WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
5 giorni
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

Ducati cerca lo step per far crescere la Panigale V4

condivisioni
commenti
Ducati cerca lo step per far crescere la Panigale V4
Di:

Il team Ducati si prepara ad affrontare il secondo appuntamento sulla pista di Motorland Aragon. Il fine settimana back-to-back sullo stesso tracciato non entusiasma Redding, che comunque proverà a tornare in testa al mondiale. Davies è pronto per confermare le buone sensazioni dello scorso weekend.

Il tracciato di Motorland Aragon è teatro del quinto round del mondiale e per la prima volta nella storia della Superbike ospita lo stesso evento per due fine settimana consecutivi. Dopo la prestazione convincente dello scorso weekend, Ducati è pronta a confermarsi e migliorare ulteriormente i propri risultati sulla pista dove resta una delle moto favorite.

Qui infatti il team Aruba.it Racing Ducati ha conquistato una splendida doppietta in Gara 1 con Scott Redding che ha preceduto di pochi decimi Chaz Davies e ha vantato due secondi posti in Superpole Race con il rookie ed in Gara 2 con il gallese. I risultati del weekend però non sono bastati a mantenere il comando della classifica, che ora è passato a Jonathan Rea. Il campione del mondo in carica ha ora 10 punti di vantaggio su Redding, che al round di Teruel è determinato a tornare in testa al mondiale.

Leggi anche:

L’idea di correre per due volte di seguito sulla stessa pista non entusiasma particolarmente Redding, che però ha già chiaro l’obiettivo del fine settimana: “È la prima volta che faremo un back-to-back sullo stesso circuito. Se devo essere onesto non sono un grande fan di questo format perché a me piace molto cambiare circuito. Dovremo passare nuovamente attraverso le prove libere dopo i test ed il primo weekend di gara, ma questa è una situazione che dovranno affrontare tutti i piloti. L’obiettivo è quello di iniziare il weekend con maggiore incisività rispetto a quanto abbiamo fatto una settimana fa. Il team sta lavorando su questo aspetto ed ho la massima fiducia”.

Più ottimista è invece Chaz Davies, che vuole confermare le buone sensazioni di Aragon, tracciato dove vanta ben sette vittorie. Il gallese sa quali aspetti migliorare ed è pronto a scendere in pista: “Il primo race weekend qui ad Aragon è stato solido. Siamo stati veloci fin dal venerdì poi purtroppo la qualifica non ci ha consentito di partire nelle prime posizioni costringendomi a spingere molto nei primi giri. Le sensazioni sono buone ma è chiaro che ci manchi ancora qualche dettaglio per essere al top. Il team sta lavorando molto anche in diretto contatto con Ducati a Borgo Panigale per produrre quello step che possa permetterci di lottare la vittoria nelle prossime tre gare”.    

SBK 2020: gli orari tv di Sky e TV8 del round di Aragon

Articolo precedente

SBK 2020: gli orari tv di Sky e TV8 del round di Aragon

Prossimo Articolo

SBK, Teruel, Libere 1: Rinaldi sorprende e comanda con la Ducati

SBK, Teruel, Libere 1: Rinaldi sorprende e comanda con la Ducati
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Aragon
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio