Il Forward Racing ufficializza il suo rientro a Brno

Confermato anche Corti al posto di Bradl: per ora però ci sono certezze solo fino a Silverstone

Ora c'è anche la conferma ufficiale da parte della squadra: dopo aver saltato la trasferta di Indinapolis, il Forward Racing tornerà in pista la settimana prossima nel Gp di Repubblica Ceca. Inoltre c'è anche la conferma che a salire sulla Yamaha "Open" lasciata libera da Stefan Bradl sarà l'italiano Claudio Corti, che lo aveva già sostituito al Sachsenring in occasione del suo infortunio.

Per il momento la squadra ha la certezza di partecipare solamente alle tappe di Brno e Silverstone, ma c'è da scommettere che il team manager Marco Curioni si darà parecchio da fare per garantire un futuro anche oltre il Gp di Gran Bretagna. Eccovi intanto la nota che è stata diffusa questa mattina:

"Forward Racing è lieto di annunciare che tornerà a schierare le proprie moto in pista dalla gara di Brno in programma il 16 di Agosto sulla pista ceca.

A seguito del fermo giudiziario e dell’indagine aperta nei confronti di Giovanni Cuzari, proprietario e amministratore di Forward Racing, il team ha concordato con IRTA - International Racing Teams Association – la possibilità di non schierare i propri piloti al via del Red Bull Indianapolis Grand Prix del 9 Agosto. Questa difficile decisione era volta a tutelare gli interessi di tutti i membri della squadra: piloti, tecnici, collaboratori e fornitori per provare a garantire la partecipazione al Campionato del Mondo sino al termine della stagione.

Grazie all’aiuto di Dorna e IRTA e di alcuni partner e sponsor, che nonostante le oggettive preoccupazioni, hanno continuato a supportarci siamo oggi orgogliosi di poter annunciare che saremo in pista in entrambe le categorie per il bwin Grand Prix České republiky del 16 Agosto.

In MotoGP Loris Baz tornerà in sella alla sua Yamaha Forward insieme al neocompagno di squadra Claudio Corti che sostituirà il pilota tedesco, svincolato dagli impegni contrattuali con il team la scorsa settimana. Per il comasco è un ritorno nella classe regina del motociclismo, dopo la gara del Sachsenring dello scorso luglio, dove ha sostituito l’infortunato Bradl e la stagione d’esordio in sella alla FTR-Kawasaki nel 2013.

In Moto2 invece confermato il duo italiano composto da Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri su Kalex".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Piloti Claudio Corti , Loris Baz , Simone Corsi , Lorenzo Baldassarri
Articolo di tipo Ultime notizie