Daniel Sordo chiude in vetta la prima tappa del Rally di Catalogna

Daniel Sordo chiude in prima posizione la prima tappa del Rally di Catalogna. Secondo Ogier ma a 17". Bella lotta per il terzo posto tra Mikkelsen (Volkswagen), Neuville e Paddon (Hyundai). Meeke e Latvala fuori dai giochi.

Daniel Sordo chiude in vetta la prima tappa del Rally di Catalogna
Sébastien Ogier, Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Craig Breen, Scott Martin, Citroën DS3 WRC, Abu Dhabi Total World Rally Team
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Abu Dhabi Total World Rally Team
Daniel Sordo, Marc Marti, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsportort
Jari-Matti Latvala, Miikka Anttila, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Kris Meeke, Paul Nagle, Citroën DS3 WRC, Abu Dhabi Total World Rally Team
Thierry Neuville, Nicolas Gilsoul, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Daniel Sordo, Hyundai i20 WRC, Hyundai Motorsport
Marius Aasen, Veronica Engan, Drive DMACK Trophy Team, Ford Fiesta R5
Valeriy Gorban, Volodymyr Korsia, Eurolamp World Rally Team, BMW-Mini Countryman WRC
Martin Prokop, Jan Tomanek, Ford Fiesta RS WRC
Mads Ostberg, Ola Floene, M-Sport Ford Fiesta WRC
Carica lettore audio

Dopo il primo giro della prima tappa del Rally di Catalogna, la gara sembrava indirizzata verso un duello circoscritto tra Sébastien Ogier e Thierry Neuville, invece la prima speciale pomeridiana ha letteralmente stravolto tutto. Daniel Sordo ha vinto due speciali di fila e ha preso il comando delle operazioni al volante della sua Hyundai i20 New Generation WRC numero 4.

Il pilota spagnolo si trova così a condurre la gara di casa con 17 secondi di vantaggio su un coriaceo Sébastien Ogier. Il campione di Gap ha dovuto stringere i denti questo pomeriggio per resistere e non perdere troppo terreno dall'iberico, ma l'impresa è riuscita a metà. Séb è secondo, ma staccato di parecchio da Daniel, per la prima volta in testa a un rally iridato in questo 2016.

Domani Ogier tenterà di recuperare parte del divario che lo separa dalla prima posizione, ma non sarà facile, perché Sordo dà il meglio sull'asfalto e da domani la gara sarà disputata solo su quel fondo. Da segnalare l'errore commesso da Jari-Matti Latvala nel corso della PS5, che lo ha eliminato dalla corsa. Sulla Polo numero 2 si è rotta una sospensione in seguito a un contatto con un muretto e il finnico è stato costretto al ritiro. Ritornerà in gara domani grazie alla formula del Rally2.

Bella lotta per il terzo posto, frutto di vicende particolari che hanno portato al momento Andreas Mikkelsen sull'ultimo gradino del podio, mentre Thierry Neuville e Hayden Paddon sono all'inseguimento. Il vincitore dell'edizione 2015 si trova tra i primi grazie a sfortune ed errori altrui, perché non ha mai impressionato sin dalla prima speciale odierna.

Diverso il discorso per i due piloti Hyundai. Hayden Paddon ha dovuto fare i conti con un problema al dispositivo anti-lag che lo ha limitato sin dalla PS2, mentre Thierry Neuville ha avuto a che fare con il medesimo problema dalla Prova Speciale 5. nella medesima stage il belga ha commesso un errore - probabilmente dettato dal ritardo di risposta tra acceleratore e propulsione del motore - finendo a muro. E' comunque riuscito a proseguire e a siglare buoni tempi nell'ultima speciale di oggi e a chiudere quarto nella generale.

Mads Ostberg è autore di una gara sino a ora comparabile a quella di Mikkelsen. Zero acuti, ma anche zero errori e questo ha fatto sì che il norvegese si trovi in sesta posizione. Dietro di lui ecco le due Citroen DS3 WRC del team Abu Dhabi. Kris Meeke ha buttato all'aria le sue chance di successo già nella PS2, quando in una curva da quarta marcia ha capottato. Nonostante l'errore, Kris è riuscito a proseguire e a rimontare sino al settimo posto. La sua vettura pare essere danneggiata solo sulla carrozzeria.

Ottavo posto per Craig Breen, che ha preso confidenza passo dopo passo con il rally catalano. C'è delusione per la giornata odierna di Ott Tanak. Dopo il miglior tempo ottenuto ieri l'estone non è più riuscito a ripetersi sul fango ed è precipitato in nona posizione, davanti a un Eric Camilli mai incisivo.

Per quanto riguarda il WRC2, grande prestazione delle Skoda. Pontus Tidemand e Jan Kopecky sono in vetta alla classifica con le rispettive Fabia R5 del team ufficiale.

NumeroPilota/CopilotaVetturaGap
4  Daniel Sordo 
 Marc Marti 
Hyundai i20 WRC '16  
1  Sébastien Ogier 
 Julien Ingrassia 
Volkswagen Polo R WRC + 17.0s 
5  Andreas Mikkelsen 
 Anders Jæger 
Volkswagen Polo R WRC + 35.1s
2  Thierry Neuville 
 Nicolas Gilsoul 
Hyundai i20 WRC '16 + 46.3s
6  Hayden Paddon 
 John Kennard 
Hyundai i20 WRC '16 + 47.5s
7  Mads Ostberg 
 Fløene Ola 
Ford Fiesta RS WRC + 54.3s
9  Kris Meeke 
 Paul Nagle 
Citroën DS3 WRC + 1m06.3s
8  Craig Breen 
 Scott Martin 
Citroën DS3 WRC + 1m44.6s
3  Ott Tanak 
 Raigo Molder 
Ford Fiesta RS WRC + 2m04.4s 
10

 Eric Camilli

 Benjamin Veillas

Ford Fiesta RS WRC + 3m44.3s
condivisioni
commenti
Spagna, PS5: colpaccio di Sordo. Vince la stage e va in vetta!
Articolo precedente

Spagna, PS5: colpaccio di Sordo. Vince la stage e va in vetta!

Prossimo Articolo

Spagna, PS8: Latvala sorprende tutti. Ogier prova la rimonta su Sordo

Spagna, PS8: Latvala sorprende tutti. Ogier prova la rimonta su Sordo
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
10 o
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021