MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
31 giorni

Ufficiale: un turno extra per le Michelin 2020 a Phillip Island

condivisioni
commenti
Ufficiale: un turno extra per le Michelin 2020 a Phillip Island
Di:
4 ott 2019, 09:58

I piloti avranno a disposizione 20 minuti extra per valutare la costruzione posteriore 2020 della Michelin su un tracciato impegnativo come quello australiano, come aveva già anticipato Motorsport.com.

Questa mattina è arrivata la conferma ufficiale di una notizia che Motorsport.com aveva anticipato qualche settimana fa: in occasione del Gran Premio d'Australia di MotoGP, si terrà una sessione extra di 20 minuti, necessaria per un'ulteriore verifica della gomma posteriore della Michelin.

L'azienda francese aveva chiesto alla Dorna ed ai team di trovare una soluzione per valutare la sua nuova costruzione posteriore su un circuito particolarmente impegnativo, dopo averla portata all'esordio nei test di Barcellona ed averla provata anche a Brno e Misano.

Leggi anche:

La soluzione è stata trovata con un turno extra di 20 minuti da disputare nella giornata di venerdì sul tracciato australiano, che però ovviamente non avrà validità ai fini della classifica combinata valida per l'accesso diretto alla Q2.

Ogni pilota avrà a disposizione una di queste nuove gomme posteriori e potrà scegliere se averla in mescola soft o media. Inoltre ad ogni pilota sarà fornita una gomma anteriore extra nella sua mescola preferita tra morbida, media e dura. La richiesta è di fare un minimo di 11 giri cronometrari.

Dopo aver valutato i risultati di questa sessione, verrà presa una decisione definitiva sull'introduzione di questa nuova costruzione nel 2020. Va segnalato, tuttavia, che questa sessione, che dovrebbe andare in scena dalle 15:55 alle 16:15 locali, sarà disputata solo in caso di pista asciutta e questo potrebbe portare anche delle modifiche al programma.

Prossimo Articolo
MotoGP, Buriram, Libere 2: Quartararo guida la tripletta Yamaha

Articolo precedente

MotoGP, Buriram, Libere 2: Quartararo guida la tripletta Yamaha

Prossimo Articolo

Quartararo: "Marc è andato in ospedale e al primo giro era 1°!"

Quartararo: "Marc è andato in ospedale e al primo giro era 1°!"
Carica commenti