WRC
26 feb
Giorno 3 in
00 Ore
:
30 Minuti
:
34 Secondi
22 feb
Prossimo evento tra
52 giorni
G
Rally del Belgio
13 ago
Prossimo evento tra
165 giorni

WRC 2022: tender FIA per trovare il fornitore di energia ibrida

La FIA ha aperto un tender con 3 lotti distinti per trovare i fornitori di energia ibrida (elettrica e carburanti eco-sostenibili) in vista dell'arrivo della nuova era del WRC che scatterà con le vetture Rally1 nel 2022.

condivisioni
commenti
WRC 2022: tender FIA per trovare il fornitore di energia ibrida

Come ormai è noto da tempo, a partire dal 2022 la classe regina del WRC - che sarà riconosciuta come Rally1 - sarà ibrida. Le vetture di nuova generazione che andranno a sostituire le WRC Plus attuali avranno non solo un motore termico 1.6 turbo derivato dall'attuale, ma saranno dotate anche da un motore elettrico da utilizzare in determinate situazioni di gara e in trasferimento.

Nel corso delle ultime ore la FIA ha lanciato un tender per la fornitura di energia sostenibile legata alla nuova era ibrida delle World Rally Car. Ma entriamo più nello specifico di questo tender.

Per la prima volta i candidati saranno invitati a partecipare a un tender per 3 lotti specifici in relazione alla fornitura di energia sostenibile per il WRC 2022-2024. La FIA ha individuato tre macro-aree in cui vuole intervenire per rendere il WRC più "verde" e mostrare quanto il settore dell'automotive legato al motorsport possa fornire un'ampia gamma di opzioni.

Il tender lanciato dalla FIA riguarderà, come detto, 3 aree distinte:

1. Carburante sostenibile. Le vetture Rally1 ibride saranno ancora mosse da propulsori 1.6 turbo, ecco perché la FIA ha deciso di puntare forte su carburanti dall'impatto ecologico molto minore rispetto a quelli in uso attualmente. Si tratta di uno o una serie di carburanti che potranno essere utilizzati da tutti i concorrenti nelle diverse classi del campionato.

2. Apporre il proprio brand nelle colonnine di ricarica plug-in ibride.

3. Produzione e fornitura di energia sostenibile per coprire il fabbisogno degli elementi di ricarica plug-in delle vetture Rally1 e il fabbisogno generale di energia nel Parco Assistenza.

Le parti interessate potranno richiedere la fornitura di uno o più lotti del tender FIA. I potenziali offerenti interessati a partecipare per le gare d'appalto dei tre lotti avranno l'opportunità di essere nominati "official energy partner" del WRC, riuscendo così a entrare nel Mondiale Rally per poter evidenziare le proprie soluzioni in fase di sviluppo per ridurre le emissioni globali.

Evans: "Titolo vicino, ma a Monza vado per vincere la gara"

Articolo precedente

Evans: "Titolo vicino, ma a Monza vado per vincere la gara"

Prossimo Articolo

Michele Mouton: “Perché le donne pilota vinceranno presto, come ho fatto io”

Michele Mouton: “Perché le donne pilota vinceranno presto, come ho fatto io”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Autore Giacomo Rauli
WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case? Prime

WRC: perché nel 2022 arriva l'ibrido, ma non nuove Case?

Il nuovo regolamento che introdurrà le vetture Rally1 a partire dal 2022 non è stato posticipato a causa della pandemia da COVID-19. L'ibrido era necessario, ma non ha ancora attirato al WRC alcuna nuova Casa...

WRC
22 feb 2021
WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford? Prime

WRC: M-Sport con la Puma nel 2022 per avere più supporto da Ford?

Ford Performance è stata coinvolta in prima persona nello sviluppo della nuova vettura per il WRC 2022. Ecco perché M-Sport dovrebbe far correre la Puma: non è solo questione di regolamento.

WRC
19 feb 2021
WRC: scopriamo le vere insidie del Rally Arctic Finland Prime

WRC: scopriamo le vere insidie del Rally Arctic Finland

Un rally "sprint" fatto di 10 speciali e 260 chilometri cronometrati complessivi mai corsi prima, ma c'è molto di più. Il fondo potrebbe mutare rapidamente da un giorno all'altro di gara a causa di repentini e grandi sbalzi di temperatura, cambiando il grip e rendendo le cose molto più difficili del previsto...

WRC
14 feb 2021
Rovanpera vs Solberg: Il futuro del WRC è dei figli d'arte? Prime

Rovanpera vs Solberg: Il futuro del WRC è dei figli d'arte?

Al Rally Arctic Finland Oliver Solberg farà il suo esordio nel WRC raggiungendo il quasi coetaneo Kalle Rovanpera. Immergiamoci nel cammino fatto dai due talenti verso l'Olimpo dei rally, il WRC, di cui potrebbero essere i principali protagonisti (e rivali) della prossima decade.

WRC
12 feb 2021
WRC: Hyundai, 2022 in forse. Il Mondiale Rally non può perderla Prime

WRC: Hyundai, 2022 in forse. Il Mondiale Rally non può perderla

Il team Hyundai Motorsport non ha ancora ricevuto il budget e il nulla osta per correre nel WRC 2022 e per realizzare la vettura ibrida. Analizziamo cosa potrebbe comportare l'assenza del team di Alzenau nella prossima stagione WRC.

WRC
10 feb 2021
Il mercato piloti 2021 può sconvolgere presente e futuro del WRC Prime

Il mercato piloti 2021 può sconvolgere presente e futuro del WRC

Tutti i piloti della classe regina del WRC hanno il contratto in scadenza a fine 2021, in più Toyota dovrà cercare l'erede di Sébastien Ogier, senza contare che le Case inizieranno a testare le vetture ibride 2022 a breve. Ecco i possibili scenari per il presente e il futuro...

WRC
5 feb 2021
WRC, Ogier batte Rohrl: 5 vittorie a Monte-Carlo con 5 Case diverse Prime

WRC, Ogier batte Rohrl: 5 vittorie a Monte-Carlo con 5 Case diverse

Sébastien Ogier è diventato il pilota più vincente al Rallye Monte-Carlo con 8 successi complessivi, ma anche l'unico a vincere il rally del Principato con 5 Case differenti, infrangendo il precedente record di Walter Rohrl. Ripercorriamo assieme le 5 vittorie chiave del campione di Gap.

WRC
30 gen 2021
WRC: le pagelle del Rallye Monte-Carlo 2021 Prime

WRC: le pagelle del Rallye Monte-Carlo 2021

Il WRC 2021 è partito lo scorso fine settimana con il Rallye Monte-Carlo. Ecco le pagelle del prologo del nuovo Mondiale Rally stilate e commentate da Giacomo Rauli e Marco Congiu.

WRC
25 gen 2021