Sanremo, PS9: Scandola ha deciso per il ritiro

Umberto Scandola si è fermato con la Skoda Fabia R5 ancora prima di essere arrivato al Riordino di Piazza Borea: i danni per la toccata in cui ha rovinato una sospensione in PS9 sono tali da non consentire la riparazione in fretta.

Sanremo, PS9: Scandola ha deciso per il ritiro
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Carica lettore audio

E' uscito dalla prova speciale numero 9 con una ruota divelta dopo il duro contatto con un muretto: Umbero Scandola ha deciso di fermarsi nel corso di gara 2 del Rally di Sanremo, seconda prova valida per il CIR.

Il pilota veronese, che ieri ha vinto Gara 1 con una bella progressione, si è ritirato per i danni che sono stati riscontrati alla sua Skoda Fabia R5 prima del riordino di Piazza Borea d'Olmo a Sanremo. Umberto, quindi, non è arrivato al Parco Assistenza dove il suo team avrebbe potuto tentare una ripazione della vettura, perché gli effetti dell'urto nella speciale di Vignai alla posteriore destra sono stati maggiori di quanto sembrasse in un primo momento.

Scandola era al settimo posto della classifica assoluta di Gara 2 quando mancano ancora due speciali prima del traguardo.

“Peccato per questo ritiro che non ci voleva proprio - commenta Umberto Scandola dal parco assistenza - Le condizioni di oggi erano molto insidiose e per questo siamo partiti con un passo non troppo aggressivo con l’intento di valutare, dopo le prime prove, il ritmo gara che ci avrebbe permesso di lottare almeno per la seconda posizione. La prudenza probabilmente non è stata sufficiente. E’ bastato uscire di qualche centimetro troppo largo da una curva per toccare lo spigolo della ruota posteriore destra e
danneggiare la sospensione”.

Ecco come cambia la classifica dopo PS9...

Pos. Equipaggio Vettura Tempo
1 Andreucci/Andreussi Peugeot 208 T16 R5 32'35"4
2 Perico/Turati Peugeot 208 T16 R5 +53"9
3 Campedelli/Fappani Peugeot 208 T16 R5 +1'02"5
4 Basso/Granai Ford Fiesta R5 EVO Ldi +1'33"5
5 Nucita/Nucita Ford Fiesta RRC +2'05"5
6 Michelini/Perna Citroen DS3 R5 +2'24"5
7 "Ciava"/Michi Citroen DS3 R5 +3'17"3
8 Panzani/Baldacci Renault Clio R3T +3'59"2
9 Baccega/Menchini Ford Fiesta R5 +4'08"0
11 Manfredi/Castiglioni Peugeot 208 R2B +4'18"1
condivisioni
commenti
Il personaggio Peugeot - Popi Amati: il rapporto con Paolo Andreucci
Articolo precedente

Il personaggio Peugeot - Popi Amati: il rapporto con Paolo Andreucci

Prossimo Articolo

Il personaggio Peugeot - Popi Amati: la Peugeot 205 T16 è la mia preferita

Il personaggio Peugeot - Popi Amati: la Peugeot 205 T16 è la mia preferita
Carica commenti