Lenzotti precede Ricciarini in gara 1

Lenzotti precede Ricciarini in gara 1

A Vallelunga doppietta Composit Motorsport

Cambia l’ordine, ma non il nome della Composit Motorsport, che continua ad imporre la propria legge nella Clio Cup Italia. Dopo la prima fila conquistata nelle qualifiche di sabato con Cristian Ricciarini (autore della pole) e Giancarlo Lenzotti, a centrare il successo nella prima delle due gare di Vallelunga è stato proprio il secondo dei due, che ha preceduto il suo compagno di squadra. L’emiliano ha preso il comando al via ed ha badato ad amministrare all’inizio le gomme, potendo così nel finale resistere agli attacchi sempre più pressanti dello stesso Ricciarini. Sul gradino più basso del podio è invece salito Emanuele Balestrero (Giada Auto-AB Motorsport), che ha relegato alle sue spalle uno scatenato Guglielmo Pipolo (Gretaracing) e Daniele Perfetti (Composit Motorsport), sempre in evidenza nel gruppo di testa. Bene al suo rientro Alessandro Sebasti Scalera, sesto con una delle vetture della Monolite Racing. Poca fortuna invece per Jeff Smith, inizialmente nel nel trenino di testa e alla fine undicesimo dopo un contatto con Balestrero che, per questo motivo è stato arretrato di dieci posizioni sulla griglia di partenza di gara 2. Fuori anche Aron Smith, che ha raccolto dei detriti andando per prati nei momenti successivi alla partenza e ha danneggiato il proprio motore. La cronaca Subito un cambio di guardia al via, con Lenzotti che passa il compagno di squadra Ricciarini, scattato più lentamente dalla pole. Ma è anche Rinaldi a rendere entusiasmanti le fasi iniziali, andandosi subito ad accodare al duo di testa. Ottimo l’avvio di Pipolo, che guadagna due posizioni e si porta quinto alle spalle di Balestrero, mentre Jeff Smith (autore del quarto tempo in qualifica) retrocede tredicesimo dopo il contatto con Balestrero. I primi cinque intanto fanno gruppetto a sé. Al sesto giro Rinaldi scivola settimo dietro a Foglio e Perfetti, mentre Balestrero e Pipolo vanno ad occupare rispettivamente il terzo e quarto posto. Nella tornata successiva Rinaldi esce fuori dalla scena a causa di un problema meccanico. Chi si fa avanti è invece il rientrante Sebasti Scalera, che si porta sesto dalla tredicesima posizione di partenza. A cinque minuti dalla fine ancora “scintille”, con Pipolo che nel tratto misto del tracciato riesce a passare Balestrero; il ligure tuttavia risponde e alla curva successiva torna terzo. Nella volata conclusiva l’attenzione si sposta sul duello in famiglia tra Lenzotti e Ricciarini, ma il modenese tiene giù il piede fino alla bandiera a scacchi e si assicura il suo secondo successo della stagione. La seconda gara, anche essa di 30 minuti, si svolgerà alle ore 17.40 e vedrà scattare in pole Piero Foglio, per effetto dello schieramento di gara 2 stabilito dall’inversione delle prime otto posizioni del precedente ordine d’arrivo. Clio Cup Italia, Vallelunga, 30/05/2010 Classifica finale Gara 1 1. Giancarlo Lenzotti (Composit Motorsport) 16 giri in 30’24”974, media 128,931 km/h 2. Cristian Ricciarini (Composit Motorsport) a 0”359 3. Emanuele Balestrero (Giada Auto-AB Motorsport) a 2”229 4. Guglielmo Pipolo (Gretaracing) a 3”167 5. Daniele Perfetti (Composit Motorsport) a 10”008. Il Campionato (primi cinque): 1. Cristian Ricciarini (Composit Motorsport) 124 punti; 2. Giancarlo Lenzotti (Composit Motorsport) 96; 3. Nicola Rinaldi (Go Race) 76; 4. Ronnie Marchetti (Composit Motorsport) 74; 5. Aron Smith (Team Pyro) 68.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Clio Cup Italia
Piloti Cristian Ricciarini , Giancarlo Lenzotti
Articolo di tipo Ultime notizie