Benito Guerra al Rally di Portogallo con il team Motorsport Italia

Il pilota messicano sarà al via anche del Rally di Portogallo, sesto appuntamento del Mondiale Rally 2017, al volante di una Skoda Fabia R5 preparata dal team italiano.

Benito Guerra al Rally di Portogallo con il team Motorsport Italia
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Benito Guerra, Borja Rozada, Skoda Fabia R5
Carica lettore audio

Continua l’impegno su più fronti della scuderia italiana della Motorsport Italia che vede alternarsi la partecipazione delle sue vetture Skoda Fabia R5 nel Fia European Rally Championship, nel World Rally Championship e nel Campionato Italiano Rally Terra.

Prossima gara il Rally del Portogallo, sesta prova del campionato del mondo WRC, in programma dal 18 al 21 maggio 2017. Alla guida della Skoda ci sarà il pilota messicano Benito Guerra reduce da due terzi posti nel WRC2 nei Rally dell’Argentina e Rally del Messico sempre con la Motorsport Italia.

Guerra navigato dallo spagnolo Daniel Cue si troverà a correre con ben 20 equipaggi iscritti nel WRC2 con in quest’appuntamento che si preannuncia molto competitivo e selettivo. Il team italiano gestirà la vettura Skoda Fabia R5 in questo spettacolare Rally del Portogallo caratterizzato da strade di sabbia e rocce che lo rendono molto difficile e tecnico.

Il Rally del Portogallo si svolge su 349,17 km di prove cronometrate per un totale di ben 1529,01 di chilometri da percorrere. Un evento molto atteso dove un bagno di folla fa sempre da cornice ad uno dei più belli del calendario WRC che quest’anno festeggia anche la sua 50° edizione. Appuntamento giovedì 18 maggio per il via che si svolgerà nel pittoresco castello di Guimarães a nord del Portogallo.

La dichiarazione del pilota messicano Benito Guerra: “Dopo i due podi ottenuti sono molto fiducioso per la gara in Portogallo anche se l’alto numero d’iscritti renderà questa tappa molto difficile ma tenterò di fare del mio meglio sicuro di avere a disposizione una vettura al top”.

Queste invece le parole di Bruno De Pianto, team manager di Motorsport Italia: “Questa gara è molto importante per noi perché dobbiamo raccogliere punti anche se è la prima partecipazione di Benito Guerra a questo Rally del Portogallo modificato dato che tre anni fa le prove sono state spostate dal sud al nord del paese. Benito sarà quindi svantaggiato nei confronti dei piloti che hanno già corso negl’anni precedenti questa tappa del WRC. Sarà una nuova sfida per lui dato che dovrà affrontare prove più dure e diverse rispetto a quelle giù affrontate in Messico e Argentina”.

condivisioni
commenti
Latvala: "Toyota deve migliorare in curva e avere più potenza"
Articolo precedente

Latvala: "Toyota deve migliorare in curva e avere più potenza"

Prossimo Articolo

Citroen al Rally di Portogallo con la quarta C3 per Al-Qassimi

Citroen al Rally di Portogallo con la quarta C3 per Al-Qassimi
Carica commenti
Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?" Prime

Video | Ceccarelli: "Perchè il pilota maturo può esprimersi al suo meglio?"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, analizzano il segreto della buona prestazione da parte di un pilota non giovanissimo. Nel Motorsport ci sono molti esempi: l'ultimo ed eclatante riguarda Sébastien Loeb e la vittoria del Rallye di Monte-Carlo...

WRC
26 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri Prime

Le migliori gare del 2021: Rovanpera all'Acropoli non fa prigionieri

Prosegue la nostra review PRIME delle gare più belle del 2021. Questa volta è il turno del Rally dell'Acropoli di WRC, con Rovanpera che coglie il secondo successo in carriera dopo il Rally d'Estonia, ma è il primo in cui domina in lungo e in largo. Non c'è mai stata storia e il futuro sembra suo.

WRC
27 dic 2021
Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato Prime

Le migliori gare del 2021: a Monte-Carlo Ogier diventa re del Principato

Il Rallye Monte-Carlo, ovvero l'evento più conosciuto al mondo per quanto riguarda il WRC, ha regalato nel 2021 un'edizione in cui abbiamo potuto assistere all'one man show di Sébastien Ogier, diventato il pilota più vincente della storia nel Principato grazie a una prova di forza senza precedenti.

WRC
23 dic 2021
I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC Prime

I pro e contro del terzo ritorno di Sébastien Loeb nel WRC

Sébastien Loeb correrà part time nel WRC con M-Sport, al volante della Ford Puma Rally1 ibrida. Analizziamo pro e contro di questa scelta che riporta il 9 volte iridato nel Mondiale Rally all'età di 47 anni.

WRC
21 dic 2021
Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra Prime

Pagelle WRC | M-Sport, è l'ultimo anno nell'ombra

Quando punti i tuoi fondi al 2022 e quando punti sull'inesperienza, ottieni il 2021 di M-Sport. Andiamo ad analizzare il campionato del team britannico in questo video di Motorsport.com, con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli.

WRC
14 dic 2021
WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo Prime

WRC | Cosa perde Hyundai senza Andrea Adamo

Andrea Adamo ha lasciato la guida di Hyundai Motorsport WRC dopo 36 mesi e 2 titoli iridati, i primi della storia per la casa coreana nel Mondiale Rally. Ecco qual è l'eredità del manager italiano e quali sono i punti da cui Hyundai dovrà ripartire.

WRC
8 dic 2021
Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti Prime

Pagelle WRC | Hyundai, un 2021 di rimpianti

In questo 2021 fatto di rimpianti per Hyundai, gran parte della colpa è dell'affidabilità. Con Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, analizziamo la stagione del team sudcoreano nel nuovo video di Motorsport.com.

WRC
7 dic 2021
Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto Prime

Video WRC | Pagelle: Toyota, l'anno perfetto

Un doppio titolo mondiale per chiudere una stagione praticamente perfetta, reso possibile da un insieme di fattori: una buona macchina, una nuova dirigenza e un team impeccabile. In questo nuovo video di Motorsport.com, Beatrice Frangione e Giacomo Rauli commentano la prestazione della Toyota Gazoo Racing, vincitrice assoluta del mondiale WRC 2021.

WRC
30 nov 2021