Nuova Renault Clio Cup: in griglia nel 2021

condivisioni
commenti
Nuova Renault Clio Cup: in griglia nel 2021
Di:

La quinta generazione di Renault Clio è pronta a scendere finalmente in pista anche in Italia. Lo farà nel 2021, quando andrà ufficialmente a rimpiazzare l'attuale quarta serie che sta disputando gli ultimi round del longevo monomarca

Quando si parla di Motorsport e citi la Renault Clio, si parla della porta d'accesso al mondo delle competizioni firmato dalla casa della Losanga. Dal 1966 il costruttore francese organizza monomarca che, spesso e volentieri, hanno rappresentato l'incipit nella carriera di tanti ed affermati piloti. 

Leggi anche:

Abbiamo già avuto modo di osservare e conoscere da vicino la segmento b pronto corsa Made in Viry lo scorso anno, ma stavolta nella tappa di Monza della Clio Cup, Renault ci ha mostrato la sua piccola in abito da gara.

Alleggerita fino all'estremo, con l'ago della bilancia fermato a quota 1.040 kg, la Clio Cup di quinta generazione è spinta da un quattro cilindri turbo da 1.330 cm3 capace di una potenza di 180 CV per 300 Nm di coppia massima trasferita alle ruote anteriori grazie ad un cambio Sadev sequenziale a 5 rapporti azionato - novità - non più attraverso i paddleshift al volante bensì dalla tanto amata leva.

Particolare attenzione è stata data all'impianto frenante, mentre i tester della casa confermano la bontà del telaio che, nonostante minori possibilità di set-up rispetto alla precedente generazione, regala feedback di un'auto molto viva e comunicativa. Ma di questo, speriamo di parlarvi più approfonditamente quando ci caleremo all'interno dell'abitacolo.

Dopo un lavoro durato 20 mesi e che conta di oltre 10.000 km di test percorsi in condizioni mutevoli, la nuova Clio Cup sarà sulla griglia di partenza anche nel nostro paese con un monomarca dedicato a partire dal 2021. Ovviamente il calendario è in via di definizione, ma gli organizzatori della FastLane Promotions ci parlano di 6 appuntamenti con la tradizionale doppia gara a week-end sui maggiori tracciati d'Italia.

Aspetto da tenere in considerazione, vanto di Renault per questa nuova generazione, sono costi di acquisto e gestione più bassi della quarta serie: il prezzo è fissato in 37.900 euro più iva, ai quali vanno aggiunti 6.000 per dotarsi di un kit di trasformazione per aggiornare l'auto per correre sia nei Rally che nel RallyCross. Il costo unitario al km, invece, è stato calcolato in 4 euro/km, a fronte dei 6 euro/km della Clio IV.

Maggiori novità sul campionato - che ad oggi conta già 12 iscritti per il 2021 contro i 15 impegnati nel 2020 - verranno diffuse nelle prossime settimane. Quello che è certo è che Renault, con costi più bassi della concorrenza, sa di offrire un prodotto di qualità ad un prezzo contenuto. Fattore che, in un momento storico come quello attuale, non è per nulla da sottovalutare.

Clio Cup Italia: a Vallelunga si impongono Ferri e Danetti

Articolo precedente

Clio Cup Italia: a Vallelunga si impongono Ferri e Danetti

Prossimo Articolo

Clio Cup Italia: Ferri e Vallarino trionfano a Monza

Clio Cup Italia: Ferri e Vallarino trionfano a Monza
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Clio Cup Italia
Autore Marco Congiu