Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
90 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
125 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
139 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
153 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
168 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
202 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
217 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
237 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
252 giorni

Gen3: con la ricarica rapida potrebbero tornare i pit stop

condivisioni
commenti
Gen3: con la ricarica rapida potrebbero tornare i pit stop
Di:
31 ott 2019, 12:05

Il nuovo CEO della Formula E, Jamie Reigle ha rivelato che la serie elettrica potrebbe reintrodurre i pit stop grazie alla ricarica rapida che dovrebbe arrivare sulle monoposto della Gen3.

Il pit stop non è più necessario in Formula E dall'introduzione delle vetture Gen2, avvenuta nel 2018/2019 e pensata proprio per alleviare i dubbi sull'autonomia dell'elettrico.

Questa monoposto sarà utilizzata per quattro stagioni, quindi fino alla fine del 2021/22, come rivelato da Motorsport.com, anche se nella prossima stagione subirà un restyling, con bodykit "Gen2.5".

I team, la FIA ed il promoter hanno già iniziato le discussioni sul progetto Gen3, con trazione integrale, batterie rivedute e livelli di potenza più altre tra le prime proposte.

Reigle, ex dirigente del Manchester United che ha preso il posto di Alejandro Agag il mese scorso, ha spiegato che ricarica rapida potrebbe essere un'area importante per le vetture della Gen3, che potrebbe avere sviluppi importante anche sulla tecnologia legata alle vetture stradali.

"Mi piace scherzare sul fatto che quando ero alla United Sir Alex (Ferguson) non mi chiedeva mai chi dovessimo comprare come terzino, quindi per le miei idee sulla direzione da prendere a livello tecnologico faccio sempre riferimento al mio team ed alla FIA" ha detto Reigle a Motorsport.com.

"Ma il tema importante è che stiamo sviluppando la tecnologia per far avanzare l'elettrico, questo è il principio fondamentale".

"La Gen1 era solo la prova della fattibilità dei veicoli elettrici e del fatto che possano correre. Con la Gen2 invece dovevamo dimostrare che le batterie possono durare. Questo era uno dei problemi che inibiva di più i consumatori sul tema elettrico e penso che sia stato realizzato un buon prodotto".

"A quel punto ci siamo trovati di fronte al fatto che non ci sarebbero più stati i pit stop e questo ci ha costretto ad introdurre altre innovazioni, come l'attack mode, che ha cambiato le strategie di gara".

"Per me questa è la bellezza del nostro prodotto: che continua ad evolversi. Quindi per la la Gen3 stiamo pensando ai motivi per cui un consumatore non è portato ad usare un veicolo elettrico, ovvero la percezione che non ci sia disponibilità di ricariche e che queste siano troppo lunghe".

"Questo è un tema su cui stanno lavorando persone molto più intelligenti di me. Se possiamo cambiare la velocità di ricarica delle auto, a quel punto possiamo anche pensare di reintrodurre i pit stop".

"Non sto dicendo che lo faremo sicuramente, ma potrebbe aumentare la libertà di progettazione e questo sarebbe eccitante. Oltre alla ricarica rapida, però, credo che ci saranno altri input importanti".

La decisione finale della FE sulla Gen3 sarà comunque presa in collaborazione con la FIA.

Prossimo Articolo
Nissan: la nuova livrea per la stagione 2019/2020 di Formula E

Articolo precedente

Nissan: la nuova livrea per la stagione 2019/2020 di Formula E

Prossimo Articolo

Massa esclusivo: "Leclerc sarà campione prima di Verstappen"

Massa esclusivo: "Leclerc sarà campione prima di Verstappen"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Alex Kalinauckas