Rendina vuole riscattare il ritiro del 2014 in Finlandia

Il pilota italiano è conscio che un successo potrebbe avere grande peso nel Produzione

Un mese dopo la concreta performance offerta in Polonia, Max Rendina questo fine settimana tornerà al volante per la sua quinta esperienza iridata stagionale. Il Campione del Mondo in carica “produzione” sarà in Finlandia al via del Rally Finland, il conosciutissimo “1000 Laghi”, classico ed irripetibile appuntamento del WRC, gara cui il driver romano partecipa per la seconda volta, dopo la sfortunata esperienza del 2014.

Al fianco di Rendina, sulla Mitsubishi Lancer Evolution Gruppo N “33” di Motorsport Italia gommata Pirelli, salirà di nuovo Emanuele Inglesi, il copilota frusinate che lo ha assecondato anche alla precedente occasione in Polonia in un appuntamento, ottavo della stagione iridata 2015, che sarà importante crocevia per la rincorsa al bis del titolo mondiale.

In Polonia, Rendina ed Inglesi sono riusciti a concludere in seconda posizione della classifica “produzione”, dietro all’andorrano Carchat, potendo quindi salire al terzo posto nel ranking provvisorio con 55 punti, dietro al leader Linari (68 punti) ed al secondo, il francese Foulon (58), nonostante alcune difficoltà di natura elettrica che li aveva assillati per tutta la competizione.

Ma la gara polacca è stata anche un’importante palestra di esperienza per arrivare ad affrontare al meglio l’appuntamento in Finlandia, in quanto simile come fondo (sabbia) a quest’ultima. Questo fattore, unito al fatto che questa sarà la seconda volta al “Finlandia”, sono di buon auspicio per rimanere sopra il podio iridato ed anzi, tentare di attaccare il vertice.

Sulle fiancate della Lancer Evolution, vi sarà ancora il logo dell’Esercito Italiano, iniziativa avviata in Polonia, con la quale Max Rendina e tutta la squadra hanno voluto rendere tributo ai militari italiani che con il loro impegno difendono ed onorano la bandiera italiana, lavorando per il prossimo, cercando di favorire la pace nel mondo. Massimo impegno, lealtà e fermezza dicarattere saranno ancora i segni distintivi della “missione” di Rendina ed Inglesi in Finlandia, ispirati certamente ai valori che nostri militari mettono davanti a tutto in ogni occasione quotidiana.

Il commento di Max Rendina alla vigilia dell’impegno finlandese: "Questa è la mia seconda esperienza in Finlandia, lo scorso anno ebbi sfortuna con un ritiro per cause tecniche quando eravamo primi di categoria, quest’anno voglio avere tutt’altro esito anzi, cercheremo di attaccare subito per cercare il successo. Un successo che potrebbe metterci in una posizione di favore rispetto ai nostri competitor. Non sarà un impegno a cuor leggero, le strade finlandesi sono velocissime e la sabbia comunque è sempre un fondo difficile da interpretare. Con la squadra abbiamo pianificato tutto quanto nei minimi dettagli, adesso tocca a noi sul campo. Insieme al tricolore rappresentato dall’Esercito Italiano".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally di Finlandia
Piloti Massimiliano Rendina
Articolo di tipo Ultime notizie