Moto2, Le Mans, Libere 3: Roberts cade ma brilla, Marini in Q2

Il pilota statunitense mette tutti in fila nonostante una scivolata alla curva 8. Secondo Bezzecchi, anche lui a terra. Marini torna in sella ed è nono, Bastianini invece scivola ed è in Q1.

Moto2, Le Mans, Libere 3: Roberts cade ma brilla, Marini in Q2

Nemmeno una scivolata è riuscita a fermare Joe Roberts, che si è mostrato in grande forma ed ha messo tutti in fila nella terza sessione di prove libere del Gran Premio di Francia. Lo statunitense dell'American Racing ha mostrato un grande passo, ma poi è stato il migliore quando è stato il momento di andare a fare il "time attack", scendendo fino a 1'36"490 con la sua Kalex, prima di cadere senza conseguenze alla curva 8.

Molto simile la situazione del suo diretto inseguitore, perché anche Marco Bezzecchi prima ha portato la sua Kalex dello Sky Racing Team VR46 in seconda posizione in 1'36"600, poi a tempo scaduto è finito ruote all'aria alla curva 13.

La vera notizia della mattinata però è quella che riguarda il suo compagno di squadra Luca Marini: il leader del Mondiale è tornato in sella alla sua Kalex dopo il brutto incidente di ieri e la conseguente distorsione alla caviglia e, aiutato anche da Bezzecchi, è riuscito ad arrampicarsi fino ad un nono posto che vale la Q2 diretta.

Il tutto proprio mentre il suo diretto avversario Enea Bastianini ha vissuto una mattinata molto complicata, cadendo alla curva 10 e ritrovandosi così addirittura 27esimo e costretto a passare dalla Q1 di oggi pomeriggio.

Tornando a guardare le prime posizioni, a ridosso di Bezzecchi ci sono le due Kalex della Marc VDS, con Augusto Fernandez che ha preceduto di poco Sam Lowes, anche se entrambi sono staccati di oltre tre decimi da Roberts. Completa poi la top 5 Remy Gardner, che precede la prima delle Speed Up, quella di Jorge Navarro.

Interessante anche il settimo tempo di Jake Dixon con la Kalex della Petronas Sprinta Racing e bisogna dire che è stato particolarmente fortunato anche il suo compagno Xavi Vierge, entrato in Q2 con il 14esimo tempo nonostante sia incappato in ben due scivolate.

Positiva anche la mattinata delle MV Agusta, entrate entrambe nella Q2, con Stefano Manzi che ha staccato l'ottavo tempo e Simone Corsi che invece si è piazzato 12esimo. Detto del nono tempo di Marini, alle sue spalle ci sono Marcos Ramirez ed Hector Garzo, caduto anche lui alla 3, mentre l'ultimo ad aver centrato la Q2 è Jorge Martin, 13esimo nonostante un brutto incidente alla curva 8, che lo ha costretto anche ad un passaggio dal centro medico, dove comunque è stato dichiarato fit.

Questo vuol dire che gli altri italiani, oltre al già citato Bastianini, dovranno tutti passare dalla Q1, compreso Lorenzo Baldassarri, pure lui finito ruote all'aria nello stesso punto di Martin. Da segnalare anche il ritorno in pista di Fabio Di Giannantonio, che nell'highside della FP1 di ieri aveva rimediato una piccola frattura alla caviglia. Il pilota della Speed Up ci ha provato stoicamente, ma i suoi tempi sono rimasti abbastanza alti.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United States Joe Roberts Kalex 18 1'36.490     156.140
2 Italy Marco Bezzecchi Kalex 21 1'36.600 0.110 0.110 155.962
3 Spain Augusto Fernandez Kalex 19 1'36.828 0.338 0.228 155.595
4 United Kingdom Sam Lowes Kalex 18 1'36.856 0.366 0.028 155.550
5 Australia Remy Gardner Kalex 18 1'36.889 0.399 0.033 155.497
6 Spain Jorge Navarro Speed Up 19 1'36.970 0.480 0.081 155.367
7 United Kingdom Jake Dixon Kalex 17 1'37.116 0.626 0.146 155.134
8 Italy Stefano Manzi MV Agusta 18 1'37.274 0.784 0.158 154.882
9 Italy Luca Marini Kalex 22 1'37.296 0.806 0.022 154.847
10 Spain Marcos Ramírez Kalex 18 1'37.311 0.821 0.015 154.823
11 Spain Hector Garzo Kalex 14 1'37.312 0.822 0.001 154.821
12 Italy Simone Corsi MV Agusta 21 1'37.419 0.929 0.107 154.651
13 Spain Jorge Martin Kalex 8 1'37.429 0.939 0.010 154.635
14 Spain Xavi Vierge Kalex 13 1'37.442 0.952 0.013 154.615
15 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 18 1'37.496 1.006 0.054 154.529
16 Italy Nicolò Bulega Kalex 19 1'37.524 1.034 0.028 154.485
17 Spain Aron Canet Speed Up 9 1'37.713 1.223 0.189 154.186
18 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 12 1'37.794 1.304 0.081 154.058
19 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 9 1'37.795 1.305 0.001 154.056
20 Malaysia Hafizh Syahrin Speed Up 18 1'37.807 1.317 0.012 154.038
21 Italy Lorenzo Dalla Porta Kalex 21 1'37.837 1.347 0.030 153.990
22 Thailand Somkiat Chantra Kalex 19 1'37.958 1.468 0.121 153.800
23 Germany Marcel Schrötter Kalex 14 1'37.973 1.483 0.015 153.777
24 Malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Kalex 16 1'38.280 1.790 0.307 153.296
25 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 16 1'38.283 1.793 0.003 153.292
26 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 17 1'38.315 1.825 0.032 153.242
27 Italy Enea Bastianini Kalex 13 1'38.339 1.849 0.024 153.204
28 Spain Edgar Pons Kalex 17 1'38.753 2.263 0.414 152.562
29 Indonesia Andi Gilang Kalex 17 1'39.342 2.852 0.589 151.657
30 Piotr Biesiekirski NTS 16 1'40.914 4.424 1.572 149.295
condivisioni
commenti
Sospiro di sollievo per Marini: non ci sono fratture

Articolo precedente

Sospiro di sollievo per Marini: non ci sono fratture

Prossimo Articolo

Moto2, Le Mans: Roberts in pole con record, Marini quinto

Moto2, Le Mans: Roberts in pole con record, Marini quinto
Carica commenti