Mexico City E-Prix: Wehrlein è un fulmine e si prende la pole rifilando 3 decimi a Di Grassi!

condivisioni
commenti
Mexico City E-Prix: Wehrlein è un fulmine e si prende la pole rifilando 3 decimi a Di Grassi!
Di:
16 feb 2019, 19:19

Prestazione favolosa del pilota della Mahindra che, grazie ad un giro impressionante, conquista la sua prima pole nella categoria. Ottimo terzo tempo per Felipe Massa. Bird costretto a partire dal fondo.

Tom Dillmann, NIO Formula E Team, NIO Sport 004
Tom Dillmann, NIO Formula E Team, NIO Sport 004
Sébastien Buemi, Nissan e.Dam, Nissan IMO1
Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
Sam Bird, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE05
Stoffel Vandoorne, HWA Racelab, VFE-05
Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE05
Robin Frijns, Envision Virgin Racing, Audi e-tron FE05
Oliver Turvey, NIO Formula E Team, NIO Sport 004
Oliver Rowland, Nissan e.Dams, Nissan IMO1
Jean-Eric Vergne, DS TECHEETAH, DS E-Tense FE19
Jose Maria Lopez, GEOX Dragon Racing, Penske EV-3
Edoardo Mortara Venturi Formula E, Venturi VFE05
Edoardo Mortara Venturi Formula E, Venturi VFE05
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, Audi e-tron FE05

L’esordio di Pascal Wehrlein in Formula E aveva fatto intravedere tutto il talento del giovane pilota tedesco della Mahindra, ed in occasione delle qualifiche dell’E-Prix di Città del Messico è esploso in tutto il suo splendore grazie ad una pole conquistata con un giro superlativo.

L’ex pilota di F1 ha aggredito subito l’asfalto del tracciato e, grazie ad un secondo settore davvero impressionante, ha centrato il miglior crono in 59’’347 rifilando ben tre decimi di distacco a Lucas Di Grassi.

Per avere la certezza della pole Wehrlein ha dovuto attendere il giro di Oliver Rowland. L’inglese della Nissan e.dams sembrava uno dei piloti in grado di poter recitare un ruolo da protagonista nella sessione, complice anche il miglior crono nel suo turno, ma una sbavatura nel secondo settore lo ha costretto al quarto riferimento di giornata alle spalle di un Felipe Massa in gran spolvero.

Il brasiliano aveva già fatto vedere un buon feeling con il tracciato messicano nelle FP2 e si è confermato anche in qualifica fermandosi a pochi decimi da Di Grassi.

Ci si attendeva qualcosa di più da Antonio Felix da Costa, oggi quinto, ma il portoghese della BMW è stato l’unico pilota del gruppo 1 ad accedere alla superpole ed ha chiuso la sessione precedendo Sebastien Buemi.

Le qualifiche hanno visto subito un primo colpo di scena quando Sam Bird è rimasto fermo con la propria vettura prima di poter effettuare un giro cronometrato. L’inglese sarà così costretto ad avviarsi dal fondo dello schieramento.

In casa BMW si continua a viaggiare su alti livelli grazie anche al settimo tempo ottenuto da Alexander Sims, mentre l’ottavo crono è stato ottenuto da Jean Eric Vergne. Il campione in carica ha sfiorato l’accesso alla superpole ma il passaggio al turno successivo gli è stato negato da un Rowland in stato di grazia.

Non crono per Edoardo Mortara che ha così confermato i buoni progressi compiuti dal team Venturi, mentre Oliver Turvey ha completato la top ten riscattandosi dopo l’errore commesso nelle FP2.

Fuori dai primi dieci Nelson Piquet. Il brasiliano, nonostante la presenza nel gruppo 4, ha lottato molto contro la sua vettura sfiorando anche le barriere in uscita di curva 6. Al fianco del pilota della Jaguar prenderà il via Andre Lotterer.

Positivo l’esordio di Felipe Nasr in Formula E. Il brasiliano ha ottenuto il tredicesimo tempo ed ha preceduto il ben più esperto compagno di team Jose Maria Lopez di 83 millesimi.

Ennesima giornata difficile in casa HWA. Gary Paffett è stato il miglior portacolori del team con il sedicesimo tempo, mentre Stoffel Vandoorne non è riuscito a fare meglio del ventesimo crono.

Qualifiche da dimenticare per Robin Frijns. L’olandese ha ottenuto soltanto un modesto diciassettesimo crono, ma è sotto investigazione per aver ostacolato Jerome D’Ambrosio nel suo giro veloce.

Prossimo Articolo
Mexico City E-Prix: Antonio Felix da Costa precede Felipe Massa nelle Libere 2

Articolo precedente

Mexico City E-Prix: Antonio Felix da Costa precede Felipe Massa nelle Libere 2

Prossimo Articolo

Di Grassi beffa Wehrlein negli ultimi metri e conquista il successo al Mexico City E-Prix!

Di Grassi beffa Wehrlein negli ultimi metri e conquista il successo al Mexico City E-Prix!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Città del Messico
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Pascal Wehrlein
Team Mahindra Racing
Autore Marco Di Marco
Be first to get
breaking news