Moto2, Mugello, Libere 1: Luca Marini si prede la vetta davanti ad Alex Marquez

condivisioni
commenti
Moto2, Mugello, Libere 1: Luca Marini si prede la vetta davanti ad Alex Marquez
Di:

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha trovato subito un ottimo feeling con il tracciato ed ha ottenuto il miglior crono precedendo lo spagnolo di soli 41 millesimi. Baldassarri stringe i denti ed è 19°.

E’ iniziato sotto il segno di Luca Marini il weekend della Moto2 del Mugello. Il pilota dello Sky Racing Team VR46, infatti, è riuscito ad ottenere il miglior crono al termine della prima sessione di libere riuscendo a migliorare costantemente i propri tempi e mostrando subito un affiatamento perfetto con il tracciato italiano.

Marini, dopo aver visto cancellato uno dei suoi migliori riferimenti per aver oltrepassato i limiti del tracciato, è riuscito ad imporsi nei secondi conclusivi della sessione sfruttando anche la scia di Gardner e chiudendo con il crono di 1’52’’514.

Alle spalle dell’italiano, staccato di appena 41 millesimi di secondo, troviamo il vincitore dello scorso appuntamento di Le Mans, Alex Marquex, deciso a ripetere anche al Mugello il successo conquistato in terra di Francia.

I piloti tricolore si sono comunque messi in luce in questa prima sessione. Mattia Pasini ha stupito tutti riuscendo ad ottenere il quinto riferimento di giornata, alle spalle di Thomas Luthi, in 1’52’’863 dopo aver messo la propria firma in cima alla classifica a dieci minuti dal termine, mentre Andrea Locatelli ha chiuso la top ten con un distacco importante, 7 decimi, dalla vetta.

Tra i piloti apparsi più in palla in questa sessione c’è sicuramente Jorge Navarro. Lo spagnolo ha risposto colpo su colpo ai tempi ottenuti da Luca Marini, ma non è riuscito a migliorarsi nei minuti conclusivi, complice anche l’impossibilità di sfruttare una scia, ed ha così chiuso con il sesto crono a 4 decimi di ritardo da Marinia.

Remy Gardner è stato il primo pilota a non scendere sotto il muro del minuto e cinquantatre fermandosi sull’1’53’’178 e per soli 4 millesimi ha preceduto Tetsuta Nagashima, mentre Jorge Martin è l’unico pilota KTM presente tra i primi dieci con il nono crono in 1’53’’200.

Il resto della pattuglia tricolore vede Simone Corsi autore del dodicesimo tempo e Nicolò Bulega in quindicesima piazza, mentre il leader del campionato, Lorenzo Baldassarri, giunto al Mugello in condizioni fisiche precarie dopo l’incidente avvenuto a Le Mans, ha chiuso con il diciannovesimo tempo in 1’53’’757.

Enea Bastianini, Marco Bezzecchi e Stefano Manzi hanno ottenuto rispettivamente il ventunesimo, venticinquesimo e ventiseiesimo riferimento.

Cla Pilota Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Luca Marini 18 1'52.514     167.819
2 Spain Alex Marquez 17 1'52.555 0.041 0.041 167.757
3 Italy Fabio Di Giannantonio 15 1'52.793 0.279 0.238 167.404
4 Switzerland Thomas Lüthi 16 1'52.835 0.321 0.042 167.341
5 Italy Mattia Pasini 13 1'52.863 0.349 0.028 167.300
6 Spain Jorge Navarro 17 1'52.926 0.412 0.063 167.206
7 Australia Remy Gardner 17 1'53.178 0.664 0.252 166.834
8 Japan Tetsuta Nagashima 18 1'53.182 0.668 0.004 166.828
9 Spain Jorge Martin 16 1'53.200 0.686 0.018 166.802
10 Italy Andrea Locatelli 16 1'53.218 0.704 0.018 166.775
11 Germany Marcel Schrötter 15 1'53.241 0.727 0.023 166.741
12 Italy Simone Corsi 15 1'53.331 0.817 0.090 166.609
13 South Africa Brad Binder 17 1'53.384 0.870 0.053 166.531
14 United Kingdom Sam Lowes 16 1'53.386 0.872 0.002 166.528
15 Italy Nicolò Bulega 16 1'53.531 1.017 0.145 166.315
16 Netherlands Bo Bendsneyder 17 1'53.549 1.035 0.018 166.289
17 Spain Xavi Vierge 17 1'53.700 1.186 0.151 166.068
18 Spain Iker Lecuona 15 1'53.701 1.187 0.001 166.067
19 Italy Lorenzo Baldassarri 18 1'53.757 1.243 0.056 165.985
20 Spain Augusto Fernandez 17 1'53.777 1.263 0.020 165.956
21 Italy Enea Bastianini 17 1'53.834 1.320 0.057 165.873
22 South Africa Steven Odendaal 18 1'54.044 1.530 0.210 165.567
23 Switzerland Dominique Aegerter 16 1'54.260 1.746 0.216 165.254
24 Germany Philipp Ottl 17 1'54.310 1.796 0.050 165.182
25 Italy Marco Bezzecchi 16 1'54.470 1.956 0.160 164.951
26 Italy Stefano Manzi 16 1'54.472 1.958 0.002 164.948
27 United States Joe Roberts 17 1'54.600 2.086 0.128 164.764
28 Germany Lukas Tulovic 17 1'54.728 2.214 0.128 164.580
29 United Kingdom Jake Dixon 17 1'56.397 3.883 1.669 162.220
30 Andorra Xavi Cardelus 16 1'57.835 5.321 1.438 160.241
31 Indonesia Dimas Pratama 18 1'57.967 5.453 0.132 160.061
32 Teppei Nagoe 12 1'59.746 7.232 1.779 157.683
Lo Sky Racing Team VR46 svela le livree tricolore per il GP d'Italia 2019 al Mugello

Articolo precedente

Lo Sky Racing Team VR46 svela le livree tricolore per il GP d'Italia 2019 al Mugello

Prossimo Articolo

Moto2, Mugello, Libere 2: Marini si conferma al top con 8 millesimi di vantaggio su Luthi

Moto2, Mugello, Libere 2: Marini si conferma al top con 8 millesimi di vantaggio su Luthi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto2
Evento Mugello
Sotto-evento FP1
Location Mugello
Piloti Luca Marini
Team Team VR46
Autore Marco Di Marco