Prima pole position stagionale per Johann Zarco a Barcellona

condivisioni
commenti
Prima pole position stagionale per Johann Zarco a Barcellona
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
04 giu 2016, 15:14

Il campione del mondo in carica ha colto il miglior tempo riuscendo a precedere Rins e Luthi. Caduta per Sam Lowes che scatterà dalla quinta casella. Coinvolto in una brutta caduta anche Morbidelli che domani sarà al via.

Johann Zarco ha finalmente conquistato la prima pole position stagionale. Sul tracciato di Barcellona, modificato nel layout, il campione del mondo si è issato in cima alla lista dei tempi grazie al crono di 1'49''179.

Il francese è così riuscito a regolare Alex Rins. Lo spagnolo, dopo aver ottenuto il miglior tempo nella prima fase della sessione ed essere stato scavalcato da Zarco, ha cercato di rispondere al campione del mondo, ma non è riuscito ad insidiare il crono del francese accusando un distacco di appena 35 millesimi.

Thomas Luthi scatterà dalla terza casella con il crono di 1'49''472 ottenuto nei minuti finali e facendo così retrocedere in quarta posizione Nakagami. Il giapponese aprirà così la seconda fila precedendo un Sam Lowes autore del quinto e protagonista di una scivolata che ha danneggiato la sua Kalex.

Il leader del campionato è riuscito a riportare la sua moto ai box ed i meccanici del team Gresini sono riusciti a riparare i danni riportati, ma il britannico, nell'unico giro a disposizione, ha commesso un errore che gli ha impedito di migliorare il crono precedentemente ottenuto.

La quinta posizione di partenza di Lowes è stata messa a rischio dai connazionali Alex Pons ed Alex Marquez, autori rispettivamente del crono di 1'49''661 e di 1'49''712 e distanti pochi centesimi dal crono del britannico.

Lorenzo Baldassarri scatterà dall'ottava posizione, primo italiano in griglia, distante 574 millesimi dal crono di Zarco, mentre alle proprie spalle Schrotter e Cortese hanno chiuso la Top Ten.

Simone Corsi ha colto l'undicesimo tempo con il crono di 1'50''066, primo pilota a non raggiungere il limite del minuto e quarantanove secondi, mentre Franco Morbidelli, diciottesimo, è stato protagonista di una violenta caduta in Curva 9. L'italiano è stato portato al centro medico. Fortunatamente non ha riportato conseguenze e sarà in griglia in occasione della gara di domani.

Mattia Pasini scatterà dalla diciannovesima posizione precedendo Luca Marini ventesimo.

 
Prossimo articolo Moto2
Barcellona, Libere 3: Rins primo in extremis, ma Zarco vola

Articolo precedente

Barcellona, Libere 3: Rins primo in extremis, ma Zarco vola

Prossimo Articolo

La MotoGP ricorda Luis Salom con un toccante minuto di silenzio

La MotoGP ricorda Luis Salom con un toccante minuto di silenzio
Carica commenti