IRCup Pirelli: Fontana si prende anche il Valli Cuneesi

IRCup Pirelli: Fontana si prende anche il Valli Cuneesi

Nonostante avesse già il titolo in tasca, si è preso anche quest'ultima affermazione, la quarta del 2015

Il 21° rally Valli Cuneesi è stata la degna conclusione, avvincente ed incerta fino all’ultimo, di un’ altra grande stagione dell’International Rally Cup Pirelli, una serie che va in archivio con un successo pieno. Corrado Fontana è il campione assoluto Irc 2015 con la Hyundai i20 WRC del team Hmi. Quattro vittorie, certo non ottenute con grande facilità, su quatto gare in calendario consegnano al pilota comasco il quinto titolo International Rally Cup e alla Hyundai i20 il primo titolo importante.

"E’ stata una stagione impegnativa ed il titolo me lo sono sudato – dichiarava alla fine del rally Valli Cuneesi Corrado Fontanaun po’ perché la vettura era per me totalmente nuova e poi perché quest’anno la concorrenza è stata davvero di notevole livello. Il che da ancora più valore al titolo Irc".

Vari colpi di scena hanno caratterizzato il rally Valli Cuneesi, gara selettiva e sempre insidiosa.

Il volto definitivo della classifica finale assoluta Irc 2015 vede al secondo posto il frusinate Tonino Di Cosimo e la sua Ford Focus WRC R.P. Motorsport: autore di una gara accorta e intelligente al Valli Cuneesi, Di Cosimo ha giocato bene le sue carte, alla caccia del posto d’onore nella serie Irc. Aiutato in questo sia dai guai al differenziale della Ford Fiesta WRC Step Five di Luca Betti e dal ritiro nelle prime battute di Rudy Michelini, appiedato già nella seconda speciale dalla fusione del coperchio punterie della Citroen DS3 R5 Procar.

Alla luce di ciò, Di Cosimo ha conquistato il secondo assoluto finale nella serie Irc, scavalcando Rudy Michelini, che chiude comunque terzo assoluto e primo della classe S2000/Rrc/R5/K11.

Luca Betti conclude la sua prima stagione Irc al quarto posto assoluto, con la consapevolezza di essere stato protagonista di vertice al rally Valli Cuneesi, accarezzando anche l’idea di poter vincere la gara.

TUTTI I CAMPIONI DELLE CLASSI IRC
Si è dovuto attendere, in molti casi, fin quasi al traguardo finale del rally Valli Cuneesi per conoscere il nome dei campioni nelle varie classi Irc e nei Trofei Renault, combattuti come sempre. Rudy Michelini, come già accennato, si è aggiudicato il primato nella classe S2000/Rrc/R5/K11, dove Gabriele Cogni, secondo in classifica, ha in pratica disertato l’ultimo appuntamento, scendendo solo dal palco partenza.

Accesa la lotta nella classe Super 1600, regno della Renault Clio, dove alla fine l’ha sputata Luca Balbo, con la vettura Balbosca, nonostante una foratura al Valli Cuneesi che poteva costagli il titolo. Il ritiro per una toccata di Alessio Santini gli riconsegnava però il secondo posto di classe nella gara piemontese, dove a Massimo Lombardi non è bastato vincere la classe.

Anche nella classe R3C/R3T e nel Trofeo Renault Clio R3C, non è mancata la suspence. Con tre piloti, Gasperetti, Asnaghi e Tosi che hanno viaggiato a lungo fortissimo e con tempi assai vicini. La vittoria finale, sia nella classe Irc che nel Trofeo Renault Clio R3C, è andata all’esperto Federico Gasperetti, con la macchina “colorata” Gima Autosport, che ha preceduto Marco Asnaghi, rallentato per un po’ al Valli Cuneesi da problemi all’idroguida, e Gianluca Tosi.

Secondo titolo nel Trofeo Twingo R2B e nella classe R2B Irc per Michele Rovatti, campione in anticipo nel Trofeo e che non ha subito danni di classifica nella classe Irc dal ritiro per problemi tecnici, al rally Valli Cuneesi. Il pilota toscano del team SMD ha preceduto, nella serie Irc, Marcello Razzini che, nell’ultima gara, ha scavalcato Paolo Benvenuti.

Rush finale da brividi anche nella classe N3/R2C dove il giovane Mirco Straffi, vincitore di classe al Valli Cuneesi con la Renault Clio Rs Duemme Autosport, ha avuto la meglio sull’esperto Leonardo Pucci e su Paolo Cassarini. Leonardo Pucci si consola, con la vittoria nell’affollato Trofeo Corri con Clio, che si aggiudica con la vettura Jolly Racing Team.

Nella classe R4/N4/R3D, Marco Belli porta a casa il titolo con la Mitsubishi Lancer Evo X della PromoRacingTeam, dove Marco Strata, partito fortissimo ad inizio campionato, è incappato in una uscita di strada al rally Casentino e nella rottura di due semiassi, con ritiro, al Valli Cuneesi. Nel campionato riservato alle Forze di Polizia, vittoria per Giovanni Giaquinto, che ha preceduto Pier Domenico Fiorese.

Nella classe A5/A6/A0 è l’altoatesino Lorenz Tschoell ad aggiudicarsi il titolo con la Peugeot 106 Rally, con Andrea Casarotto secondo e Diego Bosio, vincitore di classe al Valli Cuneesi, terzo. Vittoria nella classe N2/N1/N0/R1/R1Nazionale per Paolo Iraldi, con la Peugeot 106, che scavalca di soli quattro punti Stefano Sinibaldi, leader dall’inizio della stagione, che al rally Valli Cuneesi è solo sceso dal palco partenza, scelta dettata da motivi familiari. Già campioni in anticipo, senza troppa fatica, nella classe A8/RGT/A7 Brunero Guarducci e nella classe Racing Start Francesco Babboni.

IL RINGRAZIAMENTO DI LORIANO NORCINI, PRESIDENTE IRC

Stanchi ma felici. Loriano Norcini e lo staff degli Organizzatori Irc hanno messo l’anima per portare a termine il campionato 2015. Come abitudine di questo gruppo coeso e appassionato.

"Con il rally Valli Cuneesi si è chiusa un’altra grande stagione dell’International Rally Cup, la quattordicesima di una storia per noi ricca di soddisfazioni. Soprattutto per avere offerto una serie di gare apprezzate da un gran numero di equipaggi, la nostra linfa vitale. I.R.C. sono semplicemente tre lettere, ma rappresentano tutta la nostra passione per questo fantastico sport, siamo arrivati alla conclusione della quattordicesima edizione di una serie nata per caso e che oggi rappresenta un fiore all'occhiello di tutto il rallismo italiano. Voglio personalmente ringraziare tutti gli iscritti di questa meravigliosa edizione, che ci danno le motivazioni per rendere questo campionato, questa serie , chiamatela come volete, sempre più avvincente, spettacolare e soprattutto importante".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Evento Rally Valli Cuneesi
Articolo di tipo Commento