SBK 2020: ecco gli orari tv di Sky e TV8 di Phillip Island

L’attesa è finita e la Superbike torna in pista per il primo round della stagione. Si riparte da Phillip Island, con tante novità e conferme. Di seguito gli orari tv per seguire il weekend di gara.

SBK 2020: ecco gli orari tv di Sky e TV8 di Phillip Island

Tutto è pronto, i test invernali si sono conclusi ed il Mondiale Superbike sta per scendere in pista per inaugurare una nuova stagione. Si riparte da Phillip Island, teatro come di consueto del round d’apertura del campionato. Sul tracciato australiano vedremo numerose conferme, ma anche tante novità, per un 2020 che si preannuncia avvincente.

L’uomo da battere sarà ancora una volta Jonathan Rea, che arriva al primo round della stagione da Campione in carica e dominatore dell’ultima giornata di test svolta proprio a Phillip Island. Il pilota Kawasaki ha dimostrato durante l’inverno di avere le carte in regola per potersi confermare al top e cerca di iniziare il campionato con una vittoria. Il primo gradino del podio sul tracciato australiano manca infatti dal 2017 ed il britannico proverà ad interrompere questa striscia di digiuni. Debutterà invece in sella alla ZX-10RR Alex Lowes: il connazionale di Rea disputerà il suo primo weekend di gara da pilota Kawasaki e proverà ad essere il più competitivo possibile per avvicinarsi alle posizioni di testa, dopo un inverno trascorso ad adattarsi alla nuova moto.

Leggi anche:

Una delle novità più attese del 2020 è rappresentata da Scott Redding, che esordirà in Superbike in sella alla Panigale V4 R del team Aruba Ducati. Il Campione in carica BSB torna sulla scena mondiale dopo un anno trascorso nel campionato inglese e lo fa con uno dei team di punta della categoria. Durante i test invernali ha mostrato un adattamento piuttosto rapido alla quattro cilindri di Borgo Panigale e proverà ad iniziare la stagione con un grande risultato. A Phillip Island ha già corso con il motomondiale, con ottime prestazioni che lo portano a pensare di poter affrontare l’inizio di questa nuova sfida con il piede giusto. Ducati arriva sulla pista australiana forte dei successi degli anni passati: vince infatti ininterrottamente dal 2018 e vorrà continuare a dominare anche quest’anno. Chaz Davies è uno dei piloti chiamati ad ottenere questo risultato. Dopo un anno di esperienza con la Panigale V4R, il gallese dovrà dimostrare di poter essere ancora competitivo, per invertire la rotta di un 2019 non brillante e condizionato da un infortunio ed un adattamento difficile alla nuova quattro cilindri.

Leggi anche:

Una grande dimostrazione di forza dovrà essere data anche da Yamaha. Nell’ultima fase del 2019 ha dato filo da torcere alle più favorite Kawasaki e Ducati, confermando la grande crescita anche nei test invernali. In particolare Toprak Razgatlioglu, nuovo arrivato alla Casa di Iwata, ha dettato il passo in più di un’occasione, mostrandosi subito a suo agio in sella alla YZF-R1 del team ufficiale. Accanto a lui troveremo il confermato Michael van der Mark, rimasto all’ombra del nuovo compagno di squadra durante i test, ma non da sottovalutare in gara.

La crescita di Yamaha è mostrata anche da un Loris Baz che si presenta alla stagione 2020 con le carte in regola per poter combattere nelle posizioni di testa. Il francese è spesso stato il primo dei piloti indipendenti durante i test e vorrà iniziare la stagione al meglio in sella alla R1 del team Ten Kate, che quest’anno disputerà il campionato dalla prima gara.

Leggi anche:

C’è grande attesa anche nei confronti di Honda. Il team giapponese conta quest’anno sul supporto di HRC, con un progetto totalmente rinnovato ed una line-up d’eccezione. A scendere in pista con la CBR1000RR-R saranno infatti Alvaro Bautista e Leon Haslam, due piloti di esperienza che cercheranno di avvicinarsi il prima possibile alle prime posizioni. Lo spagnolo a Phillip Island aveva esordito lo scorso anno con la Superike, vincendo tutte le gare disputate ed iniziando la sua avventura nelle derivate di serie con un dominio incontrastato. Sarà più difficile ripetersi quest’anno, viste anche le difficoltà incontrate durante i test, mentre il suo compagno di squadra si è mostrato più rapido ed efficace nei test, rientrando spesso in top 10.

Leggi anche:

Si cercano risposte anche da BMW, che si affida al confermato Tom Sykes e sul nuovo arrivato Eugene Laverty. I grandi progressi del 2019 sembrano essere andati avanti anche durante l’inverno ed il fine settimana di gara sarà una conferma. Molte aspettative vengono riposte anche su team indipendenti, che vantano la presenza di piloti d’eccezione. Leon Camier è passato al team Barni e guiderà la Panigale V4R, rientrando in gara a tempo pieno dopo l’operazione alla spalla che lo ha fermato nei test invernali. Al suo posto abbiamo visto girare Sandro Cortese, che però esordirà con la Kawasaki del team Pedercini. Pilota e squadra si sono aggiunti in corsa alla griglia di partenza, dopo un inverno burrascoso trascorso dal team, che ha dovuto combattere contro problemi di sponsor.

Il round di Phillip Island avrà una programmazione particolare per via del fuso orario. Verrà trasmesso in diretta su Sky Sport MotoGP HD e si inizierà il sabato, con il commento di Superpole e gare. Si potrà seguire il fine settimana di gara anche su TV8, con orari in differita ancora da confermare.

Palinsesto SKY Sport MotoGP HD

Sabato 29 febbraio
2:15-2:40 – Superpole SBK
2:55-3:20 – Superpole SSP
5:00 – Gara 1 SBK

Domenica 1 marzo
2:00 – Superpole Race
3:15 – Gara Supersport
5:00 Gara 2 SBK

Palinsesto TV8 (da confermare)

Sabato 29 febbraio
14:00 – Gara 1 SBK (differita)

Domenica 1 marzo
4:05 – Superpole Race (differita)
5:00 Gara 2 SBK (diretta)

condivisioni
commenti
Fotogallery SBK: i due giorni di test a Phillip Island

Articolo precedente

Fotogallery SBK: i due giorni di test a Phillip Island

Prossimo Articolo

SBK, Phillip Island, Libere 1-2: Redding si impone con la Ducati

SBK, Phillip Island, Libere 1-2: Redding si impone con la Ducati
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Phillip Island
Location Phillip Island Grand Prix Circuit
Autore Lorenza D'Adderio
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
22o
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021