Analisi tecnica: tutte le novità aerodinamiche dei test di Sepang di MotoGP

condivisioni
commenti
Analisi tecnica: tutte le novità aerodinamiche dei test di Sepang di MotoGP
Di:
14 feb 2019, 10:56

I sei costruttori della MotoGP hanno introdotto delle importanti novità nei test collettivi di Sepang per quanto riguarda le carene dei loro prototipi. Scopriamole insieme.

I primi test dell'anno hanno mostrato come lo scopo della Dorna di impedire che la MotoGP possa provare a seguire il percorso della F1 sul fronte dell'aerodinamica per ora è lontano dall'essere raggiunto. Accanto al consueto sviluppo del telaio e del motore, tutte le case hanno portato delle novità su questo fronte, di maggiore o minore entità. La Ducati è stata ancora una volta quella che ha portato i concetti più radicali. Honda, Yamaha e Suzuki hanno invece portato delle evoluzioni di quelli che avevano già, mentre la KTM ha seguito le tendenze introdotte dalle case giapponesi nel 2018. Quella che invece ha mostrato i cambiamenti più ridotti probabilmente è stata l'Aprilia.

Honda

I campioni in carica non hanno dormito durante l'inverno. Nonostante non abbiano ancora avuto a disposizione Jorge Lorenzo, oltre ad avere Marc Marquez e Cal Crutchlow lontani dal 100%, il britannico ha portato al debutto in anteprima delle nuove ali più piatte rispetto alla versione precedente. Da parte sua, lo spagnolo ha testato invece un codone che incorporava una scatola vicino allo scarico, con lo stile che la Ducati utilizza ormai da diversi anni.

Cal Crutchlow, Team LCR Honda
Marc Márquez, Repsol Honda Team

Yamaha

Per la Casa dei tre Diapason, la priorità è ancora quella di realizzare un motore che soddisfi le esigenze di Valentino Rossi e Maverick Vinales. Tuttavia, nel mezzo di una guerra aerodinamica sempre più intensa, la Casa di Iwata ha introdotto una carena che incorporava una doppia ala, un'evoluzione rispetto a quella che aveva utilizzato nel 2018.

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Ducati

La Casa di Borgo Panigale ha colpito di nuovo, come fa già da diversi anni nel pre-campionato. Il terzo giorno ha portato al debutto la carena più innovativa, che incorpora addirittura una tripla ala, sagomata all'opposto di quelle della concorrenza (con la parte superiore più arretrata rispetto a quella inferiore). Tuttavia, Danilo Petrucci non ha avuto modo di trarre grandi conclusioni, visto che è caduto dopo appena due giri. Andrea Dovizioso invece sembra aver tratto delle buone indicazioni. Va segnalato poi che la carena è stata modificata anche nella parte più bassa, quella vicina allo scarico.

Andrea Dovizioso, Ducati Team
Danilo Petrucci, Ducati Team

Suzuki

La Casa di Hamamatsu ha proseguito la sua politica di continuità senza grandi cambiamenti. Il terzo giorno, Rins e Mir hanno testato una carena in stile Honda e Yamaha, con la parte superiore che però è ancorata in un'area leggermente più bassa.

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Sylvain Guintoli, Team Suzuki MotoGP

KTM

La Casa austriaca continua a lavorare instancabilmente nel tentativo di raggiungere i propri rivali. Visivamente, il più grande cambiamento è proprio quello delle ali (in parte anche al corpo serbatoio). Non hanno più quelle ai lati della carena, mentre hanno optato per una soluzione simile a quelle adottate da Honda e Yamaha l'anno scorso.

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Aprilia

Esteticamente la RS-GP non è cambiata molto. La parte anteriore è praticamente identica a quella che è stata utilizzata nella parte finale del 2018. Quello che ha colpito di più è stato il codone, più piatto rispetto a quella della sua antenata.

Andrea Iannone, Aprilia Racing Team Grasini
Bradley Smith, Aprilia Racing Team Gresini

↓ Più dettagli delle novità viste nei test in Malesia ↓

Scorrimento
Lista

Moto de Repsol Honda Team

Moto de Repsol Honda Team
1/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto de Repsol Honda Team

Moto de Repsol Honda Team
2/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto de Repsol Honda Team

Moto de Repsol Honda Team
3/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
4/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
5/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
6/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
7/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
8/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
9/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
10/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
11/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
12/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
13/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
14/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Repsol Honda Team bike detalle

Repsol Honda Team bike detalle
15/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto de Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Moto de Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Petronas Yamaha SRT

Petronas Yamaha SRT
17/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Escape de la SIC Petronas Yamaha

Escape de la SIC Petronas Yamaha
18/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Cambios de la Petronas Yamaha SRT

Cambios de la Petronas Yamaha SRT
19/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

SIC Petronas Yamaha, bike

SIC Petronas Yamaha, bike
20/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team, nuevo carenado

Ducati Team, nuevo carenado
21/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team, nuevo carenado

Ducati Team, nuevo carenado
22/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team, nuevo carenado

Ducati Team, nuevo carenado
23/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team, nuevo carenado

Ducati Team, nuevo carenado
24/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team, nuevo carenado

Ducati Team, nuevo carenado
25/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati detalle

Ducati detalle
26/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team carenado

Andrea Dovizioso, Ducati Team carenado
27/57

Foto di: Oriol Puigdemont

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
28/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
29/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
30/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
31/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
32/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
33/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
34/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team bike detalle

Ducati Team bike detalle
35/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ducati Team moto

Ducati Team moto
36/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP bike detalle

Team Suzuki MotoGP bike detalle
37/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP bike detalle

Team Suzuki MotoGP bike detalle
38/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP bike detalle

Team Suzuki MotoGP bike detalle
39/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP bike detalle

Team Suzuki MotoGP bike detalle
40/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP bike detalle

Team Suzuki MotoGP bike detalle
41/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Team Suzuki MotoGP detalle

Team Suzuki MotoGP detalle
42/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Detalle del escape Red Bull KTM Tech 3

Detalle del escape Red Bull KTM Tech 3
43/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Detalle del escape Red Bull KTM Factory Racing

Detalle del escape Red Bull KTM Factory Racing
44/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

KTM detalle de la moto

KTM detalle de la moto
45/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

KTM detalle de la moto

KTM detalle de la moto
46/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

KTM detalle de la moto

KTM detalle de la moto
47/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

KTM detalle de la moto

KTM detalle de la moto
48/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Aprilia Racing Team Gresini detalle de la moto

Aprilia Racing Team Gresini detalle de la moto
49/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Aprilia Racing Team Gresini detalle de la moto

Aprilia Racing Team Gresini detalle de la moto
50/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
51/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
52/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
53/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
54/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
55/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Moto Aprilia

Moto Aprilia
56/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Escape Aprilia Racing Team Grasini

Escape Aprilia Racing Team Grasini
57/57

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Fotogallery MotoGP: Honda rilascia le foto ufficiali del "dream team" Marquez-Lorenzo

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: Honda rilascia le foto ufficiali del "dream team" Marquez-Lorenzo

Prossimo Articolo

Nasce Suzuki Racing Company: sarà l'equivalente di HRC per la Casa di Hamamatsu

Nasce Suzuki Racing Company: sarà l'equivalente di HRC per la Casa di Hamamatsu
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di febbraio a Sepang
Autore Carlos Guil Iglesias
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie