GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
55 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
77 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
125 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
20 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
5 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
01 Ore
:
09 Minuti
:
23 Secondi
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
25 giorni

Race of Champions: a sorpresa trionfa l'idolo locale Benito Guerra!

condivisioni
commenti
Race of Champions: a sorpresa trionfa l'idolo locale Benito Guerra!
Di:
21 gen 2019, 07:51

La Race of Champions 2019 ha regalato una grandissima sorpresa: ad imporsi è stato infatti il rallista messicano Benito Guerra, che nella finalissima del Foro Sol di Città del Messico ha avuto la meglio su Loic Duval, due volte vincitore della 24 Ore di Le Mans.

Guerra ha approfittato anche della spinta del pubblico di casa per battere il campione del FIA WEC 2013 due a zero nella finalissia, che si è disputata al volante delle Vuhl 05.

Il messicano, che aveva già partecipato alla Race of Champions nel 2012, ha eliminato l'ex pilota di Formula 1 Esteban Gutierrez in semifinale, battendolo per appena un decimo nella sfida al volante dei Buggy ROC.

Ma sono addirittura tre i piloti di casa che avevano centrato l'accesso alle semifinali, perché nella sua Duval si è trovato opposto al campione Indy Lights Pato O'Ward, che ha piegato al volante delle KTM X-Bow.

Leggi anche:

Da dimenticare la domenica di David Coulthard, vincitore della passata edizione, che non è riuscito a vincere neppure una sfida, venendo eliminato nella fase a gironi. Entrambi eliminati ai quarti di finale invece i vincitori della Nations Cup di sabato, ovvero Tom Kristensen e Johan Kristofferson.

Fuori addirittura ai gironi il ferrarista Sebastian Vettel, che è stato battuto anche dal nuovo arrivato a Maranello Mick Schumacher. Anche il figlio d'arte, campione europeo di F3 in carica, ha alzato bandiera bianca nei quarti di finale di fronte a Gutierrez.

Out anche il tre volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis Ryan Hunter-Reay, rallentato contro Pierre Gasly da una bandiera gialla sventolata erroneamente, ma anche il pilota della NASCAR Daniel Suarez, che invece ha avuto dei problemi tecnici sulla sua Vuhl che gli hanno impedito di rendere al meglio.

Prossimo Articolo
Nuova sfida per la Volkswagen I.D.M.: andrà a caccia del record elettrico del Nordschleife!

Articolo precedente

Nuova sfida per la Volkswagen I.D.M.: andrà a caccia del record elettrico del Nordschleife!

Prossimo Articolo

Vettel: "Schumacher sarebbe molto orgoglioso delle performance di Mick"

Vettel: "Schumacher sarebbe molto orgoglioso delle performance di Mick"
Carica commenti