Ribeiro: "Liepaja WRC-ERC? Serve budget per nuova organizzazione"

Eurosport Events conferma che la gara lettone potrebbe essere inserita nel calendario del Mondiale, ma avverte sull'incremento dei costi che rischiano di compromettere la partecipazione dei piloti ERC.

Ribeiro: "Liepaja WRC-ERC? Serve budget per nuova organizzazione"

Il Rally Liepāja sarà uno degli appuntamenti del WRC per la stagione 2020 oppure no?

Questa è la domanda che aleggia nell'ambiente rallistico da ieri mattina, quando l'organizzatore della gara lettone, RA Events, ha rivelato di aver cominciato a discutere con il promoter del Mondiale riguardo un possibile inserimento nel calendario di quest'annata martoriata dalla pandemia di Coronavirus.

Il rally si dovrebbe (condizionale d'obbligo di questi tempi) tenere il weekend del 14-16 agosto ed era già fissato come secondo round del FIA European Rally Championship, che è organizzato da Eurosport Events.

Una conferma riguardo il discorso WRC arriva ora anche da François Ribeiro, capo dell'azienda francese che si era già trovata il problema di rinviare la manifestazione inizialmente prevista per maggio proprio per via del COVID-19.

“Il promoter del WRC ha preso contatti con Eurosport Events ed RA Events sulla possibilità che il Rally Liepāja venga inserito nel calendario 2020 del FIA World Rally Championship, condividendo con il FIA ERC la data di metà agosto. Supportiamo l'idea e confidiamo nelle capacità del promoter locale di saper organizzare un evento del genere", afferma Ribeiro.

"In un periodo senza precedenti come questo, è normale che vengano adottate misure altrettanto inedite e noi faremo di tutto perché la comunità dei rally e il FIA World Rally Championship possano superare queste difficoltà, cercando di proteggere piloti e team dell'ERC".

C'è però un aspetto da non sottovalutare che riguarda il format dei rally, perché l'ERC adotta competizioni della lunghezza di 200km al massimo, ha una Qualifying Stage per definire l'ordine di partenza della Tappa 1 e non prevede Power Stage conclusive come invece ha il WRC, che spesso inserisce un numero molto maggiore di Prove Speciali, ma più brevi in confronto all'Europeo.

Per questo motivo Ribeiro, con anche il coordinatore dell'ERC, Jean-Baptiste Ley, parla di "protezione" dei suoi concorrenti, visto che il WRC richiede ovviamente spese molto più alte per le proprie manifestazioni, sostenute dalle Case ufficiali che corrono con le suddette vetture, mentre nell'ERC la categorie principale è quella Rally2 (cioè delle auto con specifiche R5), messe tutte in strada da squadre clienti private.

"Il WRC ha una organizzazione totalmente differente rispetto all'ERC e non c'è molto tempo per incrementare i budget per modificare l'attuale format di gara. Se RA Events riuscirà a trovare una soluzione finanziaria per soddisfare le richieste di WRC ed ERC, sono sicuro che arriveremo ad un accordo con il promoter del WRC e gli organizzatori lettoni per mettere in piedi il tutto".

Ora la palla passa in mano al Consiglio Mondiale FIA, che venerdì si riunirà per ratificare i calendari 2020 di entrambe le serie, cercando quindi di capire quali gare potranno essere condivise e se il Rally Liepāja sarà una di queste.

condivisioni
commenti
WRC: Rally Italia Sardegna vicino a rientrare nel calendario 2020

Articolo precedente

WRC: Rally Italia Sardegna vicino a rientrare nel calendario 2020

Prossimo Articolo

Pirelli: da definire la WRC Plus in uso per i test gomme 2021

Pirelli: da definire la WRC Plus in uso per i test gomme 2021
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021