Lynn sta bene e non ha lesioni dopo l’incidente di Diriyah

Il pilota del team Mahindra Formula E ha fornito un aggiornamento sulle sue condizioni a seguito del terribile incidente avvenuto durante l’E-Prix di Diriyah, affermando di star bene al 100% e di non aver riportato infortuni.

Lynn sta bene e non ha lesioni dopo l’incidente di Diriyah

Alex Lynn stava lottando per la 14esima posizione con la Jaguar di Mithc Evans al 26esimo dei 29 giri dell’E-Prix di Diriyah, quando i due sono scontrati sul lungo rettilineo dopo la Curva 17. Le riprese delle telecamere a circuito chiuso rilasciate dalla Formula E mostrano la Mahindra di Lynn che finisce sopra la monoposto di Evans, che si capovolge prima di scivolare fuori dalla pista nella via di fuga della Curva 18.

Dopo che la macchina si è fermata, il pilota inglese è stato portato immediatamente all’ospedale con l’ambulanza, dove è stato accompagnato da Dilbagh Gill, team principal di Mahindra Racing, ma è stato dimesso la sera stessa dopo i risultati della TAC.

La gara è proseguita in regime di FCY subito dopo l’incidente, prima che fosse fatta uscire la Safety Car. Dopo un’interruzione lunga, è stata presa la decisione di non far ripartire la gara quando mancavano tre minuti al termine. Così Sam Bird, ex compagno di squadra di Lynn in Virgin Racing ed ora pilota Jaguar, è stato dichiarato vincitore.

Lynn ha parlato a meno di 48 ore dall’incidente tramite un video messaggio sul canale ufficiale Twitter di Mahindra, affermando di sentirsi pronto a mettersi alle spalle l’incidente e a concentrarsi sul prossimo round, in programma a Roma ad aprile: “Ciao a tutti, voglio solo inviare un piccolo messaggio dopo la gara di sabato sera. Inutile dire che è stato un finale più drammatico di quanto sperassi”.

“Ma per prima cosa, sto bene al 100%, non ho alcun tipo di infortunio – prosegue Lynn – Quindi voglio ringraziare il mio team Mahindra, la FIA e anche la Formula E per far sì che le macchine che guidiamo siano estremamente sicure. Seconda cosa, ringrazio moltissimo tutti voi per i messaggi che mi avete inviato. Sono davvero emozionato da alcune cose che mi avete detto e lo apprezzo molto. Quindi, da ora si pensa a prepararsi per Roma, che sarà fra qualche settimana. Voglio massimizzare questa Mahindra così veloce che mi è stata data e non vedo l’ora di farlo”.

Lynn non è riuscito a prendere punti nella doppietta di Riyadh dopo l’incidente con Bird alla prima curva di Gara 1, un contatto per cui gli sono state inflitte tre posizioni di penalità sulla griglia di partenza alla gara successiva. Il team Mahindra è attualmente 11esimo nella classifica dei team con sei punti, ottenuti grazie al settimo posto di Alexander Sims di domenica.

 

condivisioni
commenti
La Formula E prende il controllo della vendita della licenza Audi

Articolo precedente

La Formula E prende il controllo della vendita della licenza Audi

Prossimo Articolo

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Rachit Thukral
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016