Laurent e Cougnaud regalano la Road to Le Mans al DC Racing

Thomas Laurent e Alexandre Cougnaud, al volante della Ligier del DC Racing, hanno colto il successo nella Road to Le Mans. In GT3 vittoria per la Ferrari #57 di Viktor Shaitar ed Aleksey Basov

La Ligier JS P3 #85 ha colto il successo nella Road to Le Mans, gara di contorno della 24 Ore. Un successo maturato subito dopo il cambio pilota obbligatorio con Cougnaud che ha lasciato il volante a Laurent ed ha tagliato il traguardo con un margine di oltre 16 secondi sui rivali.

Al via la Ginetta #32 di Charlie Robertson è riuscita a sopravanzare il poleman Martin Brundle con un gran sorpasso alla chiacane Dunlop. L'ex vincitore di Le Mans si è successivamente trovato in lotta con James Winslow al volante della Graff Ligier #61 e, dopo essere stato costretto a cedere la posizione, è riuscito a risalire al secondo posto.

RobertsonBrundle hanno effettuato la sosta nel medesimo giro, ma entrambi hanno concesso molto tempo nel corso della sosta alla vettura #85 nel corso del cambio pilota con Laurent che è riuscito a sopravanzare Laurence Tomlinson su Ginetta.

Tomlinson tuttavia non ha continuato l'ottimo lavoro svolto da Robertson ed ha commesso un errore finendo nella ghiaia alla chicane Dunlop. Laurent ha così preso il comando delle operazioni precedendo di circa 10 secondi Romano Ricci sulla Ligier #18.

Christian England, salito sulla vettura #2 al posto di Brundle, è stato autore di una rimonta furiosa che gli ha concesso di sopravanzare Ricci e giungere al secondo posto seppure con un distacco dal vincitore di 16 secondi.

Ricci ha perso la possibilità di salire sul podio a seguito di un errore alla seconda chicane compiuto nel corso dell'ultimo giro che ha consentito a John Falb di cogliere il terzo gradino del podio.

Ricci ha così chiuso al quarto posto insieme al compagno di team Yann Ehrlacher, mentre la Top Five è stata completata dalla vettura dello United Autosports condotta da Guy Cosmo e Mike Hedlund.

In classe GT3 un drive through per eccesso di velocità in pit lane è costato il successo all'equipaggio Porsche composto da Egidio Perfetti e Klaus Bachler. La vittoria è così andata alla Ferrari #57 di Viktor Shaitar ed Aleksey Basov.

Sfortunata la gara di Matthieu Vaxiviere. Il pilota impegnato nella Formula V8 3.5, dopo aver sfiorato la possibilità di concludere sul gradino del podio con il compagno di team  Nicolas Misslin, ha visto svanire questa possibilità a causa di problemi tecnici patiti sulla propria vettura.

Il secondo posto è stato così conquistato da Adrian Quaife-Hobbs e Hiroshi Hamaguchi al volante della McLaren #55 davanti alla Porsche di Bachler.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Evento Road to Le Mans
Circuito Le Mans
Piloti Martin Brundle , Alexandre Cougnaud , Thomas Laurent
Team DC Racing
Articolo di tipo Gara