Walter Margelli è il più veloce nel primo round di Misano

condivisioni
commenti
Walter Margelli è il più veloce nel primo round di Misano
Redazione
Di: Redazione
09 apr 2016, 14:02

Il bolognese di Nannini Racing domina entrambi i turni di prove ufficiali conquistando la pole delle due gare di domani. Al suo fianco Davide Uboldi per gara 1 e Danny Molinaro per gara 2, vicinissimi.

Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational
Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational
Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational
Davide Uboldi, Ligier JS Evo 2 E CN2 #8, Eurointernational

Le prove ufficiali di qualificazione, valevoli per il primo round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi, si chiudono con il primato cronometrico assoluto di Walter Margelli e della Norma M20FC schierata dalla Nannini Racing.

Rispettivamente con il tempo di 1’33.818 a 162.1 km/h e di 1’33.100 a 163.4 km/h di media, il vicecampione in carica bolognese ha dettato il ritmo in entrambi i turni di qualifica per le due griglie di partenza di domani.

Due pole position, però, tutt’altro che scontate pensando al minimo scarto cronometrico che ha diviso le prime tre posizioni, appannaggio anche di Danny Molinaro, sulla Osella PA21 e Davide Uboldi, sulla Ligier di Eurointernational.

Il pluricampione comasco chiude il primo turno a soli 3 decimi di distacco dalla pole position di Margelli e con sei di vantaggio sulla terza posizione di Molinaro.

Il giovane cosentino, dal canto suo, conquista la prima fila di gara 2 a sei decimi dalla pole, mentre Uboldi è attardato da un problema al cerchio della posteriore sinistra ed è perciò costretto a difendersi.

Autentica sorpresa delle sessioni di qualifica, Eugenio Pisani conquista la quarta posizione per entrambi gli schieramenti di domani al volante della Norma M20F della Siliprandi Racing. Un problema tecnico nel finale del secondo turno lo costringe però a fermare la vettura e a non poter così ulteriormente migliorare l’ottimo 1’36.6 siglato dopo una continua progressione nelle prime tornate.

Subito in scia del giovane pilota ravennate si è invece classificato Ranieri Randaccio sulla Lucchini BMW 3.0, l’unica di classe CN4, con un distacco rispettivamente di appena 2 decimi nel primo turno ed addirittura  4 centesimi nel secondo.

Completa lo schieramento Giancarlo Pedetti alle prime esperienze di categoria sulla Norma della CMS Racing Cars con la quale chiude le due sessioni in costante progresso con i migliori giri in 1’45.129 e 1’42.251.

Prossimo articolo CISP
Wolf Racing Cars propone la classe Can Am

Articolo precedente

Wolf Racing Cars propone la classe Can Am

Prossimo Articolo

Autosport Sorrento: definita la line-up delle Radical SR4 1.6

Autosport Sorrento: definita la line-up delle Radical SR4 1.6
Carica commenti

Su questo articolo

Serie CISP
Evento Misano
Sotto-evento Sabato
Location Misano Adriatico
Piloti Davide Uboldi , Danny Molinaro , Walter Margelli
Autore Redazione
Tipo di articolo Qualifiche