WRC, Mikkelsen: “Così ho scritto le note impossibili di Solberg!”

Mikkelsen ha fatto da navigatore a Solberg nella Power Stage del Rally Italia Sardegna sulla Citroen C3 WRC dotata di gomme Pirelli 2021. Ecco quale metodo ha usato per stendere le note esigenti di Petter.

WRC, Mikkelsen: “Così ho scritto le note impossibili di Solberg!”

Pirelli ha scelto il Rally Italia Sardegna 2020 per presentare la propria gamma pneumatici 2021 per la classe regina del Mondiale Rally, ma ha fatto anche di più, facendo esordire le gomme da sterrato nello Shakedown di giovedì e nella Power Stage che si è tenuta come conclusione della gara sarda.

A portare in prova le gomme sono stati il campione del mondo rally 2003, Petter Solberg, e Andreas Mikkelsen, tester Pirelli dallo scorso luglio dopo essere rimasto senza contratto al termine della stagione passata. Solberg è stato al volante della Citroen C3 WRC usata per i test, mentre Mikkelsen gli ha dettato le note vestendo i panni del navigatore.

"E' divertente e sicuramente per Pirelli è una cosa ottima fare una cosa del genere. Sicuramente lo è in termini di promozione, ma anche per i fan", ha dichiarato Solberg.

"La Power Stage sarà difficile, perché non ho mai avuto Andreas come navigatore. Non ho alcun problema a fare la Power Stage con lui. E' stato fantastico a scrivere le note della prova nelle ricognizioni, ma anche a dettarmele. Sono stato impressionato".

Solberg è noto per dettare note molto dettagliate ai suoi navigatori. Famosi, infatti, sono i cameracar in cui era visibile l'affaticamento di Chris Patterson (navigatore che sostituì il ritirato Phil Mills nel 2010) nel dettare le note a Petter, quasi senza prendere respiro.

"Andreas non è stato un problema, perché lui di problemi non ne ha!", ha certificato il funambolico norvegese.

Molto interessante capire come Mikkelsen abbia deciso di prendere le note della Power Stage dalle indicazioni di Solberg. A raccontarlo è stato proprio Andreas che, tra i serio e il faceto, ha dichiarato: "Conoscevo da prima il sistema di note di Petter, dunque avevo già iniziato a prepararmi mentalmente per la sfida".

"Quando abbiamo iniziato a fare le ricognizioni, sono rimasto sotto shock dalle tante informazioni che mi dava. Ma alla fine devo solo leggere tutto nel modo più rapido che posso e devo farlo in tempo, sperando di arrivare a farlo nel modo corretto. Ma è divertente. E' la prima volta in cui non sono preoccupato di essere passeggero, perché normalmente mi piace vedere e capire cosa succede al di fuori della macchina. Senza vederlo, mi preoccupo. Ma con Petter sono talmente tanto impegnato da non aver tempo di preoccuparmi. Sono davvero molto concentrato su quello che devo fare".

"Petter ha pazienza con me. Nelle ricognizioni è stato divertente...". A quel punto è intervenuto Solberg, dicendo: "Dovrebste vedere come abbiamo scritto le nostre note...". Mikkelsen ha aggiunto: "Sì, quello rivoluziona il ruolo del navigatore e il suo normale lavoro".

"Mentre Petter guidava, non scrivevo alcuna nota. E' troppo difficile, ovviamente. Dunque abbiamo registrato quello che diceva. Poi, abbiamo fatto una pausa caffè di 30 minuti in cui ho potuto scrivere, mettere giù le note senza patemi. E' servito parecchio tempo, ma siamo riusciti a gestire la cosa. Sono contento di fare solo una speciale, altrimenti mi ci sarebbe voluta un'eternità!":

Molto divertente il siparietto a inizio prova, con Andreas Mikkelsen che ha mostrato alla camera il suo quaderno di note in cui Solberg aveva scritto a penna: “Buona fortuna, Andreas!”. Com'è andata la prova? Non certo male. Solberg e Mikkelsen sono arrivati senza problemi in fondo alla stage, probabilmente senza prendersi troppi rischi. La cosa importante era provare le gomme e fare un'operazione di marketing, non certo quella di concorrere per i 5 punti. Almeno per ora...

condivisioni
commenti
Ogier: "Il team manager di Hyundai organizza Ypres. E' strano..."
Articolo precedente

Ogier: "Il team manager di Hyundai organizza Ypres. E' strano..."

Prossimo Articolo

Hyundai, gerarchie definite? "Solo Neuville può vincere il titolo"

Hyundai, gerarchie definite? "Solo Neuville può vincere il titolo"
Carica commenti
Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC Prime

Ecco cosa ha reso Richard Burns una leggenda del WRC

20 anni fa Richard Burns vinceva il primo e unico titolo iridato WRC della sua carriera, esattamente 4 anni prima di morire a causa di un tumore al cervello che lo ha portato via il 25 novembre 2005. Ecco cosa lo ha reso un pilota speciale, anche contro mostri sacri del WRC quali McRae, Makinen, Sainz e Gronholm.

WRC
6 o
WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori Prime

WRC | Ogier-Ingrassia: cosa lasciano in eredità i migliori

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno vinto a Monza l'ottavo e ultimo titolo WRC assieme. Ecco qual è la loro eredità, al di là dei titoli, delle vittorie e del loro nome già nell'Olimpo dei più grandi del Motorsport.

WRC
25 nov 2021
Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione! Prime

Pagelle WRC | 10gier campione, S8lberg, che prestazione!

In questo nuovo video di Motorsport.com, Giacomo Rauli e Beatrice Frangione commentano le prestazioni dei protagonisti dell'ACI Rally Monza. Ecco i promossi e i bocciati dell'ultimo appuntamento del mondiale WRC 2021.

WRC
23 nov 2021
WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna? Prime

WRC, cos'ha messo in pericolo la vittoria di Neuville in Spagna?

Thierry Neuville ha dominato il Rally di Spagna, ma ha rischiato di perdere tutto a causa di un problema verificatosi prima della Power Stage. Ecco di cosa si tratta.

WRC
21 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna Prime

Pagelle WRC: Ogier e Tanak (ancora) dietro la lavagna

Dal Rally di Spagna, il mondiale WRC ne esce con tanti promossi, tanti bocciati e... due titoli ancora da assegnare. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano le prestazioni dei protagonisti della tappa spagnola.

WRC
18 ott 2021
Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione Prime

Pagelle WRC: Ogier bocciato, manca la zampata del campione

Il Rally di Finlandia ha riaperto un mondiale che sembrava già chiuso. Merito del "ritorno" di Evans; mentre chi avrebbe dovuto tirare la zampata finale, come Ogier, porta a casa una prova totalmente incolore. Ecco le pagelle della tappa finlandese di Motorsport.com con Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
5 ott 2021
Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente Prime

Pagelle WRC: In Grecia Rovanpera perfetto, Hyundai per...niente

Se da un parte il Rally dell'Acropoli ha regalato a Kalle Rovanpera la seconda - e strepitosa - vittoria in carriera, dall'altra ha generato una contrapposizione di emozioni: con Hyundai in difficoltà, Ogier conquista un bronzo che vale oro. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
15 set 2021
Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC Prime

Ora è Hyundai il riferimento prestazionale del WRC

Toyota e Ogier dominano le classifiche Mondiali del WRC, ma i dati che abbiamo in mano devono essere interpretati. Ecco perché Hyundai non ha solo recuperato il gap prestazionale dalla Casa giapponese, ma l'ha addirittura superata.

WRC
18 ago 2021