Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
34 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Q1 in
02 Ore
:
40 Minuti
:
13 Secondi

Meloni-Tresoldi e Gabellini-Valli in pole a Imola

condivisioni
commenti
Meloni-Tresoldi e Gabellini-Valli in pole a Imola
Di:
11 ott 2014, 16:28

Monopolio BMW nelle qualifiche del settimo ed ultimo appuntamento della serie tricolore

Le qualifiche per il settimo ed ultimo round del Campionato Italiano Turismo Endurance, in corso nell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, sorridono alle BMW. 

Con il tempo di 1’54"628, a 154,172 km/h di media, i capoclassifica Paolo Meloni e Max Tresoldi, conquistano la pole di gara 1 al volante della M3 di casa W&D ed infrangono il precedente record di categoria (2013, Moccia in 1’55"561) distanziando di mezzo secondo i compagni di squadra Piero Necchi e Walter Meloni e di oltre 1 secondo la Seat Leon Cupra SP DTM di Luigi Moccia e Giancarlo Busnelli

Nel secondo turno, invece e dopo il quinto tempo segnato dal compagno di squadra Stefano Gabellini, che rientra in pista dopo due anni di stop, Stefano Valli fissa la pole position di gara 2 in 1’56"676, a 151,466 km/h di media e precedendo nella classifica dei tempi Tresoldi, Walter Meloni, Busnelli e Vincenzo Montalbano, con la Seat Leon Cupra LR PAI divisa con Filippo Vita, quarto sulla prima griglia di domani.

Sesto tempo e terza fila su entrambi gli schieramenti di domani per Matteo e Federico Zangari, al volante della Seat Leon Cupra LR della Tjemme, mentre con il settimo posto assoluto Mario Ferraris festeggia con due pole position di Divisione Super 2000 il ritorno in campionato del “Cinquone”, la specialissima Abarth 500 sfornata dalla Romeo Ferraris.

Ottavo tempo assoluto nel primo turno di qualifica per Vicky Piria, subito veloce al volante della Peugeot RCZ R-Cup della 2T Reglage & Course, divisa con il direttore di Autosprint Alberto Sabbatini che invece rimedia quasi 1 secondo netto dalla compagna di vettura, classificandosi nono nel secondo turno.

Nono ed ottavo posto assoluto sulle due griglie di domani per Massimo e Filippo Zanin, con il neocampione di Divisione Super 2000 che così torna ad alternarsi alla guida con il papà, non ancora certo vicecampione dato un secondo posto ancora alla portata di Alberto e Riccardo Fumagalli.

Con il decimo posto assoluto e terzo di categoria ottenuti per entrambe le griglie di domani sulla BMW 320, i milanesi della Zerocinque possono ancora sperare in un attacco al secondo posto di Zanin Sr. ed a differenza di Samuele Piccin, per l’occasione con papà Camillo a formare la terza coppia padre-figlio del campionato. La Honda Integra della ASD Super2000 si è infatti dovuta fermare dopo i primi giri della prima sessione di qualifica per un danno al motore che purtroppo non potrà più essere riparato in vista delle gare di domani.

Tra gli altri protagonisti di Imola, Pasquale Notarnicola, che torna in campionato sulla Renault NewClio della Autostar guidata nel primo scorcio di stagione dal compianto Istvan Minach, ha colto il decimo ed 11esimo posto, mentre il 17enne Riccardo Ponzio ed Emiliano Perucca Orfei hanno colto rispettivamente il13esimo ed 11esimo tempo sulla Peugeot RCZ, curata dalla MC Motortecnica.

14esima e 13esima posizione, infine, per “Toby” al volante della Renault Megane RS, l’unica Racing Start al via della tappa finale di Campionato.

CITE - Imola - Qualifica 1

CITE - Imola - Qualifica 2

Prossimo Articolo
Gran finale per il CITE nel round di Imola

Articolo precedente

Gran finale per il CITE nel round di Imola

Prossimo Articolo

Primo centro per la Seat degli Zangari ad Imola

Primo centro per la Seat degli Zangari ad Imola
Carica commenti