GP delle Americhe, LIVE Warm-Up

condivisioni
commenti

Di: flavio.atzori

Riassunto

Stato: Fermo
11:04

Concluso anche il warm up al COTA dunque. Ed anche in questo caso, miglior tempo per Marc Marquez. Bene Dovizioso dunque, che ritorna nelle posizioni a lui competenti. Conferma Miller, ma anche Yamaha. Se i valori rimarranno tali, si potrebbe assistere ad una gara in cui il favorito rimane ovviamente Marquez, ma con una bella lotta per il podio.

1
93
M. MARQUEZ
2:04.573
2
4
A. DOVIZIOSO
+0.193
3
43
J. MILLER
+0.359
4
12
M. VIÑALES
+0.400
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.570
6
46
V. ROSSI
+0.855
7
21
F. MORBIDELLI
+1.094
8
9
D. PETRUCCI
+1.179
9
42
A. RINS
+1.280
10
36
J. MIR
+1.439
11:02 Dovizioso sotto la bandiera sale in seconda piazza, mentre Vinales si prende la quarta.
11:01 Qualche cenno di dissenzo da parte di Vinales. Lo spagnolo non sta gradendo che Dovizioso si sia messo in scia per qualche giro.
10:59

Che rischio per Marquez che, alla staccata della Curva 11 rischia di fare strike con altri due piloti, mollando i freni e passando nel mezzo. 

 

10:58 Dovizioso potrebbe aver trovato il giusto passo. L'italiano sembra essersi stabilizzato sul 2'05 basso con costanza con un best lap in 2'05.0 che lo porta ora in terza posizione
10:56 Accende dei caschi rossi Marc Marquez che continua a girare con Soft anteriore e Medium posteriore.
2'04.573 sul traguardo, e prima posizione per il campione del mondo.
10:53
1
43
J. MILLER
2:04.932
2
93
M. MARQUEZ
+0.089
3
35
C. CRUTCHLOW
+0.840
4
4
A. DOVIZIOSO
+0.889
5
42
A. RINS
+0.988
6
21
F. MORBIDELLI
+0.989
7
12
M. VIÑALES
+0.997
8
46
V. ROSSI
+1.119
9
30
T. NAKAGAMI
+1.256
10
20
F. QUARTARARO
+1.411
10:52 2'04.932 per Miller che abbatte il muro dei due minuti e cinque secondi. Miller sembra davvero in forma, lo sottolinea anche Guidotti ai microfoni MotoGP che spiega anche i motivi delle cadute di Bagnaia di ieri "problemi con l'engine brakes nelle curve a destra. Abbiamo sistemato"
10:50 Continuano a scendere i tempi ed ora Marquez sale in testa in 2'05.560
10:50 Andrea Dovizioso si porta in prima posizione in 2'05.821. Andrea monta una Soft anteriore ed una Medium posteriore. Vediamo se la Media posteriore è stata scelta per vederne la durata.
10:49 Miller continua ad essere molto veloce, ma rischia sempre davvero tanto. Anteriore che chiude nella lunga discesa con curva a sinistra dopo il primo settore e l'aussie che rimane in piedi per miracolo...
10:48 Miller, con doppia Soft, continua a migliorare il prorpio miglior riferimento e scende ora in 2'05.866 confermando la sua prima piazza davanti a Rossi, Morbidelli e Vinales.
10:47 Primi giri cronometrati anche per le Honda ufficiali e per Dovizioso. Difficile comunque dare troppa attinenza a eventuali strategie per la gara visto che, date le temperature, molti stanno usando la Soft anteriore. Tra questi, anche Marquez, che predilige il più delle volte una carcassa più dura per la sua Honda.
10:45 Miller si porta davanti a tutti in 2'06.432.
10:45 Primi giri cronometrari:
Rossi 2'08.733 davanti a Mir, Petrucci, Aleix Espargaro, Oliveira, Abraham.
10:44 Continuano i "problemi" di alcuni piloti con il rettilineo di ritorno del COTA i cui avvallamenti talvolota portano a degli sbacchettamenti davvero pericolosi. Ultimo, proprio ora, Jack Miller
10:41 Luce verde, si parte per questi 20 minuti di sessione conclusiva.
10:38 Questi i valori che, bene o male, si sono visti nel sabato di Austin. Sarà interessante notare quali saranno le strategie per questo warm up soleggiato ma comunque freddo. Potrebbero esserci indizi su utilizzo gomme in vista del gran premio da poter carpire.
10:37 Nel mezzo, un plauso a Pol Espargaro ed una KTM che chiude le proprie qualifiche in quinta piazza
10:36 Una prima fila che vede Cal Crutchlow in terza posizione. Quarto invece Miller, miglior pilota Ducati, a sottolineare comunque il sabato nero di Borgo Panigale visto che Petrucci è solo ottavo.
Carica commenti