha scritto su Twitter poco fa.

Nel frattempo Jan Kopecký (ŠKODA Fabia R5) è balzato al comando grazie alla vittoria in Speciale, ma giungendo al traguardo senza lo specchietto retrovisore destro: "C'erano un paio di cose che non avevo segnato nel mio radar, ma l'ultima chicane è troppo stretta!"

A quanto pare il ceco non deve avere torto, dato che anche Pech, al momento secondo in classifica generale (+5"8), è arrivato al termine con lo stesso danno sulla sua Mini John Cooper Works S2000.

Terza la Fabia R5 di Tomáš Kostka (Rufa Sport) a +13"8 dalla vetta, seguita dalla Peugeot 208 T16 ufficiale guidata da Craig Breen.

Buon inizio anche per le Fabia S2000 di Jaromír Tarabus e Pavel Valoušek, rispettivamente al quinto e sesto posto, con la DS3 R5 di Miroslav Jakeš a seguire e le Ford Fiesta R5 di Roman Odložilik e Alexey Lukyanuk alle loro spalle; il russo del Chervonenko Racing Team ha perso tempo per un testacoda.

La Top10 è completata da Hermen Kobus (Fabia R5) mentre il leader dell'ERC, Kajetanowicz (Lotos Rally Team), ha già un ritardo di 42"6 dalla vetta e sarà costretto a rimontare dal 12° posto.

In Classe ERC2 Dávid Botka ha subito piazzato la sua Mitsubishi Lancer Evolution IX davanti alle Impreza WRX STI di Vojtěch Štajf (Subaru Czech National Team) e Dominykas Butvilas (Subaru Poland Rally Team), con quest'ultimo già attardato di oltre 2'.

Fra i giovani dell'ERC Junior subito sul podio virtuale le Adam R2 di Marijan Griebel ed Emil Bergkvist (ADAC Opel Rally Junior Team), divise dalla 208 R2 di Chris Ingram (Peugeot UK).

ERC BARUM RALLY - PS2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Barum Zlin
Piloti Robert Consani , Václav Pech
Articolo di tipo Ultime notizie