Romano Fenati trionfa con grande autorità ad Austin

Settimo sigillo in carriera per il pilota dello Sky Racing Team VR46, che batte Navarro alla distanza. In testa al Mondiale resta Binder, terzo anche oggi in Texas dopo aver beffato Oettl. Locatelli quinto davanti a Bastianini, decimo Bulega.

Il Mondiale Moto3 continua a parlare italiano. Dopo la vittoria di Niccolò Antonelli nella tappa inaugurale in Qatar, ad Austin è arrivata quella di Romano Fenati. Il settimo successo della carriera per il pilota dello Sky Racing Team VR46 è stato frutto di una gara davvero ben gestita dal punto di vista tattico.

Dopo una grande partenza ha lasciato che fosse Jorge Navarro a prendere il comando delle operazioni. Anzi, in un primo momento pareva che lo spagnolo potesse prendere il largo. Nel corso dell'ottavo giro però "Fenny" lo ha ripreso e lo ha scavalcato d'autorità.

Da quel momento ha iniziato a fare il vuoto alle sue spalle e si è involato solitario verso il primo trionfo stagionale, davanti ad un Navarro che continua a mancare l'appuntamente con la vittoria, ma si conferma senza ombra di dubbio uno dei piloti da tenere d'occhio per la corsa al titolo.

Nella classifica iridata, infatti, lo spagnolo della Honda Estrella Galicia è secondo solo a Brad Binder (per appena 3 punti), che ancora una volta è riuscito ad artigliare un podio all'ultimo giro: il sudafricano della KTM ha prima approfittato dei problemi tecnici di un Fabio Quartararo che vedeva vicino il primo podio stagionale, ma poi si è dovuto accontentare del 13esimo posto.

Poi ha scavalcato Phillip Oettl, che proprio nelle curve conclusive si è visto privare della possibilità di chiudere sul gradino più basso del podio il weekend in cui ha centrato la prima pole position della sua carriera iridata. Il quarto posto comunque non è un risultato da buttare.

A completare la top five troviamo Andrea Locatelli, che quindi è riuscito a dare seguito al bel quarto posto di una settimana fa in Argentina. Alle sue spalle c'è un Enea Bastianini dal quale forse ci si attendeva qualcosina in più dopo la prima fila di ieri, ma in questo gruppetto avrebbe potuto esserci anche Niccolò Antonelli.

L'italiano della Ongetta Rivacold aveva rimontato alla grande dal 30esimo posto in griglia, ma poi è caduto quando mancavano due giri alla bandiera a scacchi. Ottima invece la prova di Aaron Canet, miglior rookie in settima posizione, davanti a due rivali più esperti come Livio Loi e Jules Danilo.

Nella top ten c'è poi spazio anche per Nicolò Bulega, che all'inizio era risalito fino al sesto posto con la sua KTM, ma poi ha perso colpi nella seconda parte di gara. Qualche punticino lo portano a casa anche Pecco Bagnaia ed Andrea Migno, rispettivamente 14esimo e 15esimo, mentre Fabio Di Giannantonio ha sfiorato i suoi primi punti con il 17esimo posto.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 ItaliaRomano Fenati SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP 41:14.868 18
2 SpagnaJorge Navarro Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW +6.612 18
3 Sud AfricaBrad Binder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP +10.535 18
4 Philipp Öttl Schedl GP Racing KTM RC 250 GP +10.975 18
5 ItaliaAndrea Locatelli Leopard Racing KTM RC 250 GP +13.845 18
6 ItaliaEnea Bastianini Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW +14.123 18
7 Aròn Canet Estrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW +16.309 18
8 BelgioLivio Loi RW Racing GP BV Honda NSF250RW +21.841 18
9 FranciaJules Danilo Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW +22.004 18
10 Nicolò Bulega SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +22.351 18
11 Repubblica CecaJakub Kornfeil Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW +22.714 18
12 Juan Francisco Guevara RBA Racing Team KTM RC 250 GP +22.764 18
13 SpagnaFabio Quartararo Leopard Racing KTM RC 250 GP +26.024 18
14 ItaliaFrancesco Bagnaia ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30 +28.161 18
15 Andrea Migno SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +28.259 18
16 FranciaAlexis Masbou Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30 +39.223 18
17 Fabio Di Giannantonio Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW +39.348 18
18 SpagnaGabriel Rodrigo RBA Racing Team KTM RC 250 GP +39.739 18
19 GiapponeTatsuki Suzuki CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 +40.160 18
20 Khairul Idham Pawi Honda Team Asia Honda NSF250RW +48.107 18
21 Regno UnitoJohn McPhee Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30 +48.334 18
22 Bo Bendsneyder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP +48.442 18
23 SpagnaMaria Herrera MH6 Laglisse KTM RC 250 GP +1:15.871 18
24 Lorenzo Petrarca 3570 Team Italia Mahindra MGP30 +1:16.043 18
25 GiapponeHiroki Ono Honda Team Asia Honda NSF250RW +1:19.441 18
26 Fabio Spiranelli CIP-Unicom Starker Mahindra MGP30 +1:45.929 18
R Niccolò Antonelli Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW   16
R Karel Hanika Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30   11
R Stefano Valtulini 3570 Team Italia Mahindra MGP30   9
R Jorge Martin ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP30   7
R Darryn Binder Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP30   5
R Joan Mir Leopard Racing KTM RC 250 GP   4
R Adam Norrodin Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW   1
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Austin
Circuito Circuito delle Americhe
Piloti Romano Fenati
Team Team VR46
Articolo di tipo Gara