Tragedia al Paul Ricard: morto Andrea Mamé

Una maxicarambola al primo giro ha fatto finire frontalmente la vettura del lombardo contro una protezione

Tragedia al Paul Ricard: morto Andrea Mamé
Una bruttissima notizia è arrivata dal Paul Ricard: nel primo giro di gara 1 del Super Trofeo Lomborghini una carambola che ha coinvolto diverse vetture ha portato alla morte di Andrea Mamé. Il lombardo, al via con la vettura della Bonaldi Motorsport, a causa dei contatti sarebbe finito frontalmente contro una protezione a lato pista. Immediata è stata l'attivazione degli uomini di Lamborghini che hanno immediatamente cercato di avvisare i familiari della tragedia prima di emettere un comunicato. Mamé, milanese del 1972, titolare della pista di Franciacorta, era un pilota di esperienza sia nei rally e nelle gare GT ed era al via ancora una volta in coppia con Mirko Zanardini, con cui nello scorso appuntamento del Super Trofeo di Silverstone aveva vinto la gara 1 di classe AM, terminata quarti assoluti. Ai famigliari le sentite condoglianze di tutta la Redazione di OmniCorse.it AGGIORNAMENTO DELLE 11:19 E' arrivato il comunicato ufficiale della Lamborghini, che pubblichiamo nella sua interezza: E ' con grande tristezza che Automobili Lamborghini ha confermato che un incidente mortale si è verificato al pilota Andrea Mamé nella prima corsa del Lamborghini Blancpain Super Trofeo al Paul Ricard questa mattina. Subito dopo l'inizio della prima gara alle 09:20 di questa mattina, un grave incidente nel primo giro ha coinvolto cinque concorrenti ed ha causato l'interruzione della gara con bandiera rossa. Medici e squadre di sicurezza si sono recate immediatamente sulla scena per prendersi cura delle vetture coinvolte. Tutti e cinque i piloti sono stati portati al centro medico per valutazioni. Il pilota Andrea Mamé dell'auto # 11 ha subito lesioni gravi per le quali e' in seguito deceduto, nonostante l'assistenza medica di emergenza ha cui e' stato sottoposto presso il centro medico. A nome di Automobili Lamborghini il Presidente e Amministratore Delegato Stephan Winkelmann ha espresso le sue condoglianze e tutto il cordoglio di tutta la società alla famiglia ed alla squadra di Andrea. Automobili Lamborghini collaborerà con il circuito e SRO per indagare a fondo l'incidente in tutti i suoi aspetti. Una ulteriore comunicazione con un aggiornamento sugli altri piloti coinvolti nell'incidente verrà rilasciata a tempo debito.
condivisioni
commenti
Adrian Zaugg in pole al Paul Ricard

Articolo precedente

Adrian Zaugg in pole al Paul Ricard

Prossimo Articolo

Tragedia Mamé: la salma è stata trasferita a Tolone

Tragedia Mamé: la salma è stata trasferita a Tolone
Carica commenti