MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
09 Ore
:
03 Minuti
:
21 Secondi

Vinales: "A Silverstone ho ritrovato la fiducia e qui l'ho dimostrato"

condivisioni
commenti
Vinales: "A Silverstone ho ritrovato la fiducia e qui l'ho dimostrato"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
9 set 2017, 17:15

Maverick Vinales ha celebrato il suo ritorno in pole position dopo tre mesi d'astinenza e spera di riuscire a sfruttare una Yamaha che sembra aver ritrovato la sua essenza.

Il poleman Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, il secondo qualificato Andrea Dovizioso, Ducati
Il poleman Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

L'ultima volta che lo spagnolo è scattato dalla pole position è stata all'inizio di giugno, al Mugello, a circa 160 km dal tracciato di Misano, dove lo farà nuovamente domani.

Da allora sono accadute molte cose nel Mondiale ed alcune di essere hanno avuto come protagonista Vinales: la Yamaha ha attraversato un periodo di dubbi ed incertezze, che sembra essere stato finalmente superato, proprio ora che deve essere deciso il titolo.

Dopo il test svolto qui il mese scorso, il pilota di Roses ha ritrovato le sensazioni giuste, ritornando a sentirsi a suo agio in sella alla Yamaha.

Sebbene la sua superiorità non raggiunga ancora i livelli che aveva mostrato durante l'inverno e nelle prime fasi del campionato, il secondo posto a Silverstone di 15 giorni fa gli ha ridato un ottimismo che secondo lui è stato decisivo per andare a prendere questa pole position, la quarta della stagione e la numero 500 del motociclismo spagnolo.

"Non mi ero sentito così bene per tanto tempo. A Silverstone ho ritrovato la fiducia e qui l'ho dimostrato. La moto migliora in ogni gara e, se piove, penso che il passo avanti che abbiamo fatto a livello di elettronica possa essere applicato anche in condizioni di bagnato. Che sia asciutto o bagnato, noi comunque dobbiamo cercare di stare davanti" ha detto Vinales, che è stato molto esplicito quando gli è stato chiesto cosa sta facendo per adattarsi alla moto.

"All'inizio dell'anno le gomme erano più morbide e quando aprivo il gas la moto aveva tanto grip e in uscita di curva era quasi un aereo. Ma dopo che le hanno rese più dure, per me è diventato più difficile continuare ad utilizzare il mio stile di guida, perché devo cercare di essere più 'morbido' in ogni aspetto" ha spiegato il #25.

"Anche a Silverstone avrei potuto lottare per la pole position, ma questo weekend mi sento più sicuro e sono contento perché sto sfruttando la forza della Yamaha" ha detto Vinales, convinto che domani a Misano si vedrà un grande spettacolo nonostante l'assenza di Valentino Rossi: "E' normale che tutti quelli che lottano per il titolo siano davanti. Sicuramente sarà divertente perché siamo molto vicini".

Prossimo Articolo
Marquez: "Vado forte con tutte le gomme, ma Dovi sarà pericoloso!"

Articolo precedente

Marquez: "Vado forte con tutte le gomme, ma Dovi sarà pericoloso!"

Prossimo Articolo

Fotogallery: le Qualifiche della MotoGP del GP di San Marino a Misano

Fotogallery: le Qualifiche della MotoGP del GP di San Marino a Misano
Carica commenti