Consani: "Sono finito fuori per evitare Kirkos"

Il francese è rimasto bloccato nel fango durante la PS1, ma inizialmente sembrava che la colpa fosse di un tifoso.

Consani: "Sono finito fuori per evitare Kirkos"

Robert Consani ha spiegato l’incidente che lo ha costretto ad abbandonare il Rally dell’Acropoli dopo la prima Speciale.

Lambros Kirkos partiva per secondo, ma è scivolato fuori strada; Consani, che era il quinto, è arrivato poco dopo, ma si è trovato davanti la Mitsubishi Lancer Evolution IX del greco, evitata miracolosamente.

La mossa, però, ha fatto finire la Citroën DS3 R5 del francese in mezzo al fango e il ragazzo della Delta Rally è dovuto scendere assieme al co-pilota Maxime Vilmot per segnalare agli equipaggi seguenti la zona pericolosa; la loro azione ha evitato ulteriori incidenti.

“Il problema è stato che se non fossi andato fuori strada avrei certamente tamponato la vettura che mi sono trovato davanti. Ho preferito evitarla così, ma poi sono rimasto bloccato. Avrei voluto ottenere il massimo dei punti, invece mi ritrovo già fuori. Sono delusissimo”, ha detto Consani.

Su Twitter, però, inizialmente il transalpino aveva raccontato un'altra dinamica, con uno spettatore che era in mezzo alla strada al suo arrivo: "In realtà non c'è stato alcun problema per quello, anzi. Chiedo scusa per il tweet che ho scritto. Siamo finiti fuori solo per evitare Kirkos, tutto qua."

condivisioni
commenti
Acropoli, PS1: Kajetanowicz sopravvive al disastro

Articolo precedente

Acropoli, PS1: Kajetanowicz sopravvive al disastro

Prossimo Articolo

Acropoli, PS2: Athanassoulas balza al comando

Acropoli, PS2: Athanassoulas balza al comando
Carica commenti